COMUNE DI RICCIONE (Rimini)

COMUNICATO

Integrazione all'accordo di programma integrativo per l'approvazione del Programma attuativo 2008 in ordine alla individuazione delle aree prioritarie e tipologie di intervento per il Piano investimenti (art. 48, L.R. 2/03) sottoscritto in data 23 aprile 2008 - Distretto di Riccione

Il Sindaco del Comune di Riccione,
il Sindaco del Comune di Cattolica,
il Sindaco del Comune di Misano A.,
il Sindaco del Comune di S. Giovanni in Marignano,
il Sindaco del Comune di Coriano,
il Sindaco del Comune di San Clemente,
il Sindaco del Comune di Morciano di Romagna,
il Sindaco del Comune di Gemmano,
il Sindaco del Comune di Mondaino,
il Sindaco del Comune di Montescudo,
il Sindaco del Comune di Montefiore Conca,
il Sindaco del Comune di Saludecio,
il Sindaco del Comune di Montegridolfo,
il Sindaco del Comune di Montecolombo,
il Presidente della Unione dei Comuni della Valconca,
il Direttore generale Azienda Unita' sanitaria locale,
il Presidente della Provincia di Rimini,
premesso che in data 12 marzo 2008 veniva sottoscritto l'accordo di
programma relativo al Programma attuativo 2008 del Piano di zona
2005-2007 in attuazione della delibera della Assemblea legislativa
Regione Emilia-Romagna n. 144 del 28/11/2007 e della delibera di G.R.
n. 2128 del 20/12/2007;
preso atto che la citata delibera di G.R. 2128/07 prevede che in
attuazione dell'art. 48 della L.R. 2/03 inerente le spese di
investimento per costruzione, ristrutturazione e acquisto di immobili
destinati o da destinare a strutture socio-assistenziali e
socio-sanitarie, il Programma attuativo 2008 contenga le indicazioni
sulle aree prioritarie e le tipologie di intervento da realizzare a
livello distrettuale;
preso atto del percorso per la individuazione delle priorita'
comunicato dalla Regione Emilia-Romagna con nota prot. n.
PG/2007/328804 del 24/12/2007 che prevede il coinvolgimento delle CTSS
in considerazione del loro ruolo di indirizzo e coordinamento delle
strategie in area sociale e dei Comitati di Distretto;
viste le determinazioni del Comitato di Distretto di Riccione in data
23 aprile 2008 che ha stabilito le seguenti priorita' di intervento:
- area anziani:
interventi di ristrutturazione, ampliamento, valorizzazione e
riqualificazione di strutture destinate a case di riposo e case
protette per anziani;
- area disabili:
interventi di ristrutturazione e recupero di immobili destinati a
centri di integrazione e socializzazione rivolti a persone affette da
sindrome di down e disagio psico-fisico;
- area inclusione sociale:
interventi di ampliamento di strutture esistenti o nuova costruzione
di strutture destinate alla accoglienza di senza tetto e indigenti;
- area minori, gestanti, donne sole con figli, donne maltrattate;
- area immigrati Interventi di ampliamento di strutture destinate alla
accoglienza.
Dato atto che tali determinazioni costituiscono parte integrante del
programma attuativo 2008 e pertanto e' opportuno procedere alla
integrazione dell'Accordo di programma siglato in data 12 marzo 2008
soprarichiamato;
tutto cio' premesso e considerato, ai sensi dell'art. 19, comma 2
della Legge 8 novembre 2000, n. 328 ed ai sensi dell'art 15 della
Legge 7 agosto 1990, n. 241 come modificata e integrata dalla Legge 11
febbraio 2005, n. 15, fra le parti si conviene e si stipula la
seguente integrazione all'Accordo di programma integrativo per
l'approvazione del Programma attuativo 2008, in ordine alla
individuazione delle aree prioritarie e tipologie di intervento per il
Piano investimenti di cui all'art. 48, L.R. 2/03:
Articolo 1 - Oggetto dell'accordo
Le parti convengono su quanto e' stato approvato dal Comitato di
Distretto di Riccione in data 23 aprile 2008 in merito alle priorita'
di intervento in ambito sociale e socio-sanitario per il programma
investimenti da realizzare ai sensi dell'art. 48 della L.R. 2/03, che
risultano essere le seguenti:
- area anziani:
interventi di ristrutturazione, ampliamento, valorizzazione e
riqualificazione di strutture destinate a case di riposo e case
protette per anziani;
- area disabili:
interventi di ristrutturazione e recupero di immobili destinati a
centri di integrazione e socializzazione rivolti a persone affette da
sindrome di down e disagio psico-fisico;
- area inclusione sociale:
interventi di ampliamento di strutture esistenti o nuova costruzione
di strutture destinate alla accoglienza di senza tetto e indigenti;
- area minori, gestanti, donne sole con figli, donne maltrattate;
- area immigrati Interventi di ampliamento di strutture destinate alla
accoglienza.
Le parti danno atto che trattasi di indicazioni programmatiche da
inserire come integrazione nel Programma attuattivo 2008 dei Piani di
zona e per la loro attuazione si fara' riferimento ai successivi atti
con i quali la Regione definira' le modalita' di presentazione dei
progetti da ammettere a finanziamento, come precisato nella
comunicazione della Regione Emilia-Romagna prot. n. PG/2007/328804 del
24/12/2007 richiamata in premessa.
Il presente accordo costituisce integrazione all'Accordo di programma
siglato in data 12 marzo 2008 e che si conferma integralmente in ogni
sua parte.
Articolo 2 - Impegni dei sottoscrittori
Le Amministrazioni e le parti che sottoscrivono il presente accordo si
impegnano ad attivarsi nei tempi e nei modi che saranno stabiliti
dalla Regione per la realizzazione dei programmi di investimento di
cui trattasi, secondo il percorso comunicato dalla Regione E.R. con la
citata comunicazione prot. n. PG/2007/328804 del 24/12/2007.
Articolo 3 - Modifiche dell'accordo
Eventuali modifiche al presente accordo sono possibili solo previa
approvazione da parte del Comitato di Distretto.
Articolo 4 - Procedimento di arbitrato
Le vertenze che dovessero sorgere tra le parti che sottoscrivono il
presente accordo, che non possono essere risolte ne' in via
amministrativa ne' in via amichevole, saranno deferite al giudizio del
giudice ordinario.
Articolo 5 - Pubblicazione
Il presente accordo sara' trasmesso a cura del Comune di Riccione in
qualita' di Comune capodistretto alla Regione E. Romagna per la
pubblicazione nel BUR - Bollettino Ufficiale della Regione
Emilia-Romagna.
In fede ed in piena conferma di quanto sopra, le parti sottoscrivono
come segue:
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
RICCIONE	CATTOLICA
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Fabio Galli	Salvatore Epiceno
(Assessore delegato)	(Assessore delegato)
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
MISANO A.	CORIANO
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Antonio Magnani	Maria Luigina Matricardi
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO	MORCIANO DI ROMAGNA
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Claudia Montanari	Maria Rosa Gostoli
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
SAN CLEMENTE	MONDAINO
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Christian D'Andrea	Luigino Casadei
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
GEMMANO	MONTEFIORE CONCA
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Luciano Colombari	Pietro Cipriani
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL SINDACO DEL COMUNE DI
MONTESCUDO	MONTEGRIDOLFO
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Andrea Pula	Giuliana Generali
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL PRESIDENTE
SALUDECIO	DELL'UNIONE DELLA VALCONCA
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Matteo Giordani	Andrea Pula
IL SINDACO DEL COMUNE DI	IL PRESIDENTE DELLA
MONTECOLOMBO	PROVINCIA DI RIMINI
(Legale rappresentante)	(Legale rappresentante)
Simone Tordi	(firma illeggibile)
IL DIRETTORE GENERALE
DELL'AZIENDA USL
(Legale rappresentante)
Marcello Tonini

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-19T21:22:53+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina