PROVINCIA DI RIMINI

COMUNICATO

Avviso di deposito di richiesta di autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di linee ed impianti elettrici nei comuni di Torriana e Verucchio

Si avvisa che l'ENEL Distribuzione SpA - Divisone Infrastrutture e
Reti - Macro Area Territoriale Nord Est - Sviluppo Rete Emilia-Romagna
e Marche - Distaccamento di Forli' con istanza del 23/7/2009 (pratica
n. 3579/795), acquisita agli atti in data 29/7/2009, successivamente
integrata con nota del 26/8/2009, acquisita agli atti in data
28/8/2009, ha presentato richiesta, ai sensi della L.R. 22 febbraio
1993, n. 10 e s.m.i., per l'autorizzazione alla costruzione e
all'esercizio delle seguenti opere elettriche:
costruzione linea MT in cavo interrato per raccordo tra le cabine
esistenti Poggiolo e Torello, nei comuni di Torriana e Verucchio.
Per le opere elettriche in oggetto e' stata richiesta la dichiarazione
di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilita' dei lavori e delle
opere, ai sensi del comma 1 dell'art. 4 bis della L.R. 10/93 e s.m.i.
Il provvedimento autorizzatorio comporta variante urbanistica al Piano
operativo comunale (POC) o, in via transitoria, al Piano regolatore
generale comunale (PRG), con conseguente apposizione del vincolo
preordinato all'esproprio e individuazione della fascia di rispetto.
Le servitu' di elettrodotto verranno costituite in conformita' al
"Testo Unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti
elettrici" (R.D. n. 1775/1933 e s.m.i.).
La fascia di servitu' di elettrodotto avra' una larghezza costante di
complessivi m. 3,00.
Gli originali della domanda ed i documenti allegati, ivi compreso un
elaborato in cui sono indicate le aree da espropriare ed i nominativi
di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri
catastali, resteranno depositati presso la Provincia di Rimini -
Servizio Politiche ambientali - Via Dario Campana n. 64 - 47900 Rimini
per un periodo di 20 giorni consecutivi, decorrenti dal 7/10/2009,
data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale
della Regione, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.
Le eventuali osservazioni dovranno essere prodotte all'Amministrazione
provinciale predetta entro e non oltre i 20 giorni successivi alla
scadenza del termine di deposito.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Roberto Baietti

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina