E-R | BUR

n. 44 del 12.03.2010 Parte Prima)

XHTML preview

Affidamento, ai sensi dell'art. 57, comma 2, lett. b), del D.Lgs. n.163 del 12/04/2006 e ss.mm., a Eucentre - Centro formazione e ricerca in ingegneria sismica, di Pavia per la fornitura del software per lo sviluppo del modulo 1 "procedura informatica per la denuncia e trasmissione delle pratiche edilizie in zone sismiche

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Richiamati:

  • Il D.Lgs. n.163 del 12 aprile 2006 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/Ce e 2004/18/CE” e ss.mm.;
  • la L.R. 21 dicembre 2007, n.28 “Disposizioni per l’acquisto di beni e servizi”;

Viste le deliberazioni della Giunta Regionale:

  • n.368 del 23/03/2009 “Programma di acquisizione di beni e servizi della Direzione Generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa per l’esercizio finanziario 2009”;
  • n.1712 del 9/11/2009 “Modifiche al programma di acquisizione di beni e servizi della Direzione Generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa per l’esercizio finanziario 2009 - II Provvedimento”;

Premesso:

  • che nel sopraccitato programma è ricompresa l’attuazione dell’obiettivo Obiettivo NN “Acquisizione di procedura informatica per la formazione della cartografia della pericolosità e la gestione dei rischi naturali”, attraverso la realizzazione dell’attività 1 “Acquisizione di software per la gestione delle pratiche sismiche”, a valere sul capitolo 03850 – U.P.B. 1.2.3.3.4440 del bilancio per l’esercizio finanziario in corso;
  • che nell’attività sopraindicata è da ricomprendere, sulla base della pianificazione delle iniziative operata da questa Direzione generale ai sensi di quanto previsto nella Parte speciale, Appendice 1, punto 2.3, numero 122, della delibera della Giunta regionale n.2416/2008 e s.m., l’acquisizione di un software per la gestione degli aspetti procedurali e amministrativi delle pratiche sismiche;

Considerato:

  • che con sentenza n.182 del 20/04/2006, la Corte Costituzionale ha ribadito, in materia di vigilanza sulle costruzioni nelle zone sismiche, la necessità del regime autorizzativo a salvaguardia della pubblica e privata incolumità e dei principi fondamentali in materia di “governo del territorio e protezione civile” eliminando, quindi, il sistema del controllo a campione in zone a media e alta sismicità introdotto dalle varie leggi regionali;
  • che la Regione Emilia-Romagna a seguito della citata sentenza si è attivata attraverso l’approvazione della L.R.19/2008, “Norme per la riduzione del rischio sismico”, che prevede, al Titolo II, art.4, comma 2b, di promuovere lo sviluppo di un sistema informativo integrato, che costituisca il supporto tecnologico alla rete delle strutture comunali, provinciali e regionali competenti in materia sismica e che consenta la gestione informatica delle pratiche sismiche;

Considerato inoltre:

  • che un gruppo di esperti composto dal Responsabile del Servizio Geologico, sismico e dei suoli, dr. Raffaele Pignone, dalle collaboratrici ing. Vania Passerella e ing. Madalina Elena Tone, dal dr. Stefano Flamigni del Servizio Sistema informativo - informatico regionale (SIIR) e dal dr. Paolo Di Giusto del Servizio Organizzazione e sviluppo, hanno eseguito un’indagine di mercato a livello nazionale per individuare un software adatto a gestire le pratiche sismiche ed effettuare il monitoraggio delle attività comunali come previsto dalla L.R. 19/2008;
  • che dall’indagine di mercato è stato identificato il sistema informativo denominato SI-ERC (Sistema Informativo - Edilizia Regione Calabria), messo a punto da EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia, per la “Definizione delle procedure informatiche e stesura di documenti normativi per il riordino degli enti operanti nel settore edilizio e di gestione del territorio”, come il più completo e rispondente alle esigenze di questa Regione;
  • che il software realizzato e sperimentato dalla Fondazione EUCENTRE sulle nuove normative sismiche approvate con D.M. 14 gennaio 2008 (NTC08) è l’unico esistente sul mercato nazionale;
  • che questo applicativo è stato presentato in data 10/10/2009 ai responsabili e funzionari dei Servizi Tecnici di Bacino regionali e al Gruppo di lavoro interdirezionale per la predisposizione degli atti previsti dalla Legge Regionale n.19/2008, istituito con Determinazione n.774/2009;
  • che il sistema è costituito da due moduli:

i suddetti moduli, in seguito ad adeguamenti alle esigenze della Regione Emilia-Romagna, consentiranno di seguire il ciclo di vita della pratica sismica;

Dato atto:

  • Che la procedura informatica prodotta da EUCENTRE per la gestione delle pratiche sismiche si configura come un oggetto peculiare e originale la cui base dati presenta una struttura molto complessa, esso è stato sviluppato nell’ambito di una convenzione con la Regione Calabria;
  • Che il software prodotto da EUCENTRE si avvicina al modello di flusso previsto dalla Regione Emilia-Romagna, sono tuttavia necessarie alcune modifiche le quali, come verificato nel corso di vari colloqui, risultano fattibili:
  • che l’ipotesi di piano operativo di messa a punto del Sistema comprende due fasi:
  • che la Regione Emilia-Romagna ha chiesto a EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia, quale soggetto proprietario del software “Procedura Informatica per la Denuncia e trasmissione delle Pratiche Edilizie”, un’offerta (PG/2009/220391 del 5/10/2009), relativa alla fornitura di una procedura informatica per la denuncia e trasmissione di progetti in supporto a regime autorizzativo delle pratiche sismiche con le integrazioni necessarie con i sistemi informativi della Regione Emilia-Romagna e con la documentazione tecnica prevista dalle Linee guida per la governance del sistema informatico regionale della Regione Emilia-Romagna;
  • che EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia, in data 18/12/2009 ha inviato apposita offerta prot. n. EUC 266/2009U per i due moduli del software, di cui la Regione Emilia-Romagna intende acquisire con il presente provvedimento il Modulo 1 (modulo base per la gestione degli aspetti procedurali e amministrativi delle pratiche sismiche) per un importo di € 102.000,00 (IVA esclusa);
  • che la Regione Emilia-Romagna a seguito dell’acquisto dell’applicativo relativo al Modulo 1, valuterà successivamente la necessità di acquisire il Modulo 2, in funzione delle valutazioni che verranno effettuate in accordo con i Servizi Tecnici di Bacino regionali;
  • che in allegato all’offerta è stata inviata la documentazione DUVRI, conservata agli atti di questo servizio;

Dato atto inoltre:

  • della congruità dell’offerta e della documentazione allegata, trattenuta agli atti di questo Servizio, per l’acquisizione del software base (Modulo 1) relativa all’applicativo web per la denuncia e trasmissione delle pratiche sismiche;
  • che si ritiene pertanto necessario affidare, ai sensi dell’art.57, co.2 lett. b), del D.Lgs 163 del 12/04/2006 e ss.mm., la fornitura del Modulo 1 del software procedura Informatica per la Denuncia e trasmissione delle Pratiche Edilizie in zone sismiche per l’importo complessivo di € 102.000,00 più IVA 20%, a EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia;

Richiamati:

  • la L.R. 24 maggio 2004, n.11 “Sviluppo regionale della società dell’informazione” e sue modifiche, ed in particolare l’art.21;
  • la determinazione n.4213 del 19/05/2009 “Linee guida per la governance del sistemainformatico regionale”, in attuazione di quanto previsto dalle delibere della Giunta regionale n.1057/2006 e n.2416/2008;
  • il comma 3 dell’art.26 della Legge 23 dicembre 1999, n.488 e successive modifiche;
  • la L.R. n.40 del 15 novembre 2001;
  • la L.R. n. 43 del 26 novembre 2001 e s.m.;
  • le LL.RR. 19/12/2008, n.22 e n.23 e 23/07/2009, n.9 e n.10;
  • l’art.3, comma 18, della L. 350/2003;
  • le deliberazioni della Giunta regionale n.1057 del 24/07/2006, n.1663 del 27/11/2006 e n.1173 del 27/07/2009;
  • la Determinazione del Direttore Generale all’Ambiente e Difesa del suolo e della costa n. 17331 del 23/12/2003 “Indirizzi e criteri per l’attuazione della deliberazione di Giunta regionale n.447 in data 24/03/2003, nella Direzione Generale Ambiente e Difesa del suolo e della costa”, per quanto applicabile alla luce della deliberazione della Giunta regionale n.2416/2008;
  • la deliberazione della Giunta regionale 29/12/2008, n.2416 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007.” e s.m.;
  • l’art.1 del DPR 3/06/1998, n.252, in materia di antimafia;

Verificato, in ottemperanza a quanto stabilito dai richiamati art.21 della L.R. 11/2004 e art.26 della Legge n.488/1999, che non risultano attualmente attivate convenzioni stipulate dall’Agenzia Intercent-ER e da Consip S.p.A. finalizzate all’acquisizione di servizi analoghi a quelli oggetto del presente provvedimento;

Ritenuto altresì che sussistano le condizioni previste dall’art.47, comma 2, della L.R. n. 40/2001, nonché dall’art.4, comma 2, della L.R. 23/2008, e che pertanto l’impegno della spesa possa essere assunto col presente atto;

Dato atto dei pareri allegati;

determina:

di affidare, ai sensi dell’art. 57, comma 2, lett. b), del D.Lgs. n.163 del 12/04/2006 e ss.mm., a EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia, la fornitura del Modulo 1 del software procedura Informatica per la Denuncia e trasmissione delle Pratiche Edilizie in zone sismiche, afferente al punto 3 dell’offerta, attività 1A e 1B, in attuazione della L.R. n.19/2008, per una spesa complessiva pari a € 102.000,00 più I.V.A. 20% per complessivi € 122.400,00 alle condizioni previste nell’offerta prot.n. EUC 066/2009U del 18/12/2009;

  1. di approvare il contratto allegato e stabilire la decorrenza dalla data di esecutività della presente determinazione ed il termine entro sei mesi;
  2. di dare atto che si provvederà alla sottoscrizione del contratto, ai sensi della delibera della Giunta Regionale n.2416/2008 e s.m.;
  3. di dare atto che l’affidamento, di cui al precedente punto 1), rientra nell’ambito del II provvedimento del programma approvato con deliberazione di Giunta n.1712 del 9/11/2009, obiettivo NN, attività 1;
  4. di imputare la spesa complessiva di € 122.400,00 registrata al n. 4553 di impegno, al capitolo 03850 “Spese per la formazione di una cartografia tematica regionale geologica, pedologica, pericolosità e dei rischi geonaturali (L.R. 19/04/1975, n.24)”, afferente all’UPB 1.2.3.3.4440, del bilancio per l’esercizio finanziario 2009, che presenta la necessaria disponibilità;
  5. di dare atto che ai sensi dell’art.51 della L.R. 40/2001 e della deliberazione della Giunta regionale n.2416/2008 e s.m., con proprio atto formale si provvederà alla liquidazione della somma sopraccitata a favore di EUCENTRE - CENTRO FORMAZIONE E RICERCA IN INGEGNERIA SISMICA di Pavia, previa presentazione di regolare fattura. Il pagamento sarà effettuato in una unica soluzione previa verifica della avvenuta esecuzione della fornitura, positivo collaudo, rispetto delle clausole previste dalle linee guida per la governance del sistema informatico regionale e della corrispondenza del prezzo rispetto alla proposta economica presentata.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it