COMUNE DI CARPI (Modena)

COMUNICATO

Adozione della variante urbanistica n. 20 (ex art. 15 della L.R. 47/78 e art. 41, comma 2, L.R. 20/00 e s.m. e i.)

Si avvisa che con deliberazione del Consiglio comunale n, 40 del 12
marzo 2009, esecutiva a norma di legge, e' stata adottata la variante
urbanistica specifica n. 20 al Piano regolatore generale (PRG) del
Comune di Carpi (MO).
Si informa inoltre che costituisce parte integrante della variante
adottata il "Rapporto ambientale" previsto dall'art. 13, comma 3, del
DLgs 152/06 e s.m. e i.
Il presente avviso costituisce pertanto avviso di deposito anche per
detto rapporto ambientale, ai sensi dell'art. 14, comma 1 del DLgs
152/06 e s.m. e i.
Gli elaborati costituenti la variante urbanistica adottata, integrata
dal rapporto ambientale, sono depositati, rispettivamente, ai sensi
dell'ex art. 15 della L.R. 47/78 e ai sensi dell'art. 14, comma 2 del
DLgs 152/06 e s.m. e i., per 60 giorni consecutivi - decorrenti dalla
data di pubblicazione dell'avviso nel Bollettino Ufficiale Regionale
(BUR) e cioe' dal 20 maggio 2009 presso il Comune di Carpi (MO),
Segreteria generale, Corsso A. Pio n.91 nonche' presso il Servizio
Pianificazione e Sviluppo urbanistico S.I.T. nei seguenti orari: dalle
ore 9 alle ore 12 dei giorni dal lunedi' al venerdi'. I tecnici del
Servizio Pianificazione e Sviluppo urbanistico S.I.T. saranno a
disposizione per fornire eventuali chiarimenti, previo appuntamento
(tel. 059/649150-649074) nelle medesime giornate.
Poiche' il termine di deposito succitato scade in un giorno di
chiusura degli uffici pubblici (18 luglio 2009) lo stesso si ritiene
prorogato al primo giorno lavorativo seguente e precisamente al 20
luglio 2009.
Entro il 20 luglio 2009, quale scadenza del termine di deposito, ai
sensi dell'art. 15, comma 5 della L.R. 47/78, gli Enti, gli Organismi
pubblici, le Associazioni economiche e sociali e quelle costituite per
la tutela degli interessi diffusi ed i singoli cittadini nei confronti
dei quali le previsioni della variante urbanistica sono destinate a
produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte
sui contenuti della variante adottata, le quali saranno valutate prima
dell'approvazione definitiva.
Entro il medesimo termine ai sensi dell'art. 14, comma 3 del DLgs
152/06 e s.m. e i., chiunque puo' prendere visione del rapporto
ambientale e presentare proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o
ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.
Le osservazioni e/o proposte inerenti la variante urbanistica n. 20
adottata, dovranno essere prodotte in n. 3 copie di cui una in bollo,
dirette al Sindaco e al Servizio Pianificazione e Sviluppo urbanistico
S.I.T. del Comune di Carpi (MO) e presentate all'Ufficio Protocollo
del Comune di Carpi (MO) sito in Corso A. Pio n. 91, nei giorni di
ricevimento al pubblico (tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 11,30 e
dalle ore 16 alle ore 17 del martedi' e del giovedi'). Nelle
osservazioni dovra' essere specificato il seguente oggetto
"Osservazioni alla variante urbanistica n. 20 adottata con
deliberazione del Consiglio comunale n. 40 del 12 marzo 2009".
Le osservazioni inerenti il rapporto ambientale dovranno essere
prodotte in n. 2 copie di cui una in bollo, indirizzate al Sindaco del
Comune di Carpi e al Presidente della Provincia di Modena e presentate
rispettivamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Carpi e
all'Ufficio Protocollo della Provincia di Modena sito in Viale Martiri
n. 34. Nelle osservazioni dovra' essere specificato il seguente
oggetto "Osservazioni al Rapporto ambientale inerente la variante
urbanistica n. 20 adottata dal Comune di Carpi (MO)".
L'intera documentazione e' disponibile sul sito:
www.carpidiem.it/prg/.
Il responsabile del procedimento e' il dott. Attilio Palladino,
Responsabile del Servizio Pianificazione e Sviluppo urbanistico S.I.T.
del Comune di Carpi (MO).
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Norberto Carboni

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina