PROVINCIA DI MODENA

COMUNICATO

Esito della procedura di VIA - Valutazione di impatto ambientale (L.R. 9/99, Titolo III) potenziamento dell'impianto di trattamento e recupero terre e rocce contaminate da idrocarburi, in Via Belvedere n. 5, in comune di Mirandola - Proponente: R.I.ECO Srl

La Provincia di Modena, Autorita' competente per il procedimento di
valutazione di impatto ambientale del progetto denominato
"Potenziamento dell'impianto di trattamento e recupero terre e rocce
contaminate da idrocarburi", localizzato in Via Belvedere n. 5, in
comune di Mirandola (MO), comunica quanto segue, ai sensi dell'art. 16
della L.R. 9/99.
Con la deliberazione n. 380 del 4/8/2009:
LA GIUNTA PROVINCIALE
esaminata la proposta di deliberazione 394/09 concernente l'oggetto e
ritenutala meritevole di approvazione;
visto il parere favorevole di regolarita' tecnica, espresso dal
Dirigente Responsabile del Servizio interessato, in relazione alla
proposta della presente delibera, ai sensi dell'articolo 49 del Testo
Unico degli Enti locali;
con voti favorevoli unanimi espressi nelle forme di legge
delibera:
1) di esprimere la valutazione d'impatto ambientale positiva, ai sensi
dell'art. 16 della L.R. 9/99 del progetto denominato "Potenziamento
dell'impianto di trattamento e recupero terre e rocce contaminate da
idrocarburi", localizzato in Via Belvedere n. 5, in comune di
Mirandola, presentato dalla Societa' Rieco Srl, con sede legale in Via
Statale Nord n. 162, in Comune di Mirandola, in quanto ambientalmente
compatibile, a condizione che siano rispettate le prescrizioni
definite nel rapporto sull'impatto ambientale nonche' nella
determinazione dirigenziale 343/09; il rapporto sull'impatto
ambientale e la determinazione dirigenziale 343/09, allegati al
presente atto, ne costituiscono parte integrante e sostanziale;
2) di dare atto che la valutazione d'impatto ambientale comprende e
sostituisce, ai sensi dell'art. 17, L.R. 9/99:
- pronuncia di compatibilita' ambientale, ai sensi della L.R. 9/99
(Provincia di Modena);
- parere sulla procedura di VIA, ai sensi dell'art. 18, L.R. 9/99
(Comune di Mirandola);
- autorizzazione unica per la realizzazione di nuovi impianti di
smaltimento e di recupero dei rifiuti, ai sensi dell'art. 208 del DLgs
152/06 (Provincia di Modena);
- parere di competenza di ARPA - Sezione provinciale di Modena;
- parere di competenza di AUSL - Servizio Igiene pubblica;
- parere di competenza di ATO n. 4;
- parere di competenza di Servizio Tecnico Bacino Po di Volano;
- parere di competenza di Consorzio della Bonifica Burana Leo
Scoltenna Panaro;
3) di stabilire, ai sensi dell'art. 17, comma 7, L.R. 9/99, che
l'efficacia temporale della presente valutazione d'impatto ambientale
e' fissata in anni tre;
4) di stabilire che, al fine di permettere lo svolgimento delle
attivita' di controllo e vigilanza, di cui all'art. 24 della L.R. 9/99
dovra' essere comunicata alla Provincia di Modena la data di messa in
esercizio dell'impianto, con le nuove modalita' gestionali;
5) di trasmettere copia della presente deliberazione ai componenti
della Conferenza dei Servizi ed alla societa' proponente, Rieco Srl;
6) di stabilire che la presente deliberazione sia pubblicata, per
estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;
7) di confermare che le spese istruttorie della procedura di
valutazione di impatto ambientale sono pari a zero Euro, in quanto non
e' prevista la realizzazione di opere;
8) di informare che contro il presente provvedimento puo' essere
presentato ricorso giurisdizionale avanti al Tribunale amministrativo
regionale entro sessanta giorni, nonche' ricorso straordinario al Capo
dello Stato entro centoventi giorni; entrambi i termini decorrono
dalla comunicazione del presente atto all'interessato;
9) di rendere il presente atto immediatamente eseguibile.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina