E-R | BUR

n.292 del 19.08.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 14/1999, art.15. Autorizzazione a favore di Nuova Riminimpresa S.R.L. all'esercizio delle attività di Centro di Assistenza Tecnica previste nello Statuto

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visto il Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, recante la riforma della disciplina relativa al settore del commercio, ed in particolare l’art. 23, “Centri di assistenza tecnica”;

Vista la legge regionale 5 luglio 1999, n. 14 "Norme per la disciplina del commercio in sede fissa in attuazione del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114", ed in particolare, l'art. 15, commi 1 e 3;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 1800 del 5 ottobre 1999, con la quale sono state definite le modalità di autorizzazione dei Centri di Assistenza Tecnica alle imprese commerciali (C.A.T.) di cui all'art. 15 della legge regionale n. 14/1999;

- n. 1425 del 2 settembre 2019, recante in allegato l’elenco dei C.A.T. alle imprese commerciali autorizzati dalla Regione Emilia-Romagna ai sensi dell’art. 15 della legge regionale n. 14/1999;

Preso atto della domanda di autorizzazione all'esercizio delle attività di C.A.T. presentata da NUOVA RIMINIMPRESA S.R.L. - C.F. 01889020408 - con sede a Rimini (RN) in Piazza Leopoldo Tosi n. 4, il 3 luglio 2020 e registrata al protocollo regionale con n. 483679, e della successiva integrazione acquisita con prot. n. 524581 del 27 luglio 2020;

Dato atto che la documentazione presentata, allegata alla domanda di autorizzazione, che si trattiene agli atti del competente Servizio Turismo, Commercio e Sport, è conforme a quanto prescritto al punto 7 del dispositivo della propria precedente deliberazione n. 1800/1999;

Considerato che, dalla documentazione presentata a corredo della domanda, NUOVA RIMINIMPRESA S.R.L. risulta essere in possesso dei requisiti stabiliti ai punti 2, 4 e 5 della citata deliberazione n. 1800/1999;

Ritenuto, inoltre, opportuno, aggiornare l’elenco dei C.A.T. autorizzati dalla Regione Emilia-Romagna ai sensi dell’art. 15, della legge regionale n. 14/1999, così come riportato nell’allegato 1, alla presente deliberazione, quale parte integrante e sostanziale;

Vista l’istruttoria svolta dal Servizio Turismo, Commercio e Sport;

Vista la legge regionale 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modificazioni e integrazioni;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali fra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche ed integrazioni;

- n. 1059 del 3 luglio 2018 “Approvazione degli incarichi dirigenziali rinnovati e conferiti nell'ambito delle Direzioni Generali, Agenzie e Istituti e nomina del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT), del Responsabile dell'Anagrafe per la stazione appaltante (Rasa) e del Responsabile della Protezione dei dati (DPO)”;

- n. 733 del 25 giugno 2020 concernente “Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2019/2021. Proroga degli incarichi dei Direttori Generali e dei Direttori di Agenzia e Istituto in scadenza il 30/06/2020 per consentire una valutazione d'impatto sull'organizzazione regionale del programma di mandato alla luce degli effetti dell'emergenza COVID-19. Approvazione”;

Vista la determinazione del Direttore della Direzione Generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa n. 2373 del 21 febbraio 2018 “Conferimento dell'incarico dirigenziale di Responsabile del Servizio "Turismo, commercio e sport";

Visto il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e successive modificazioni ed integrazioni;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 83 del 21/1/2020, avente ad oggetto “Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022” ed in particolare l’allegato D “Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. n. 33 del 2013. Attuazione del piano triennale di prevenzione della corruzione 2020-2022”;

- n. 468 del 10 aprile 2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

Richiamate, altresì, le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della propria deliberazione 468/2017;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell'Assessore a Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo e Commercio;

A voti unanimi e palesi

delibera

1) di autorizzare, ai sensi di quanto stabilito all’art. 15, comma 3, della legge regionale n. 14/1999, NUOVA RIMINIMPRESA S.R.L. - C.F. 01889020408 - con sede a Rimini (RN) in Piazza Leopoldo Tosi n. 4, all'esercizio delle attività di Centro di Assistenza Tecnica alle imprese commerciali previste nello Statuto allegato alla domanda di autorizzazione presentata il 3 luglio 2020 ed acquisita agli atti con prot. n. 483679;

2) di dare atto che NUOVA RIMINIMPRESA S.R.L. è tenuta a presentare alla Regione, entro il 31 maggio di ogni anno, una relazione sull'attività svolta l’anno precedente;

3) di aggiornare l’elenco dei Centri di Assistenza Tecnica, autorizzati dalla Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 15, della legge regionale n. 14/1999, come da allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente atto;

4) di pubblicare, integralmente, il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico;

5) di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it