E-R | BUR

n.136 del 11.05.2021 (Parte Terza)

XHTML preview

8382 APPROVAZIONE CORSO-CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 154 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (CAT. GIUR. C), DI CUI 31 POSTI RISERVATI AI VOLONTARI DELLE FORZE ARMATE AI SENSI DEL D.LGS. N. 66/2010

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Vista la Legge Regionale 4 dicembre 2003, n. 24 “Disciplina della polizia amministrativa locale e promozione di un sistema integrato di sicurezza” e ss.mm.ii, e in particolare l’art. 16 bis “Corso-concorso unico”;

Visti inoltre:

- il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165, “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”;

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella regione Emilia-Romagna” e ss.mm.ii.;

- la Legge 65/1986 “Legge-quadro sull'ordinamento della polizia municipale”;

- il DPCM 174/1994 “Regolamento recante norme sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche”;

- il Regolamento Regionale 2 novembre 2015, n. 3 “Regolamento in materia di accesso all'impiego regionale”;

- il vigente C.C.N.L. del Comparto Funzioni Locali 2016-2018;

- il Decreto Legislativo 11 aprile 2006 n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna” e l’art. 57 del D. Lgs. 165/2001, in materia di pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro;

- la legge 19 giugno 2019, n. 56 “Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell’assenteismo”;

- il Decreto-Legge n. 4/2019 “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni” convertito con modificazioni dalla L. 28 marzo 2019, n. 26, e in particolare l’art. 14 bis, comma 5-septies che dispone che i vincitori dei concorsi banditi dalle regioni e dagli enti locali, anche se sprovvisti di articolazione territoriale, sono tenuti a permanere nella sede di prima destinazione per un periodo non inferiore a cinque anni e che tale disposizione costituisce norma non derogabile dai contratti collettivi;

- l’art. 10 del Decreto Legge 1 aprile 2021, n. 44 “Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici”

Dato atto che con deliberazione della Giunta regionale n. 481 del 12/04/2021 “Modalità di svolgimento del corso-concorso unico regionale per l'assunzione di operatori di polizia locale, ai sensi dell'art. 16 bis della l.r. n. 24/2003 e ss.mm.ii.” è stata approvata la Direttiva che definisce le modalità di svolgimento del corso-concorso unico in oggetto per l’assunzione di operatori di polizia locale da parte degli Enti locali e definisce lo schema del previsto accordo, da sottoscrivere con gli Enti Locali interessati ad aderire alla procedura, a cura del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta della regione;

Preso atto degli accordi di adesione al corso-concorso, stipulati secondo le previsioni della citata deliberazione n. 481/2021, per l’individuazione dei fabbisogni assunzionali di agenti di polizia locale per il periodo di validità della graduatoria, conservati agli atti, sottoscritti con gli Enti locali del territorio regionale da cui emerge un fabbisogno assunzionale frutto dell’aggregazione dei singoli fabbisogni degli enti sottoscrittori come di seguito riepilogato:

Enti Locali

Numero di Agenti di Polizia locale da assumere (nel periodo di validità della graduatoria)

Comune di Bologna

60

Comune di Cervia (RA)

4

Comune di Ferrara

2

Comune di Fiorenzuola d’Arda (PC)

5

Comune di Goro (FE)

1

Comune di Modena

3

Comune di Monghidoro (BO)

1

Comune di Monterenzio (BO)

1

Comune di Noceto (PR)

1

Comune di Parma

15

Comune di Piacenza

8

Comune di Pianoro (BO)

3

Comune di Ravenna

13

Comune di Reggio Emilia

6

Comune di Rimini

10

Comune di San Lazzaro di Savena (BO)

4

Provincia di Forlì-Cesena

1

Provincia di Reggio Emilia

2

Unione Colline Matildiche (RE)

1

Unione Pedemontana Parmense (PR)

3

Unione Pianura Reggiana (RE)

2

Unione Terra di Mezzo (RE)

2

Unione Terre d’Argine (MO)

4

Unione Tresinaro Secchia (RE)

1

Unione Valconca (RN)

1

Totale fabbisogno assunzionale

154

Dato atto degli accordi intercorsi tra questa Direzione Generale ed il Gabinetto del Presidente della Giunta circa l’attivazione ed i contenuti della procedura di corso-concorso di cui trattasi nonché della comunicazione del Capo di Gabinetto acquisita agli atti con prot. 07/05/2021.0437186.I che attesta la conformità della procedura in oggetto con la legge regionale e la direttiva della Giunta regionale richiamate;

Dato atto che con propria nota prot. 07/05/2021.0437139.U è stata avviata la prevista verifica per la ricollocazione del personale in disponibilità di cui agli artt. 34 e 34-bis del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 in nome e per conto di tutti gli enti locali sottoscrittori della convenzione per la realizzazione del corso-concorso unico;

Dato atto inoltre che, secondo quanto previsto al co. 4 dell’art. 2 della sopracitata L. 56/2019, al fine di ridurre i tempi di accesso al pubblico impiego, nell’ambito del triennio 2019-2021 le Amministrazioni possono derogare all’attivazione delle preventive procedure di mobilità di cui al co. 2 bis dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 e che la volontà di avvalersi di tale possibilità è stata espressa da ogni Ente locale aderente al corso-concorso all’interno del proprio accordo di adesione;

Evidenziato che:

- la Regione Emilia-Romagna bandisce il presente corso-concorso unico per selezionare, sulla base dei fabbisogni individuati nella convenzione stipulata con gli Enti locali, il personale di polizia locale che gli stessi intendono assumere;

- per quanto non espressamente previsto dalle citate L.R. 24/2003, delibera di Giunta Regionale n. 481/2021, troverà applicazione il Regolamento Regionale 2 novembre 2015 n. 3 “Regolamento in materia di accesso all’impiego regionale”;

Richiamata inoltre la deliberazione di Giunta Regionale n. 278/2005 “Direttiva in materia di criteri e sistemi di selezione per l'accesso e per la formazione iniziale degli operatori di polizia locale, ai sensi dell'art. 12, comma 2, della L.R. n. 24/2003”;

Ritenuto, alla luce di tutto quanto sopra esposto, di procedere all’indizione di una procedura selettiva pubblica nella forma del corso-concorso per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 154 posti di agente di polizia locale, categoria C – posizione economica C.1;

Dato atto che le assunzioni previste dal presente bando sono subordinate all’esito negativo delle procedure obbligatorie di cui agli artt. 34 e 34-bis del D. Lgs 165/2001;

Visto il Decreto legge n. 52 del 22/04/2021 che ha prorogato lo stato d’emergenza per la pandemia Covid-19 al 31 luglio 2021;

Visto il “Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici” emanato dal Dipartimento delle Funzione Pubblica il 15/4/2021 che disciplina le modalità di organizzazione e gestione delle prove selettive delle procedure concorsuali pubbliche, in modo da consentirne lo svolgimento in presenza in condizioni di sicurezza rispetto al rischio di contagio da COVID-19;

Evidenziato che sulla base delle esperienze maturate nel corso dei concorsi 2020 e della prevedibile partecipazione di un elevato numero di candidati, il protocollo di cui al punto precedente, richiedendo il ricorso ad attrezzature informatiche su molte sedi sull’intero territorio regionale, comporterebbe una dilatazione di tempi, spazi e costi maggiorato di oltre il 100% rispetto a quanto previsto in analoghe procedure;

Rilevato che il protocollo, fra l’altro, non trova applicazione con riferimento alle procedure svolte in modalità telematica, consentendo altresì alla Commissione di procedere alla correzione delle prove scritte con collegamento da remoto;

Ritenuta pertanto l’opportunità, anche al fine aumentare le misure di sicurezza evitando la mobilità dei candidati, delle commissioni e di tutto il personale addetto ai controlli e ridurre i tempi e i costi per l’espletamento delle procedure, di gestire la procedura con modalità telematiche e a distanza avvalendosi di una società certificata, così come previsto dal D.L. 44/2021, da svolgersi con la strumentazione e secondo le modalità di cui all’avviso allegato al presente atto;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

d e t e r m i n a

per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di indire, in nome e per conto degli enti locali sottoscrittori dell’accordo richiamato in premessa, un corso-concorso unico regionale per l’assunzione, nel periodo di validità della graduatoria, con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato di n. 154 agenti di polizia locale categoria C, posizione economica C.1;

2. di stabilire che la predetta procedura venga disciplinata secondo la normativa generale e specifica contenuta nell’avviso allegato quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

3. di dare atto che:

- l’assunzione a tempo indeterminato presso gli Enti locali aderenti al corso-concorso verrà disposta secondo la consistenza numerica di cui agli accordi sottoscritti e precisamente:

Enti Locali Numero di Agenti di Polizia locale da assumere (nel periodo di validità della graduatoria) Comune di Bologna 60 Comune di Cervia (RA) 4 Comune di Ferrara 2 Comune di Fiorenzuola d’Arda (PC) 5 Comune di Goro (FE) 1 Comune di Modena 3 Comune di Monghidoro (BO) 1 Comune di Monterenzio (BO) 1 Comune di Noceto (PR) 1 Comune di Parma 15 Comune di Piacenza 8 Comune di Pianoro (BO) 3 Comune di Ravenna 13 Comune di Reggio Emilia 6 Comune di Rimini 10 Comune di San Lazzaro di Savena (BO) 4 Provincia di Forlì-Cesena 1 Provincia di Reggio Emilia 2 Unione Colline Matildiche (RE) 1 Unione Pedemontana Parmense (PR) 3 Unione Pianura Reggiana (RE) 2 Unione Terra di Mezzo (RE) 2 Unione Terre d’Argine (MO) 4 Unione Tresinaro Secchia (RE) 1 Unione Valconca (RN) 1

- la graduatoria approvata conserva validità per due anni dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico;

4. di disporre che:

- gli Enti locali aderenti al corso-concorso si riservano la facoltà di utilizzare la graduatoria finale degli idonei nel rispetto delle normative vigenti e nel rispetto dei limiti di finanza pubblica applicati ad ogni ente;

- i vincitori e gli eventuali idonei assunti a seguito di utilizzo della graduatoria sono tenuti a permanere nella sede di prima destinazione per un periodo non inferiore a cinque anni secondo quanto previsto dall’art. 14 bis co.5 Septies del D.L. n.4/2019 come convertito dalla L. 28 marzo 2019, n. 26;

5. di subordinare le assunzioni previste dal presente avviso all’esito negativo della procedura obbligatoria di cui agli artt. 34 e 34-bis del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

6. di stabilire che l’avviso sia pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito Internet dell’Ente, e che della presente procedura sia dato avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il Direttore generale 

Francesco Raphael Frieri

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it