REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 luglio 2009, n. 952

Contributi per la copertura degli oneri derivanti dai rinnovi contrattuali degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti servizi di TPL, ai sensi delle Leggi n. 47/2004, 58/2005 e 296/2006. Concessione definitiva anno 2008. Variazione di bilancio

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Richiamata la propria deliberazione n. 1563 del 29 settembre 2008
recante "Contributi per la copertura degli oneri derivanti dai rinnovi
contrattuali degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti servizi
di TPL, ai sensi delle Leggi 47/04, 58/05, 296/06. Assegnazione e
concessione quota parte 2008" che nel dispositivo:
- al punto a) assegna e concede i contributi di cui alle leggi di cui
trattasi a favore delle aziende che esercitano il trasporto
ferroviario ovvero alle Agenzie locali per la Mobilita' per la
competenza territoriale dei servizi svolti per un importo complessivo
di Euro 31.361.237,00;
- al punto b) impegna la somma di Euro 31.361.237,00 al n. 3695 di
impegno sul Capitolo 43251 "Contributi per la copertura degli oneri
derivanti dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle
imprese esercenti servizi di trasporto pubblico locale per gli anni
2002-2007 (art. 23, DL 355/03 convertito con Legge 47/04, art. 1 DL 21
febbraio 2005, n. 16 convertito con Legge 22 aprile 2005, n. 58, art.
1, comma 1230, Legge 27 dicembre 2006, n. 296; art. 1 comma 296, Legge
24 dicembre 2007, n. 244)" di cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del Bilancio
per l'esercizio finanziario 2008 che e' dotato della necessaria
disponibilita';
- al punto c) da' atto che il Dirigente del competente Servizio
regionale provvedera' alla liquidazione, in via cautelativa essendo i
dati inviati dalle aziende preventivi, con proprio atto formale, un
acconto di Euro 25.088.989,60 pari all'80% dell'importo di Euro
31.361.237,00;
- al punto d) rimanda ad un successivo proprio atto, a seguito della
rendicontazione delle somme effettivamente erogate dalle aziende ai
propri dipendenti, la concessione per l'anno 2008 dei contributi di
cui trattasi e l'impegno di eventuali ulteriori risorse che si
dovessero rendere necessarie per concorrere al saldo delle richieste
di contributo consuntivate, previa iscrizione dell'importo sul
pertinente capitolo di bilancio;
dato atto che con determinazione dirigenziale n. 12239 del 14 ottobre
2008 e' stato liquidato un acconto a favore delle imprese esercenti
servizi di TPL di Euro 25.088.989,60 pari al 80% di quanto assegnato
con la citata DGR 1563/08;
richiamata altresi' la propria deliberazione n. 2136 del 9 dicembre
2008 avente per oggetto "Accordi di Programma per la mobilita'
sostenibile per i servizi minimi autofiloviari per il 2007-2010
relativi ai bacini di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna,
Ferrara, Ravenna, Forli'-Cesena, Rimini" che all'art. 13 comma 4,
stabilisce che le Agenzie locali per la mobilita' devono trasmettere
al Servizio regionale competente, entro il 28 febbraio dell'anno
successivo a quello di riferimento, i modelli contenenti i dati
consuntivi degli importi effettivamente erogati dalle imprese, che
avevano presentato domanda, ai propri dipendenti addetti al settore
del TPL per l'anno di riferimento;
rilevato:
- che sono pervenuti al competente Servizio regionale i prospetti
consuntivi riepilogativi delle somme effettivamente erogate dalle
aziende ai propri dipendenti per l'anno 2008;
- che e' stata svolta l'apposita istruttoria a seguito della quale si
e' riscontrato che le seguenti societa' hanno presentato la
rendicontazione consuntiva:
- Autolinee Nicolini Alfio di San Mauro Pascoli (FC);
- Autoservizi Gualtieri E. e C. Snc di Cesena (FC);
- Trasporti Ferrini Snc di Rocca San Casciano (FC);
verificato che le suddette societa' non hanno presentato istanza
relativa alla ricognizione preventiva per l'annualita' di cui trattasi
e che non risultano pertanto nell'elenco delle aziende richiedenti il
contributo in argomento presentato dalle Agenzie locali per la
Mobilita';
preso atto di quanto sopra esposto i suddetti prospetti non possono
essere presi in considerazione;
visto l'atto notarile di conferimento d'azienda n. rep. 5472,
fascicolo n. 2796, del 29 dicembre 2008, a rogito del notaio dott.
Pier Ugo Toschi, depositato agli atti del Servizio Mobilita' urbana e
Trasporto locale, dal quale si evince:
- che i signori Ronchini Jader e Righini Paola costituiscono una nuova
societa' a responsabilita' limitata denominata "Santerno Bus Srl";
- che il signor Ronchini Jader, titolare dell'omonima azienda con sede
in Castel del Rio (BO), conferisce la propria unica azienda nella
nuova societa';
- che gli effetti del conferimento decorrono dalla data dell'atto
notarile, e che la "Santerno Bus" subentra in tutti i rapporti attivi
e passivi, compresi i debiti ed i crediti quali risultano dalla
relazione giurata e dalla situazione patrimoniale contabile;
ritenuto di prendere atto di quanto sopra esposto e, a seguito della
domanda trattenuta agli atti del competente Servizio regionale,
individuare quale beneficiario dei contributi a suo tempo richiesti
dalla ditta Ronchini Jader, con sede a Castel del Rio (BO), la
societa' Santerno Bus Srl di Castel del Rio (BO);
acquisito agli atti d'ufficio del Servizio Mobilita' urbana e
Trasporto locale, l'atto notarile di fusione per incorporazione di
"ACFT SpA" e del "Centro Emiliano-Romagnolo Manutenzioni" in "ATC SpA"
del 7 aprile 2009, repertorio n. 42158, raccolta n. 26444 a rogito del
notaio dott. Tassinari Federico di Bologna, dal quale si evince che la
societa' incorporante subentra di pieno diritto in tutto il patrimonio
attivo e passivo delle societa' incorporate ed in tutte le loro
ragioni, azioni e diritti come in tutti gli obblighi, impegni e
passivita' di qualsiasi natura;
ritenuto di prendere atto di quanto sopra esposto e, a seguito della
domanda trattenuta agli atti del Servizio Mobilita' urbana e Trasporto
locale, individuare quale beneficiario dei contributi a suo tempo
richiesti dalla societa' ACFT Spa di Ferrara la societa' ATC SpA di
Bologna;
acquisito altresi' agli atti del Servizio Mobilita' urbana e Trasporto
locale l'atto notarile di trasformazione di comunione d'azienda
ereditaria in societa' a responsabilita' limitata del 16 luglio 2008,
repertorio n. 41939, raccolta n. 11315 redatto dal notaio dott.
Michele Micheli di Parma, dal quale si evince:
- che i signori Dallara Michela e Dallara Matteo, figli ed eredi del
defunto Dallara Armando accettando l'eredita' del padre, hanno aperto
una posizione fiscale al nome di "Chiamati all'eredita' di Dallara
Armando";
- che i signori Dallara Michela e Dallara Matteo sono titolari in
comune e pro-indiviso per la quota di 1/2 ciascuno della predetta
azienda e che intendono proseguire l'attivita' gia' esercitata dal
loro padre, trasformando la comunione sull'azienda fra loro
intercorrente in societa' a responsabilita' limitata che assume il
nome di Autonoleggi Dallara Srl con sede in Bedonia (PR);
ritenuto di prendere atto di quanto sopra esposto e, a seguito della
domanda trattenuta agli atti del competente Servizio regionale,
individuare quale beneficiario dei contributi a suo tempo richiesti
dalla ditta Chiamati all'eredita' di Dallara Armando, con sede a
Compiano (PR), la societa' Autonoleggi Dallara Srl con sede in Bedonia
(PR);
acquisito agli atti del Servizio Mobilita' urbana e Trasporto locale,
l'atto notarile di fusione per incorporazione di Saces Srl di Cesena e
di Setram Srl di Forli' in E-Bus SpA di Cesena del 17 aprile 2009,
repertorio n. 39717, raccolta n. 19905 a rogito del notaio dott. Mario
De Simone di Forli', dal quale si evince:
- che la societa' incorporante subentra di pieno diritto in tutto il
patrimonio attivo e passivo delle societa' unipersonali incorporate ed
in tutte le loro ragioni, azioni e diritti come in tutti gli obblighi,
impegni e passivita' di qualsiasi natura;
- che tale societa' assume la denominazione sociale di AVM Area Vasta
Mobilita' SpA con sede in Cesena;
ritenuto di prendere atto di quanto sopra esposto e, a seguito della
domanda trattenuta agli atti del Servizio Mobilita' urbana e Trasporto
locale, individuare quale beneficiario dei contributi a suo tempo
richiesti dalle societa' Saces Srl di Cesena, Setram Srl di Forli' ed
E-Bus SpA di Cesena la societa' AVM Area Vasta Mobilita' SpA con sede
in Cesena;
rilevato:
- che il Servizio regionale competente con nota prot. PG/2009/93334
del 22 aprile 2009 ha avviato controlli a campione sulla
documentazione presentata dalle aziende per verificare la legittimita'
e l'esattezza dei dati dichiarati;
- che l'istruttoria svolta, la cui documentazione e' trattenuta agli
atti del Servizio competente, ha dato esito positivo;
riscontrato che la rendicontazione delle somme effettivamente erogate
dalle aziende ai propri dipendenti risulta essere di Euro
33.917.479,00, al netto della quota a carico delle aziende, pari al
16,375%, prevista dall'Accordo sottoscritto in data 14 dicembre 2006
(a copertura del secondo biennio economico 2004-2007, di cui alla
Legge 296/06) come esposto nella tabella seguente:
(segue allegato fotografato)
considerato tutto quanto sopra esposto con il presente atto si procede
alla determinazione definitiva della concessione dei contributi di cui
trattasi per l'importo complessivo di Euro 33.917.479,00 a favore
delle aziende che esercitano il trasporto ferroviario ovvero alle
Agenzie per la Mobilita' per la competenza territoriale dei servizi
svolti, in attuazione del citato comma 3 bis dell'art. 31 della L.R.
30/98, come di seguito elencato e per gli importi a fianco riportati:
Agenzie locali per la Mobilita'/Aziende	Concessione
di trasporto ferroviario	definitiva 2008
Tempi Agenzia SpA - Piacenza	1.821.867,00
Societa' per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico SpA - Parma	3.467.822,00
Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti
- ACT" - Reggio Emilia	3.528.048,00
Agenzia per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico locale di Modena SpA - Modena	3.181.417,00
SRM - Societa' Reti e Mobilita' SpA
- Bologna	12.348.477,00
Agenzia Mobilita' e Impianti Ferrara - Ferrara	123.631,00
Provincia di Ravenna	1.649.934,00
Consorzio Azienda Trasporti (ATR)
- Forli'-Cesena	2.461.057,00
Agenzia Mobilita' - Rimini	1.951.961,00
Ferrovie Emilia-Romagna Srl - Bologna	3.345.531,00
Dinazzano Po SpA - Reggio Emilia	37.734,00
Totale	33.917.479,00
considerato:
- che con la citata determinazione dirigenziale 12239/08 e' stato
liquidato un acconto sui contributi di cui trattasi pari a Euro
25.088.989,60;
- che con il presente atto si debba procedere, a seguito della
consuntivazione svolta:
- alla quantificazione effettiva del saldo dei contributi da
riconoscere;
- alla quantificazione delle eccedenze erogate da trattenere nelle
modalita' piu' avanti riportate;
come meglio specificato nella tabella seguente:
(segue allegato fotografato)
ritenuto di procedere con il presente atto, trattando in termini di
unicita' l'onere finanziario di spesa assunto complessivamente con la
propria deliberazione 1563/08 procedendo all'utilizzo del residuo a
valere sul bilancio in corso di Euro 6.272.247,70 nonche' alla
registrazione dell'impegno di spesa quantificata in Euro 2.571.072,80,
al fine di garantire la copertura dovuta per il saldo dei contributi
concessi di Euro 8.843.320,20, a favore delle aziende che esercitano
il trasporto ferroviario ovvero alle Agenzie per la Mobilita' per la
competenza territoriale dei servizi svolti, come di seguito elencato e
per gli importi a fianco riportati:
Agenzie locali per la Mobilita'/Aziende	Saldo
di trasporto ferroviario	riconosciuto
Tempi Agenzia SpA - Piacenza	477.469,40
Societa' per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico SpA - Parma	908.637,60
Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti
- ACT" - Reggio Emilia	997.570,80
Agenzia per la mobilita' e il trasporto pubblico
locale di Modena SpA - Modena	819.797,00
SRM - Societa' Reti e Mobilita' SpA - Bologna	3.211.298,80
Agenzia Mobilita' e Impianti Ferrara - Ferrara	29.151,80
Provincia di Ravenna	419.668,40
Consorzio Azienda Trasporti (ATR)
- Forli'-Cesena	658.184,40
Agenzia Mobilita' - Rimini	417.881,80
Ferrovie Emilia-Romagna Srl - Bologna	893.731,00
Dinazzano Po SpA - Reggio Emilia	9.929,20
Totale	8.843.320,20
dato atto che le suddette Agenzie dovranno provvedere, entro 30 giorni
dal ricevimento delle somme e senza alcuna trattenuta, al loro
trasferimento ai diretti beneficiari come indicato al punto c) del
presente dispositivo;
preso atto che in sede di assegnazione e concessione dei contributi
preventivi di cui trattasi sono stati erogati, a favore delle sotto
elencate Agenzie locali per la Mobilita' e per le aziende richiedenti,
maggiori contributi rispetto alla quantificazione consuntiva del saldo
di cui al presente atto come di seguito indicato:
(segue allegato fotografato)
ritenuto di dover procedere al recupero dei suddetti maggiori
contributi erogati in sede preventiva a favore delle sopra elencate
Agenzie locali per la Mobilita' secondo le modalita' di seguito
presentate:
- in fase di assegnazione, concessione ed impegno dei contributi di
cui alle Leggi 47/04, 58/05 e 296/07 relativi alla copertura degli
oneri derivanti dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri
delle imprese esercenti servizi di trasporto pubblico locale relativi
all'anno 2009, saranno applicate, in sede di emissione della richiesta
del mandato di pagamento le seguenti ritenute:
(segue allegato fotografato)
- in fase di assegnazione, concessione ed impegno dei contributi di
cui alla Legge 296/07 relativi alla copertura degli oneri derivanti
dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese
esercenti servizi di trasporto pubblico locale per l'anno 2007, sara'
applicata in sede di emissione della richiesta del mandato di
pagamento al Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti - ACT" - Reggio
Emilia la ritenuta di Euro 4.489,00 riferita all'eccedenza dei
contributi erogati a favore della ditta Sircana Paolo di Bagnolo in
Piano (RE);
- il Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti ACT" di Reggio Emilia
entro 30 giorni dalla pubblicazione della presente deliberazione,
dovra' versare l'importo di Euro 1.009,80 riferito alla ditta Bartoli
Eros che ha cessato l'attivita', secondo le modalita' indicate nel
dispositivo del presente atto;
dato atto che le suddette Agenzie locali della Mobilita'
comunicheranno alle aziende interessate i tempi e le modalita' che
riterranno opportuni per il recupero delle eccedenze sui contributi
erogati;
dato atto inoltre:
- che l'importo complessivo pari a Euro 14.830,80 relativo alle
ritenute applicate e al recupero delle somme sopra elencate verra'
introitato sul Capitolo 07040 "Somme introitate per conto terzi"
afferente all'UPB 6.20.14000 "Partite di giro" del bilancio per
l'esercizio finanziario di competenza;
- di rimandare a un successivo atto l'impegno della somma di cui alla
precedente alinea con imputazione della spesa sul Capitolo 91120
"Erogazione di somme introitate per conto terzi" di cui all'UPB
3.1.1.7.31500 "Partite di giro" del bilancio per l'esercizio
finanziario di competenza;
rilevato che l'onere finanziario oggetto del presente provvedimento
quantificato in complessivi Euro 8.843.320,20 trova copertura come
segue:
- quanto a Euro 6.272.247,40 registrato al n. 3695 di impegno assunto
sul Capitolo 43251 "Contributi per la copertura degli oneri derivanti
dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese
esercenti servizi di trasporto pubblico locale per gli anni 2002-2007
(art. 23, DL 355/03 convertito con Legge 47/04, art. 1, DL 21 febbraio
2005, n. 16 convertito con Legge 22 aprile 2005, n. 58, art. 1, comma
1230, Legge 27 dicembre 2006, n. 296; art. 1 comma 296, Legge 21
dicembre 2007, n. 244)" di cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del bilancio per
l'esercizio finanziario 2008 conservato tra i residui passivi del
corrente esercizio finanziario;
- quanto a Euro 2.571.072,80 sul Capitolo 43251 "Contributi per la
copertura degli oneri derivanti dal rinnovo contrattuale degli
autoferrotranvieri delle imprese esercenti servizi di trasporto
pubblico locale per gli anni 2002-2007 (art. 23, DL 355/03 convertito
con Legge 47/04, art. 1, DL 21 febbraio 2005, n. 16 convertito con
Legge 22 aprile 2005, n. 58, art. 1, comma 1230, Legge 27 dicembre
2006, n. 296; art. 1 comma 296, Legge 21 dicembre 2007, n. 244)" di
cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del Bilancio per l'esercizio finanziario
2009 che presenta la necessaria disponibilita' cosi' come indicato nel
punto l) del dispositivo del presente atto;
verificato che il sopra citato Capitolo n. 43251 risulta, sulla base
delle operazioni disposte per la procedura di approvazione
dell'assestamento di bilancio a valere per l'anno 2009, deficitario
rispetto alle necessita' finanziarie;
riscontrato che sul Capitolo 43247 "Contributi per la copertura degli
oneri derivanti dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri
delle imprese esercenti servizi di trasporto pubblico locale per gli
anni 2004-2007 (art. 1, DL 21 febbraio 2005, n. 16 convertito con
Legge 22 aprile 2005, n. 58, art. 16, Legge 4 agosto 2006, n. 248).
Cofinanziamento regionale" di cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del Bilancio
per l'esercizio finanziario 2009 risulta uno stanziamento di Euro
3.553.233,00;
dato atto:
- che a seguito delle disposizioni introdotte dalla legge finanziaria
2008, (art. 1, comma 295 della Legge 244/07) a partire dall'anno 2008,
i contributi di cui alle Leggi 47/04, 58/05 e 296/06 vengono gestiti
direttamente dalle Regioni;
- che a tal fine si e' provveduto ad istituire il sopra citato
Capitolo 43251;
- che e' opportuno che le risorse iscritte sul capitolo 43247,
previste a copertura della sola Legge 58/05, siano allocate sul
Capitolo 43251 per la copertura di tutte le sopra citate leggi;
considerato che i suddetti Capitoli nn. 43247 e 43251 appartengono
alla medesima Unita' previsionale di base 1.4.3.2.15262 "Oneri
contrattuali degli autoferrotranvieri";
ritenuto pertanto opportuno:
- destinare la somma di Euro 2.571.072,80 necessaria per assicurare la
copertura dell'onere oggetto del presente provvedimento al capitolo
43251 reperendola dal Capitolo 43247;
- apportare, a norma del comma 4, lettera b) dell'art. 31 "Variazioni
di bilancio", della L.R. 40/01, le seguenti variazioni compensative ai
capitoli appartenenti alla medesima Unita' previsionale di base
1.4.3.2.15262 "Oneri contrattuali degli autoferrotranvieri" del
Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2009:
Variazioni in diminuzione
Cap. 43247 - "Contributi per la copertura degli oneri derivanti dal
rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti
servizi di trasporto pubblico locale per gli anni 2004-2007 (art. 1,
DL 21 febbraio 2005, n. 16 convertito con Legge 22 aprile 2005, n. 58,
art. 16, Legge 4 agosto 2006, n. 248). Cofinanziamento regionale"
Stanziamento di competenza	Euro 2.571.072,80
Stanziamento di cassa	Euro 2.571.072,80
Variazioni in aumento
Cap. 43251 - "Contributi per la copertura degli oneri derivanti dal
rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti
servizi di trasporto pubblico locale per gli anni 2002-2007 (art. 23,
DL 355/03 convertico con Legge 47/04, art. 1, DL 21 febbraio 2005, n.
16 convertito con L. 22 aprile 2005, n. 58, art. 1, comma 1230, Legge
27 dicembre 2006, n. 296, art. 1 comma 296, Legge 21 dicembre 2007, n.
244)"
Stanziamento di competenza	Euro 2.571.072,80
Stanziamento di cassa	Euro 2.571.072,80
viste:
- la L.R. 15 novembre 2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione
Emilia-Romagna, abrogazione delle LL.RR. 6 luglio 1977, n. 31 e 27
marzo 1972, n. 4" art. 49 ed in particolare l'art. 31, comma 4, lett.
b) che dispone che la Giunta regionale puo' effettuare con propri
provvedimenti amministrativi variazioni compensative - al bilancio di
competenza e di cassa - fra capitoli appartenenti alla medesima unita'
revisionale;
- la L.R. 19 dicembre 2008, n. 22 "Legge finanziaria regionale
adottata a norma dell'articolo 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40
in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione per
l'esercizio finanziario 2009 e del Bilancio pluriennale 2009-2011";
- la L.R. 19 dicembre 2008, n. 23 "Bilancio di previsione della
Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2009 e Bilancio
pluriennale 2009-2011";
ritenuto che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47, comma 2, della
L.R. 40/01 e che, pertanto, l'impegno di spesa possa essere assunto
con il presente atto;
vista altresi' la lettere a) del secondo comma dell'art. 1 del decreto
del Presidente della Repubblica del 3 giugno 1998, n. 252 "Regolamento
recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi al
rilascio delle comunicazioni antimafia";
richiamate le seguenti proprie deliberazioni, esecutive ai sensi di
legge:
- n. 1057 del 24 luglio 2006, concernente "Prima fase di riordino
delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in
merito alle modalita' di integrazione interdirezionale e di gestione
delle funzioni trasversali" e s.m.;
- n. 1150 del 31 luglio 2006, concernente "Approvazione degli atti di
conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza
1/8/2006)";
- n. 1663 del 27 novembre 2006 "Modifiche all'assetto delle Direzioni
generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente" e s.m.i.;
- n. 2416 del 29 dicembre 2008 concernente "Indirizzi in ordine alle
relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio
delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera
999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07" e s.m.;
- n. 74 del 2 febbraio 2009 concernente "Approvazione degli atti di
conferimento degli incarichi a livello dirigenziale";
riscontrato che, nella V alinea del dispositivo della determinazione
del Direttore generale della Reti infrastrutturali, Logistica e
Sistemi di mobilita', n. 43 del 14 gennaio 2009, il parere di
regolarita' amministrativa relativo alla concessione dei contributi di
cui trattasi e' delegato al Responsabile del Servizio Mobilita' urbana
e Trasporto locale ing. Fabio Formentin;
visto il decreto del Presidente 58/09 di integrazione delle deleghe
dei componenti della Giunta con riferimento anche all'Assessorato
Mobilita' e Trasporti, cui e' conseguita la propria deliberazione
415/09 avente ad oggetto "Riassetto organizzativo di talune direzioni
generali";
dato atto dei pareri allegati;
su proposta dell'Assessore alla Mobilita' e Trasporti;
a voti unanimi e palesi, delibera:
a) di procedere con il presente provvedimento, secondo le motivazioni
espresse in premessa e a norma dell'art. 31, comma 2, lettera b bis) e
comma 3 bis della L.R. 30/98, alla determinazione definitiva della
concessione dei contributi di cui alle Leggi 47/04, Legge 58/05 e
Legge 296/06 relativi alla copertura degli oneri derivanti dal rinnovo
contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti servizi
di trasporto pubblico locale per l'anno 2008 a favore delle aziende
che esercitano il trasporto ferroviario ovvero alle Agenzie per la
Mobilita' per la competenza territoriale dei servizi svolti, come di
seguito elencato e per gli importi a fianco riportati:
Agenzie locali per la Mobilita'/Aziende	Concessione
di trasporto ferroviario	definitiva 2008
Tempi Agenzia SpA - Piacenza	1.821.867,00
Societa' per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico SpA - Parma	3.467.822,00
Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti
- ACT" - Reggio Emilia	3.528.048,00
Agenzia per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico locale di Modena SpA - Modena	3.181.417,00
SRM - Societa' Reti e Mobilita' SpA
- Bologna	12.348.477,00
Agenzia Mobilita' e Impianti Ferrara - Ferrara	123.631,00
Provincia di Ravenna	1.649.934,00
Consorzio Azienda Trasporti (ATR)
- Forli'-Cesena	2.461.057,00
Agenzia Mobilita' - Rimini	1.951.961,00
Ferrovie Emilia-Romagna Srl - Bologna	3.345.531,00
Dinazzano Po SpA - Reggio Emilia	37.734,00
Totale	33.917.479,00
b) di quantificare, secondo le motivazioni espresse in premessa e
tenuto conto dell'acconto gia' liquidato con determina dirigenziale
12239/08, il saldo sui contributi in oggetto pari a Euro 8.843.320,20
a favore delle aziende che esercitano il trasporto ferroviario ovvero
alle Agenzie per la Mobilita' per la competenza territoriale dei
servizi svolti, come di seguito elencato e per gli importi a fianco
riportati:
Agenzie locali per la Mobilita'/Aziende	Saldo
di trasporto ferroviario	riconosciuto
Tempi Agenzia SpA - Piacenza	477.469,40
Societa' per la Mobilita' e il Trasporto
pubblico SpA - Parma	908.637,60
Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti
- ACT" - Reggio Emilia	997.570,80
Agenzia per la mobilita' e il trasporto pubblico
locale di Modena SpA - Modena	819.797,00
SRM - Societa' Reti e Mobilita' SpA - Bologna	3.211.298,80
Agenzia Mobilita' e Impianti Ferrara - Ferrara	29.151,80
Provincia di Ravenna	419.668,40
Consorzio Azienda Trasporti (ATR)
- Forli'-Cesena	658.184,40
Agenzia Mobilita' - Rimini	417.881,80
Ferrovie Emilia-Romagna Srl - Bologna	893.731,00
Dinazzano Po SpA - Reggio Emilia	9.929,20
Totale	8.843.320,20
c) di dare atto che le suddette Agenzie dovranno provvedere, entro 30
giorni dal ricevimento delle somme e senza alcuna trattenuta, al loro
trasferimento ai diretti beneficiari sottoindicati e per gli importi a
fianco riportati:
(segue allegato fotografato)
d) di dare atto che risultano eccedenze sui contributi erogati a
favore delle seguenti aziende pari a complessivi Euro 14.830,80 come
di seguito indicato:
(segue allegato fotografato)
e) di dare atto che in fase di assegnazione, concessione ed impegno
dei contributi di cui alle Leggi 47/04, 58/05 e 296/07 relativi alla
copertura degli oneri derivanti dal rinnovo contrattuale degli
autoferrotranvieri delle imprese esercenti servizi di trasporto
pubblico locale relativi all'anno 2009, saranno applicate, in sede di
emissione della richiesta del mandato di pagamento le seguenti
ritenute:
(segue allegato fotografato)
f) di dare atto che in fase di assegnazione, concessione ed impegno
dei contributi di cui alla Legge 296/07 relativi alla copertura degli
oneri derivanti dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri
delle imprese esercenti servizi di trasporto pubblico locale per
l'anno 2007, sara' applicata in sede di emissione della richiesta del
mandato di pagamento al Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti -
ACT" - Reggio Emilia la ritenuta di Euro 4.489,00 riferita
all'eccedenza dei contributi erogati a favore della ditta Sircana
Paolo di Bagnolo in Piano (RE);
g) di dare atto che il Consorzio "Azienda Consorziale Trasporti ACT"
di Reggio Emilia entro 30 giorni dalla pubblicazione della presente
deliberazione, dovra' versare l'importo di Euro 1.009,80 riferito alla
ditta Bartoli Eros che ha cessato l'attivita', tramite bonifico sul
c/c bancario presso Unicredit Banca SpA, Agenzia Bologna Indipendenza
- codice Iban IT 42 I 02008 02450 000003010203;
h) di dare atto che l'importo complessivo delle ritenute pari a Euro
14.830,80 di cui al precedente punto d) verra' introitato sul Capitolo
07040 "Somme introitate per conto terzi" afferente all'UPB 6.20.14000
"Partite di giro" del bilancio per l'esercizio finanziario di
competenza;
i) di rimandare a un successivo atto, ad avvenuto introito, ai sensi
della normativa regionale vigente, l'impegno della somma di cui al
precedente punto h) con imputazione della spesa sul Capitolo 91120
"Erogazione di somme introitate per conto terzi" di cui all'UPB
3.1.1.7.31500 "Partite di giro" del bilancio per l'esercizio
finanziario di competenza;
(omissis)
m) di dare atto che l'importo di Euro 8.843.320,20 di cui al punto b)
che precede trova copertura finanziaria come segue:
- quanto a Euro 6.272.247,40 registrato al n. 3695 di impegno assunto
sul Capitolo 43251 "Contributi per la copertura degli oneri derivanti
dal rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese
esercenti servizi di trasporto pubblico locale per gli anni 2002-2007
(art. 23, DL 355/03 convertito con Legge 47/04, art. 1, DL 21 febbraio
2005, n. 16 convertito con Legge 22 aprile 2005, n. 58, art. 1, comma
1230, Legge 27 dicembre 2006, n. 296; art. 1 comma 296, Legge 21
dicembre 2007, n. 244)" di cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del Bilancio per
l'esercizio finanziario 2008 conservato tra i residui passivi del
corrente esercizio finanziario;
- quanto a Euro 2.571.072,80 registrato al n. 2279 di impegno sul
Capitolo 43251 "Contributi per la copertura degli oneri derivanti dal
rinnovo contrattuale degli autoferrotranvieri delle imprese esercenti
servizi di trasporto pubblico locale per gli anni 2002-2007 (art. 23,
DL 355/03 convertito con Legge 47/04, art. 1, DL 21 febbraio 2005, n.
16 convertito con Legge 22 aprile 2005, n. 58, art. 1, comma 1230,
Legge 27 dicembre 2006, n. 296; art. 1 comma 296, Legge 21 dicembre
2007, n. 244)" di cui all'UPB 1.4.3.2.15262 del Bilancio per
l'esercizio finanziario 2009 che presenta la necessaria disponibilita'
in seguito alla variazione di bilancio disposta con il presente
provvedimento;
n) di dare atto che alla liquidazione ed erogazione dell'importo di
Euro 8.843.320,20 provvedera' il Dirigente del competente Servizio
regionale con proprio atto formale ad esecutivita' della presente
deliberazione a norma della L.R. 40/01 e della propria deliberazione
2416/08 e s.m. tenuto conto di quanto specificato al precedente punto
e) del presente dispositivo;
o) di pubblicare la presente delibera nel Bollettino Ufficiale della
Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina