E-R | BUR

n.256 del 22.07.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione ai sensi della L.R. 14 aprile 2004, n. 7 di area demaniale disponibili di pertinenza del corso d’acqua Borello in Comune di Sarsina Località Molino di San Lorenzo - Codice Pratica FC20T0034

Si rende noto che presso gli Uffici dell’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (Arpae) – SAC Forlì -Cesena – Viale Salinatore n. 20 – Forlì - PEC aoofc@cert.arpa.emr.it in qualità di ente competente in base all’articolo 16, L. R. 13/2015, entro il termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso è possibile presentare domanda di concessione dell’area disponibile del demanio idrico indicata nel seguito:

area demaniale di pertinenza del corso d’acqua Borello identificata al Foglio 24 fronte mapp. 94

Località Molino di San Lorenzo Comune di Sarsina (FC)

Estensione mq. 1.000 (circa)

Uso/Usi consentiti: deposito attrezzature e area di pertinenza.

La modulistica per la presentazione della domanda è scaricabile dal sito di Arpae al seguente link: https://www.arpae.it/dettaglio_generale.asp?id=3674.

La domanda, corredata da una marca da bollo da € 16,00, dovrà essere sottoscritta in forma leggibile dall’interessato e dovrà essere corredata da:

fotocopia dell’attestato di versamento delle spese di istruttoria pari ad €.75,00 su ccp n. 000016436479 intestato a REGIONE EMILIA-ROMAGNA – SERV. TECNICO DI BACINO ROMAGNA -FORLÌ- CESENA;

fotocopia del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.

Dal quindicesimo al trentesimo giorno dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande presso gli uffici dell’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (Arpae) – SAC Forlì – Cesena - è depositato un elenco delle domande pervenute con indicazione del bene e dell’uso richiesto, per permettere la presentazione di osservazioni ai titolari di interessi qualificati, previo appuntamento telefonico ai numeri 0543 451.439/404/457 il lunedì – mercoledì – venerdì dalle 10.00 alle 12.00.

Qualora non pervenga una domanda ad uso prioritario (art.15 L.R. 7/2004) l’assegnazione dell’area avviene previo esperimento di procedura concorsuale o a seguito di ponderazione degli interessi concorrenti nel caso di domande strumentali al godimento del diritto di proprietà o di altro diritto reale.

La durata del procedimento è di 150 giorni dalla scadenza del termine assegnato per la presentazione delle domande di cui sopra (art. 16 L.R. 7/2004).

Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Anna Maria Casadei.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it