REGIONE EMILIA-ROMAGNA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 15 giugno 2009, n. 831

L.R. 3/1999 e s.m.i. art. 167, comma 2, lettera c) - Finanziamento alla Provincia di Bologna per interventi urgenti sul proprio demanio di interesse regionale per il ripristino della transitabilita' in condizioni di sicurezza, a seguito di eventi calamitosi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA
(omissis)
su proposta dell'Assessore alla Mobilita' e Trasporti;
a voti unanimi e palesi, delibera:
1) di concedere, per le motivazioni espresse in premessa, la somma di
Euro 830.000,00 alla Provincia di Bologna, quale finanziamento nella
misura del 62,1% circa, per la realizzazione degli interventi di
ripristino e messa in sicurezza delle strade provinciali 324R, 325R,
623R, 568R, 632R, comportanti un costo complessivo di Euro
1.336.800,00, ripartito tra le arterie interessate secondo lo schema
riportato in premessa, dando atto che la restante quota di Euro
506.800,00 e' a carico della Provincia stessa;
2) di imputare la suddetta spesa di Euro 830.000,00, registrata al n.
1863 di impegno, sul Capitolo 45177 "Finanziamenti a Province per
interventi sulla rete stradale per opere sul demanio provinciale di
interesse regionale, resesi necessarie a seguito di eventi eccezionali
o calamitosi (art. 167, comma 2, lett. C), L.R. 21 aprile 1999, n. 3 e
successive modifiche), di cui all'UPB 1.4.3.3.16200 del Bilancio per
l'esercizio finanziario 2009, che presenta la necessaria
disponibilita';
3) di stabilire che il Dirigente regionale competente provvedera', ai
sensi degli artt. 51 e 52 della L.R. 40/01 ed in applicazione della
propria delibera 2416/08 e successive modifiche, alla liquidazione
della suddetta spesa e all'emissione dei relativi titoli di pagamento
a favore della Provincia di Bologna in tre quote, di cui la prima,
pari al 40% del finanziamento regionale, all'avvio effettivo dei
lavori dietro presentazione della relativa dichiarazione a firma del
responsabile del procedimento, nonche' copia del verbale consegna
degli stessi lavori, unitamente al provvedimento di approvazione del
progetto esecutivo; la seconda pari al 50%  all'emissione del
certificato di regolare esecuzione e alla presentazione del relativo
provvedimento di approvazione; il saldo a conclusione dei lavori
dietro certificazione da parte del responsabile del procedimento della
spesa effettivamente sostenuta e liquidata, con rendicontazione
dettagliata della stessa, nonche' del relativo provvedimento di
approvazione;
4) di stabilire altresi' che la ripartizione del costo complessivo
degli interventi tra le varie arterie, come in premessa indicato,
potra' essere oggetto di rimodulazione a seguito dei successivi
sviluppi progettuali, fermo restando il limite del finanziamento
regionale in Euro 830.000,00 e della percentuale del 62,1% circa delle
spese effettivamente sostenute;
5) di pubblicare, per omissis, il presente atto deliberativo nel
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina