REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 novembre 2009, n. 1974

Approvazione graduatoria dei progetti di valenza regionale ai sensi della D.G.R. n. 699/2009. Assegnazione e concessione contributi regionali per attivita' a favore di adolescenti e giovani. Impegno di spesa

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Viste:
- la L.R. 28 luglio 2008 n. 14 "Norme in materia di politiche per le
giovani generazioni" ed in particolare, gli articoli n. 14 "Offerta
territoriale per il tempo libero e opportunita' educative", n. 43
"Sostegno alle diverse forme di aggregazione giovanile per l'esercizio
di attivita' dedicate ai giovani" e n. 44 "Spazi di aggregazione
giovanile" che prevedono la valorizzazione e il sostegno delle
attivita' e degli spazi rivolti agli adolescenti e ai giovani;
- la propria deliberazione 25 maggio 2009, n. 699 e il relativo
Allegato A), avente ad oggetto "Contributi regionali per attivita' a
favore di adolescenti e giovani e per lo sviluppo e la qualificazione
di centri e spazi di aggregazione ad essi destinati. Obiettivi, azioni
prioritarie, criteri di spesa e procedure per gli anni 2009 e 2010
(L.R. 14/08 'Norme in materia di politiche per le giovani
generazioni', artt. 14, 43 e 44)", ed in particolare i punti: 6.1)
Presentazione delle domande: termini e documentazione da allegare alla
domanda e 6.2) Procedure per l'ammissione delle domande e la
formulazione delle graduatorie di priorita';
- la determinazione 7169/09 del Direttore generale Sanita' e Politiche
sociali, Leonida Grisendi - assunta d'intesa con il Direttore generale
Cultura, Formazione e Lavoro, Cristina Balboni - mediante la quale si
e' provveduto alla nomina del Nucleo tecnico di valutazione;
dato atto che, con la sopracitata deliberazione 699/09 (Allegato A) si
definiscono:
- al punto 2. le azioni prioritarie, ovvero:
a) progetti di valenza regionale, promossi da soggetti privati senza
fini di lucro;
b) progetti di valenza territoriale, promossi da soggetti privati
senza fini di lucro;
c) progetti di valenza territoriale, promossi dagli Enti locali;
- al punto 3. i soggetti beneficiari in relazione ai diversi
progetti;
dato atto inoltre che sono state individuate le risorse finanziarie
disponibili (punto 5.) e definiti i budget provinciali (punto 8.), e
quindi per gli interventi del bando deliberato si dispone
complessivamente di Euro 1.500.000,00, di cui Euro 500.000,00 per le
attivita' di spesa corrente ed Euro 1.000.000,00 per spese di
investimento e sono allocate sui Capitoli di bilancio per l'esercizio
finanziario 2009 indicati di seguito:
- quanto ad Euro 400.000,00 per attivita' di spesa corrente sul
Capitolo 71562 "Contributi a istituzioni, enti privati e associazioni
senza fini di lucro per attivita' educative e di aggregazione a favore
di adolescenti e giovani (artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettera A) e
6, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)";
- quanto ad Euro 100.000,00 per attivita' di spesa corrente sul
Capitolo 71564 "Contributi a cooperative sociali per attivita'
educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (artt.
14, 43, 44, 47, commi 4, lettera A) e 6, L.R. 28 luglio 2008, n.
14)";
- quanto ad Euro 1.000.000,00 per spese di investimento allocate sul
Capitolo 71566 "Contributi in conto capitale ad Enti locali e loro
forme associative per interventi edilizi, acquisto, ristrutturazione e
adeguamento di immobili destinati a centri e spazi di aggregazione per
adolescenti e per attrezzature e arredi (artt. 14, 44, 47, commi 4,
lettera B) e 7, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)";
dato atto altresi' che tali risorse sono destinate nel modo seguente:
- Euro 100.000,00 per il sostegno dei progetti di valenza regionale
indicati alla lettera a);
- Euro 400.000,00 per i progetti di valenza territoriale indicati alla
lettera b);
- Euro 1.000.000,00 per i progetti di valenza territoriale indicati
alla lettera c);
rilevato che, con L.R. 10/09 "Assestamento del Bilancio di previsione
della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2009 e del
Bilancio pluriennale 2009-2011, a norma dell'articolo 30 della L.R. 15
novembre 2001, n. 40. Primo provvedimento generale di variazione" e'
stata disposta una variazione in aumento di Euro 250.000,00 allo
stanziamento del Capitolo di spesa 71562 "Contributi a istituzioni,
enti privati ed associazioni senza fini di lucro per attivita'
educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (artt.
14, 43, 44, 47, commi 4, lettera a) e 6, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)",
afferente all'UPB 1.6.5.2.27107, e che pertanto l'importo complessivo
disponibile su tale capitolo di spesa ammonta a Euro 650.000,00;
ritenuto opportuno, anche in coerenza con quanto gia' disposto nella
propria deliberazione 699/09, destinare le risorse aggiuntive sopra
citate come segue:
- Euro 50.000,00 al sostegno dei progetti di valenza regionale;
- Euro 200.000,00 al sostegno dei progetti di valenza territoriale;
dato atto quindi che in seguito a tale variazione, i budget destinati
ad ogni territorio provinciale per i progetti di valenza territoriale
(per quanto riguarda le risorse di spesa corrente) approvati con la
citata delibera 699/09 e indicati al punto 8 della stessa, vengono
rideterminati secondo la seguente tabella:
	Popolazione in eta' 10-24 anni residente in Emilia-Romagna alla data
	dell'1 gennaio 2008 e risorse regionali disponibili per Provincia
	Province	Popolazione	%	Risorse di spesa corrente
		valore assoluto		(Euro 600.000,00)
Piacenza	34.628,00	6,68%	40.063,18
Parma	52.154,00	10,06%	60.340,03
Reggio Emilia	67.805,00	13,07%	78.447,59
Modena	88.285,00	17,02%	102.142,11
Bologna	107.458,00	20,72%	124.324,48
Ferrara	37.364,00	7,20%	43.228,61
Ravenna	43.551,00	8,40%	50.386,71
Forli'-Cesena	48.251,00	9,30%	55.824,42
Rimini	39.105,00	7,54%	45.242,87
Totale	518.601,00	100,00%	600.000,00
dato atto che:
- entro la scadenza del 20 luglio 2009, indicata al punto 6.1, sono
pervenuti complessivamente n. 26 progetti di valenza regionale e n.
203 progetti di valenza territoriale;
- a seguito dell'istruttoria compiuta nelle modalita' previste nel
bando, sono risultati formalmente ammissibili n. 20 progetti di
valenza regionale e n. 164 progetti di valenza territoriale;
- per motivazioni diverse, espressamente riportate negli Allegati 2) e
3), sono risultati esclusi:
- n. 6 progetti di valenza regionale, di cui all'Allegato 2);
- n. 39 progetti di valenza territoriale, di cui all'Allegato 3);
considerato inoltre che:
- il Nucleo tecnico di valutazione, costituito con determinazione
7169/09 sopracitata, ha provveduto a formulare la graduatoria -
Allegato 1) alla presente deliberazione per formarne parte integrante
e sostanziale - dei progetti di valenza regionale ammessi ai
contributi in ordine di priorita', come risulta dal verbale trattenuto
agli atti del Servizio Cultura, Sport e Progetto giovani;
- il Servizio Cultura, Sport e Progetto giovani ai sensi di quanto
indicato al punto 6.2 lettera b) della propria deliberazione 699/09
(Allegato A), ha provveduto a trasmettere alle Province l'elenco dei
progetti di valenza territoriale formalmente ammissibili ai
finanziamenti, ai fini della graduatoria di merito che verra'
formulata dai Nuclei tecnici di valutazione istituiti presso ciascuna
Provincia;
ritenuto opportuno, visti i progetti e le richieste di contributo
pervenuti e in relazione alle risorse economiche disponibili per
l'esercizio finanziario 2009, su proposta del Nucleo tecnico di
valutazione citato, stabilire col presente provvedimento di concorrere
al finanziamento per l'anno 2009 dei progetti di valenza regionale in
posizione utile in graduatoria nella misura percentuale del 70% del
contributo richiesto e comunque nel limite del 50% del costo
complessivo di ogni singolo progetto;
dato atto che:
- ricorrono le condizioni per approvare la graduatoria dei progetti di
valenza regionale, Allegato 1) alla presente deliberazione, assumendo
contestualmente il relativo impegno di spesa;
- in seguito all'invio da parte delle Province delle graduatorie dei
progetti di valenza territoriale, con successiva propria
deliberazione, si provvedera' a stabilire i contributi destinati a
tali progetti per l'anno 2009 e ad assumere i relativi impegni di
spesa;
- per quanto riguarda i progetti a valenza territoriale relativi a
spese per investimenti - conto capitale, in seguito all'invio dei
relativi progetti entro la scadenza del 30 ottobre 2009, l'ammissione
formale delle domande verra' effettuata - ai sensi della propria
deliberazione 699/09, attraverso un'istruttoria congiunta del Servizio
Cultura, Sport e Progetto giovani e del Servizio Politiche familiari,
Infanzia e Adolescenza, che provvederanno a verificare il possesso dei
requisiti di ammissibilita', rinviando ai Nuclei tecnici costituiti
presso ciascuna Provincia/CTSS la proposta della relativa
graduatoria;
verificato che, applicato il criterio indicato dal Nucleo di
valutazione, ovvero il sostegno ai progetti per una cifra equivalente
al 70% della richiesta, si rende possibile erogare contributi a favore
dei soggetti beneficiari individuati dal n. 1 al n. 6 di cui
all'Allegato 1) alla presente deliberazione per l'attuazione dei
progetti a valenza regionale relativi ad attivita' di spesa corrente,
per gli importi a fianco di ciascuno specificati e per un totale
complessivo di Euro 150.000,00;
dando atto che con successivi propri atti si provvedera' ad approvare
le graduatorie provinciali e stabilire l'erogazione dei contributi per
i progetti a valenza territoriale per ogni singola Provincia;
ritenuto opportuno, ai sensi di quanto espressamente previsto al punto
7. della propria deliberazione 699/09, definire che la liquidazione
dei contributi e di verifica degli interventi avverra' ai sensi
dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della propria deliberazione 2416/08 e
ss.mm.; con le modalita' indicate successivamente nel dispositivo;
valutato di approvare gli Allegati 1), 2), 3), parti integranti e
sostanziali della presente deliberazione;
viste:
- le LL.RR. nn. 22 e 23 del 19/12/2008 concernenti il Bilancio di
previsione 2009 e Bilancio pluriennale 2009-2011;
- la L.R. 23 luglio 2009, n. 9 "Legge finanziaria regionale adottata a
norma dell'art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza
con l'approvazione della legge di assestamento del Bilancio di
previsione per l'esercizio finanziario 2009 e del Bilancio pluriennale
2009-2011. Primo provvedimento generale di variazione";
- la L.R. 23 luglio 2009, n. 10 "Assestamento del Bilancio di
previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario
2009 e del Bilancio pluriennale 2009-2011, a norma dell'art. 30 della
L.R. 15 novembre 2001, n. 40. Primo provvedimento generale di
variazione";
viste inoltre:
- la L.R. n. 40 del 2001;
- la L.R. n. 43 del 2001 e le successive modificazioni;
- l'art. 1 del DPR 3/6/1998, n. 252;
valutato che ricorrono le condizioni di cui all'art. 47, comma 2,
della L.R. 40/01 e che quindi gli impegni di spesa possono essere
assunti con il presente atto;
richiamate le proprie deliberazioni:
- 1057/06;
- 1663/06;
- 2416/08 e ss.mm.;
- 1173/09;
dato atto dei pareri allegati;
su proposta degli Assessori competenti per materia;
a voti unanimi e palesi, delibera:
1) di dare atto che, stante quanto indicato in premessa e che si
intende integralmente richiamato, e in attuazione della propria
deliberazione 699/09:
- entro la scadenza del 20 luglio 2009, sono pervenuti n. 26 progetti
di valenza regionale e n. 203 progetti di valenza territoriale;
- a seguito dell'istruttoria sono risultati formalmente ammissibili n.
20 progetti di valenza regionale e n. 164 progetti di valenza
territoriale, mentre, per motivazioni diverse, espressamente riportate
in Allegati 2) e 3), parte integrante e sostanziale della presente
deliberazione, sono risultati esclusi n. 6 progetti di valenza
regionale, e n. 39 progetti di valenza territoriale;
- il Nucleo tecnico di valutazione, costituito con determinazione
7169/09 richiamata in premessa, ha provveduto a formulare la
graduatoria - Allegato 1) alla presente deliberazione per formarne
parte integrante e sostanziale - dei progetti di valenza regionale
ammessi ai contributi in ordine di priorita';
2) di approvare la suddetta graduatoria dei progetti di valenza
regionale, Allegato 1) alla presente deliberazione per formarne parte
integrante e sostanziale;
3) di stabilire, per le ragioni espresse in premessa e qui
integralmente richiamate, che le maggiori somme pari ad Euro
250.000,00 disponibili in seguito all'assestamento di bilancio,
approvato con L.R. 23 luglio 2009, n. 10, sul Capitolo 71562
"Contributi a istituzioni, enti privati ed associazioni senza fini di
lucro per attivita' educative e di aggregazione a favore di
adolescenti e giovani (artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettera a) e 6,
L.R. 28 luglio 2008, n. 14)", afferente all'UPB 1.6.5.2.27107, siano
destinate come segue:
- Euro 50.000,00 a sostegno dei progetti di rilevanza regionale,
determinando un importo complessivo riferito a questa attivita' pari a
complessivi Euro 150.000,00;
- Euro 200.000,00 a sostegno dei progetti di rilevanza territoriale,
determinando un importo complessivo riferito a questa attivita' pari a
complessivi Euro 600.000,00;
4) di provvedere quindi, come specificato in premessa, alla
ridefinizione dei budget approvati con la citata deliberazione 699/09,
destinati ad ogni territorio provinciale per i progetti di valenza
territoriale (per quanto riguarda le risorse di spesa corrente)
secondo la seguente tabella, dando atto che la destinazione dei
relativi contributi sara' stabilita con successivo atto deliberativo:
	Popolazione in eta' 10-24 anni residente in Emilia-Romagna alla data
	dell'1 gennaio 2008 e risorse regionali disponibili per Provincia
	Province	Popolazione	%	Risorse di spesa corrente
		valore assoluto		(Euro 600.000,00)
Piacenza	34.628,00	6,68%	40.063,18
Parma	52.154,00	10,06%	60.340,03
Reggio Emilia	67.805,00	13,07%	78.447,59
Modena	88.285,00	17,02%	102.142,11
Bologna	107.458,00	20,72%	124.324,48
Ferrara	37.364,00	7,20%	43.228,61
Ravenna	43.551,00	8,40%	50.386,71
Forli'-Cesena	48.251,00	9,30%	55.824,42
Rimini	39.105,00	7,54%	45.242,87
Totale	518.601,00	100,00%	600.000,00
5) di assegnare e concedere pertanto i contributi a favore dei
soggetti beneficiari individuati dal n. 1 al n. 6 di cui all'Allegato
1) alla presente deliberazione per l'attuazione dei progetti a valenza
regionale relativi ad attivita' di spesa corrente, per gli importi a
fianco di ciascuno specificati e per un totale complessivo di Euro
150.000,00;
6) di procedere all'assunzione dei relativi impegni di spesa,
complessivamente pari ad Euro 150.000,00, ricorrendo le condizioni di
cui all'art. 47, comma 2, della L.R. 40/01, nel seguente modo:
- quanto ad Euro 136.000,00 registrata al n. 4243 di impegno sul
Capitolo  71562 "Contributi a istituzioni, enti privati e associazioni
senza fini di lucro per attivita' educative e di aggregazione a favore
di adolescenti e giovani (artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettera A) e
6, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)", afferente all'UPB 1.6.5.2.27107, del
Bilancio di previsione per l'esercizio 2009, che presenta la
necessaria disponibilita';
- quanto ad Euro 14.000,00 registrata al n. 4244 di impegno sul
Capitolo 71564 "Contributi a cooperative sociali per attivita'
educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (artt.
14, 43, 44, 47, commi 4, lettera A) e 6, L.R. 28 Luglio 2008, n. 14)",
afferente all'UPB 1.6.5.2.27107, del Bilancio di previsione per
l'esercizio 2009, che presenta la necessaria disponibilita';
7) di dare atto che in seguito all'invio da parte delle Province delle
graduatorie dei progetti di valenza territoriale, con successiva
propria deliberazione, si provvedera' ad approvare le medesime, previa
verifica della coerenza con obiettivi, azioni prioritarie e criteri
previsti dalla propria deliberazione 699/09 e ad assumere i relativi
impegni di spesa;
8) di stabilire che, ai sensi dell'art. 51 della L.R. 40/01 e della
propria deliberazione 2416/08 e ss.mm., la liquidazione dei contributi
ai diversi soggetti beneficiari di cui all'Allegato 1), per gli
importi a fianco di ciascuno indicati, per le attivita' di spesa
corrente avverra' con le seguenti modalita':
a) il 50% della somma assegnata, previa acquisizione di formale
dichiarazione d'avvio del progetto da parte del legale rappresentante
del soggetto beneficiario, inoltrata alla Regione;
b) il saldo, previa presentazione entro il termine del 30/9/2011, di
una dichiarazione debitamente firmata del legale rappresentante del
soggetto beneficiario, attestante l'avvenuta realizzazione
dell'iniziativa finanziata, unitamente a una relazione finale
sull'attivita' svolta e ad una rendicontazione delle spese sostenute,
nella quale inoltre dovra' essere indicato il luogo di conservazione
della relativa documentazione contabile.
Qualora i soggetti beneficiari dei contributi ne facciano richiesta la
liquidazione dell'intera somma assegnata potra' essere liquidata in
un'unica soluzione, a conclusione delle iniziative previste, con le
modalita' indicate alla lettera b).
Le attivita' dovranno essere completate entro il 30/6/2011, salvo
motivate ragioni di forza maggiore per effetto delle quali il soggetto
interessato potra' richiedere proroga del suddetto termine per un
periodo non superiore a mesi sei.
In caso di minor spesa sostenuta rispetto a quella prevista, il
Dirigente regionale competente, provvedera' a confermare il contributo
purche' rientrante nella percentuale massima del 50% stabilita dalla
propria deliberazione 699/09 o eventualmente alla rideterminazione
proporzionale dello stesso nel limite della medesima percentuale.
Ai fini della verifica del rispetto di quanto previsto dalla propria
deliberazione 699/09 e dal presente provvedimento, la Regione si
riserva la facolta' di compiere controlli a campione sui soggetti
beneficiari in relazione alla documentazione contabile, nonche' visite
in loco per verificare le concrete modalita' di attuazione delle
attivita';
9) di dare atto che:
- per quanto riguarda i progetti a valenza territoriale relativi a
spese per investimenti-conto capitale, in seguito all'invio dei
relativi progetti entro la scadenza del 30 ottobre 2009, si
adotteranno le procedure previste dalla propria deliberazione 699/09;
- le graduatorie dei progetti a valenza regionale quanto quelle dei
progetti a valenza territoriale avranno validita' anche per l'anno
finanziario 2010, ai sensi della citata deliberazione 699/09, e con
successivo e apposito atto, ad intervenuta approvazione del Bilancio
di previsione 2010, si provvedera' a definire la misura percentuale
del finanziamento dei progetti in posizione utile in graduatoria;
10) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale
della Regione Emilia-Romagna.
(segue allegato fotografato)

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina