PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNICATO

Conclusione della procedura di screening concernente il progetto di realizzazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, da realizzarsi in comune di Luzzara (RE), loc. Casoni

La Provincia di Reggio Emilia, ai sensi dell'art. 10, comma 3 della
L.R. 9/99. comunica la deliberazione relativa alla conclusione della
procedura di screening concernente il progetto di "Realizzazione di un
impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica", da
realizzarsi in comune di Luzzara (RE), loc. Casoni, presentato dalla
ditta Immobiliar Maicol Sas di Cavozzoni Maicol e C., con sede legale
a Luzzara (RE), in Via A. Frank n. 19.
Ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e ss.mm.ii. la Provincia di
Reggio Emilia, in qualita' di Autorita' competente, con atto della
Giunta provinciale n. 388 del 23/12/2008, ha deliberato:
- di escludere, ai sensi dell'art. 10, comma 1 della L.R. 9/99, e
ss.mm.ii., il progetto di un impianto fotovoltaico per la produzione
di energia elettrica da realizzarsi in comune di Luzzara (RE),
localita' Casoni, presentato da Immobiliare Maicol Sas di Cavazzoni
Maicol e C, dalla ulteriore procedura di VIA, di cui al Titolo III
della L.R. 9/99 e ss.mm.ii., in quanto l'intervento previsto, nel
complesso, risulta ambientalmente compatibile, con le seguenti
prescrizioni:
1) l'impianto in oggetto dovra' essere realizzato, gestito e dismesso
secondo quanto previsto nel progetto e negli elaborati presentati ai
fini della procedura di verifica (screening);
2) dovra' essere rispettata la distanza di 10 metri lineari tra il
limite del corso d'acqua diversivo Fossa Luzzarese, a nord dell'area,
e la nuova realizzazione di manufatti;
3) il proponente dovra' impegnarsi attraverso convenzione con il
Comune al ripristino dello stato naturale dei luoghi al termine
dell'esercizio dell'impianto fotovoltaico;
4) nella progettazione ed attuazione delle opere e' fatto obbligo di
rinaturazione di una superficie pari ad almeno il 30% della superficie
complessivamente interessata dall'impianto da reperirsi in aree
limitrofe, attraverso piantumazioni arboree ed arbustive;
5) al fine della mitigazione visiva-paesaggistica del progetto, dovra'
essere messa a dimora lungo il perimetro dell'impianto una siepe
arborea/arbustiva realizzata con specie autoctone tipiche della zona,
di opportuna altezza e spessore, tale da garantire fin da subito
un'adeguata schermatura;
6) con riferimento alla fase di cantiere, dovra' essere rispettato
quanto previsto dalla delibera della regione Emilia-Romagna n. 45 del
21/1/2002, inerente i criteri per il rilascio delle autorizzazioni per
particolari attivita' ai sensi dell'art. 11, comma 1 della L.R. 9
maggio 2001, n. 15 recante "Disposizioni in materia di inquinamento
acustico" e dagli eventuali relativi regolamenti comunali;
7) dovra' essere rispettata la normativa vigente in materia di
rifiuti, con riferimento alla fase di cantiere, alla fase di esercizio
e a quella di dismissione;
8) per il materiale proveniente dagli scavi dovra' essere previsto un
utilizzo conforme alle normative vigenti in materia ambientale;
9) in fase di realizzazione delle opere, si dovra' assicurare il
rispetto delle fasce di cui alla DGR 197/01 (Direttiva applicativa
della L.R. 30/00);
10) resta fermo che prima della realizzazione dell'intervento in
progetto dovranno essere acquisite presso le Autorita' competenti
tutte le autorizzazioni, nulla osta, pareri e atti di assenso comunque
denominati previsti dalle vigenti disposizioni di legge, tra cui
l'autorizzazione ai sensi del DLgs 42/04;
11) ai sensi dell'art. 28 della L.R. 9/99 e ss.mm.ii. e del punto 3.4
della DGR 1238/02, il proponente e' tenuto a corrispondere alla
Provincia, quale Autorita' competente, le spese istruttorie; tali
spese, calcolate sulla base del costo di realizzazione del progetto,
ammontano a Euro 110,00 e dovranno essere corrisposte entro 30 giorni
dalla data di deliberazione del presente atto tramite versamento sul
c.c. postale n. 10912426 intestato alla Provincia di RE - Servizio
Tesoreria, indicando come causale "spese istruttorie VIA".

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina