Testo

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di escludere, dalla ulteriore procedura di VIA, con le prescrizioni di seguito elencate, in considerazione delle mitigazioni previste dal progetto e dalle integrazioni, che consentono di ritenere poco significativi gli impatti attesi del progetto per l’ ampliamento della centrale mini-idroelettrica ad acqua fluente, in località denominata Mulino del Raso, comune di Casteldelci, trasferito alla Regione Emilia-Romagna, in seguito al distacco del comune di Casteldelci, dalla Regione Marche e aggregato alla Regione Emilia-Romagna, ai sensi della Legge 3 agosto 2009;

1) non sia realizzabile la derivazione dal fosso del Poggio per le condizioni oggettive di frana che si sono verificate e che hanno sconvolto il normale alveo del fosso;

2) sia necessario adeguare l’atto di concessione di derivazione;

3) sia necessario adeguare l’opera di presa per il rilascio del DMV, che sarà fissato nell’adeguamento della Concessione di derivazione;

4) si prescrive di attuare gli interventi di mitigazione previsti nel SIA, nelle integrazioni, nonché nella relazione paesaggistica;

5) in particolare si prescrive:

- siano realizzati gli interventi compensativi dei valori compromessi dell’area forestale e boschiva interessata sia dal progetto, sia dalla cantierizzazione;

- siano realizzati le opere murarie esistenti e siano realizzate le nuove, come indicato nella relazione paesaggistica, e comunque secondo le indicazioni della Soprintendeza competente;

b) di trasmettere la presente delibera al proponente Nuove Energie Srl, Via Campiano, 10 - 61010 Talamello (PU);

c) di trasmettere la presente delibera a: Regione Marche, Provincia di Rimini, al Comune di Casteldelci, al Servizio Tecnico di Bacino Costa Conca e Marecchia, al Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua della Regione Emilia-Romagna, all’Autorità di Bacino Marecchia Conca, alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì - Cesena, Rimini, alla Comunità Montana Alta Val Marecchia e all’ARPA – Sezione provinciale di Rimini;

d) di pubblicare per estratto, ai sensi dell’art. 10, comma 3, della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, il presente partito di deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

e) di pubblicare il presente atto sul sito WEB della Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2011-04-12T16:09:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina