REGIONE EMILIA-ROMAGNA - AGENZIA INTERCENT-ER

APPALTO

Bando di gara - Indagine sui fattori di qualita' erogata e percepita dei servizi autofiloviari di TPL della Regione Emilia-Romagna

I.1) Amministrazione appaltante: Regione Emilia-Romagna - Agenzia
Intercent-ER, Viale Aldo Moro n. 38 - 40127 Bologna, tel.
051/5273081-5273082 - fax 051/5273084,
intercenter@regione.emilia-romagna.it; sito: 
http://www.intercent.it.
I.2) Responsabile procedimento amministrativo: dott.ssa Anna Fiorenza,
Direttore dell'Agenzia Intercent-ER.
I.3) Indirizzo per ottenere ulteriori informazioni: punto I.1).
I.4) Indirizzo per ottenere la documentazione: punto I.1).
I.5) Indirizzo per inviare offerte/domande partecipazione: punto
I.1).
I.6) Tipo Amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale.
II.1) Denominazione dell'appalto: "Indagine sui fattori di qualita'
erogata e percepita dei servizi autofiloviari di TPL della Regione
Emilia-Romagna".
II.2) Tipo appalto, luogo esecuzione, consegna o prestazione di
servizi: procedura aperta finalizzata alla stipula di una convenzione
per l'acquisizione del servizio di indagine della qualita' percepita
sul trasporto urbano ed extraurbano delle Province di Piacenza, Parma,
Modena, Bologna, Ferrara e Ravenna. L'indagine di tipo quantitativo
dovra' essere effettuata sul campo alle fermate e/o a bordo dei
mezzi.
II.3) L'avviso riguarda: appalto pubblico.
II.4) Breve descrizione appalto: acquisizione di servizi di attivita'
di rilevazione.
II.5) Natura e fasi di cui si compone l'intervento, importo
dell'appalto: come da capitolato; importo complessivo a base di gara:
e' pari ad Euro 157.500,00 IVA esclusa.
II.6) Termine di esecuzione: tutti i servizi di controllo avranno
termine al 31 dicembre 2010.
III.1) Cauzioni e garanzie richieste: 1) cauzione provvisoria,
corredata dall'impegno di un fidejussore a rilasciare la garanzia
fidejussoria per l'esecuzione del contratto; 2) cauzione definitiva.
III.2) Soggetti ammessi alla gara: soggetti di cui all'art. 34 del
DLgs 163/06, come da disciplinare di gara.
III.3) Situazione giuridica - prove richieste: come da disciplinare di
gara.
III.4) Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie
per la partecipazione: come da disciplinare di gara.
IV.1) Tipo di procedura: aperta.
IV.2) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente piu'
vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del DLgs 163/06, in base ai criteri
indicati nel disciplinare di gara.
IV.3) Termine ricezione offerte e domande di partecipazione:
24/7/2009, ore 12.
IV.4) Lingue utilizzabili offerte/domande di partecipazione:
italiana.
IV.5) Periodo minimo offerente: 180 giorni.
IV.6) Modalita' di apertura delle offerte: 24/7/2009, ore 14  punto
I.1). Persone ammesse apertura offerte: incaricato ditta con mandato
di rappresentanza o procura speciale.
IV.7) Varianti: non sono ammesse offerte in variante.
V) Informazioni complementari: 1) tutta la documentazione di gara e'
scaricabile dal sito: www.intercent.it, sezione "bandi e avvisi"; 2)
richieste chiarimenti: esclusivamente via fax (n. fax punto I.1) entro
il 13/7/2009; 3) codice CIG attribuito alla procedura 03402818C1 per
il versamento del contributo di Euro 20,00 all'Autorita' di Vigilanza,
pena l'esclusione dalla gara. All'interno della busta "A" dovra'
essere inserita: 1) cauzione provvisoria; 2) impegno di un fidejussore
a rilasciare la garanzia fidejussoria per l'esecuzione del contratto;
3) ricevuta che attesti l'avvenuto versamento del contributo a favore
dell'Autorita' di Vigilanza. Referente per informazioni: dott. Ivana
Ghelfi - Agenzia Intercent-ER - tel. 051/5273731.
VI) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Regione
Emilia-Romagna, 40125 Bologna - Strada Maggiore n. 80.
IL DIRETTORE
Anna Fiorenza
Testo pervenuto in Redazione non in tempo utile per essere inserito
nel precedente numero di Bollettino Ufficiale.
Scadenza: 24 luglio 2009

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina