E-R | BUR

n.159 del 27.05.2021 (Parte Seconda)

XHTML preview

D.G.R. n. 289/2020. Determinazione dirigenziale n. 2883 del 18/2/2021. Misura ristrutturazione e riconversione vigneti campagna 2020-2021. Integrazione completa del contributo concedibile

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- il Regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013, recante Organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli e che abroga i regolamenti (CEE) n. 922/72, (CEE) n. 234/79, (CE) n. 1037/2001 e (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, e ss.mm e ii., ed in particolare l'art. 46 che regola la Misura della ristrutturazione e riconversione dei vigneti;

- il Regolamento delegato (UE) n. 2016/1149 della Commissione del 15 aprile 2016 che integra il regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i programmi nazionali di sostegno al settore vitivinicolo e che modifica il regolamento (CE) n. 555/2008 della Commissione;

- il Regolamento di esecuzione (UE) n. 2016/1150 della Commissione del 15 aprile 2016 recante modalità di applicazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i programmi nazionali di sostegno al settore vitivinicolo;

- il Regolamento (UE) n. 2220/2020 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 dicembre 2020 che stabilisce tra l’altro alcune disposizioni transitorie relative al sostegno da parte del Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) negli anni 2021 e 2022 e che modifica il regolamento (UE) n. 1308/2013 per quanto riguarda le risorse e la distribuzione di tale sostegno in relazione agli anni 2021 e 2022;

- il Regolamento (UE) n. 374/2021 del 27 gennaio 2021 della Commissione che consente, a determinate condizioni, di ampliare le tipologie di modifiche che possono essere attuate senza preventiva autorizzazione e individua quale termine per effettuare tali modifiche il 15 ottobre 2021;

Richiamato il Programma nazionale di sostegno nel settore del vino 2019-2023, predisposto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) e pubblicato sul sito internet del MIPAAF, notificato alla Commissione europea in data 1° marzo 2018 e modificato il 27 giugno 2019;

Visti i decreti del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali:

- n. 1411 del 3 marzo 2017 recante “Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Consiglio e del Parlamento europeo, dei regolamenti delegato (UE) n. 2016/1149 e di esecuzione (UE) n. 2016/1150 della Commissione per quanto riguarda l'applicazione della misura della riconversione e ristrutturazione dei vigneti” modificato da ultimo dal Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali n. 1431 del 7 marzo 2018;

- n. 1355 del 5 marzo 2020, di riparto della dotazione finanziaria OCM vino per la campagna vitivinicola 2020/2021 tra Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, che attribuiva alla Regione Emilia-Romagna la somma di euro 27.518.113,50 di cui euro 15.651.559,78 destinati alla Misura ristrutturazione e riconversione vigneti;

Viste le deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 289 del 2 aprile 2020 con la quale sono state approvate le disposizioni applicative della misura di ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna 2020/2021, che prevedeva peraltro una dotazione finanziaria per la campagna 2020/2021 pari ad euro 15.651.599,78 e che tali risorse fossero subordinate alla definizione del quadro finanziario pluriennale dell’Unione europea per il periodo 2021-2027;

- n. 338 del 14 aprile 2020 con la quale è stato modificato il punto 12 della deliberazione n. 289/2020 prevedendo che alla dotazione finanziaria complessiva vengano detratte le risorse necessarie per finanziare il saldo dei contributi concessi riferiti alle domande di pagamento anticipato presentate nelle campagne precedenti la campagna 2020/2021, nel cui cronoprogramma è prevista la fine lavori al 31/5/2021;

- n. 504 del 12 aprile 2021 con la quale, in base alle previsioni contenute nel sopra citato Reg. UE 374/2021 e condizionatamente all’adozione della necessaria decretazione ministeriale, sono state apportate modifiche alle condizioni per presentare le domande di varianti alle domande di cui alle deliberazioni di giunta regionale n. 605/2017, n. 770/2018, n. 467/2019 e n.289/2020;

Viste, relativamente alla misura ristrutturazione e riconversione vigneti per la campagna 2020/2021:

- la determinazione del Direttore di AGREA n. 540 del 10/4/2020, concernente disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante e saldo per la campagna 2020/2021;

- la determinazione del Responsabile del Servizio Organizzazioni di mercato e sinergie di filiera n. 2650 del 16 febbraio 2021 con la quale era stata definita la percentuale del contributo concedibile, che, in base al rapporto tra la dotazione finanziaria disponibile e il fabbisogno finanziario complessivamente espresso dalle stesse domande per l’annualità 2021, era risultata pari a 95,480303%;

- la propria determinazione n. 2883 del 18/2/2021 con la quale è stato concesso a 155 beneficiari il contributo sulla Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti - campagna 2020/2021, - ambito territoriale STACP - RE, nella misura del 95,480303% del contributo concedibile;

- la determinazione del Responsabile del Servizio Organizzazioni di mercato e sinergie di filiera n. 8247 del 6/5/2021 con la quale:

  • è stata disposta l’integrazione fino al 100% delle concessioni dei contributi spettanti ai 1.162 beneficiari ammessi ad aiuto, in esito alla deliberazione di Giunta regionale n. 289/2020, rispetto alla percentuale del 95,480303 stabilita con determinazione n. 2650/2021,
  • è stata approvata a seguito delle rinunce, delle domande di variante al cronoprogramma e delle varianti tecniche la variazione all'elenco regionale delle domande ammesse per la Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti campagna 2020/2021, già approvato con determinazione dirigenziale n. 2650/2021, comprensivo dell’aiuto concedibile a seguito l’integrazione fino al 100% delle concessioni dei contributi spettanti;
  • è stato stabilito che i Servizi Territoriali agricoltura caccia e pesca provvedano, entro 10 giorni, con propri atti, all’integrazione fino al 100% delle concessioni degli aiuti spettanti ai beneficiari;

Dato atto che

- sono pervenute n° 3 rinunce da parte dei seguenti beneficiari:

  • SOCIETÀ AGRICOLA FRASSINARA S.S. DI PELLINI DAVIDE, CUAA: 02390270359, domanda n. 5199472;
  • MAZZOCCHI GIOVANNI E CANOVI MARIA PAOLA SOCIETÀ AGRICOLA, CUAA: 01291170353, domanda n. 5199464;
  • MENOZZI GIANNI, CUAA: MNZGNN57D22D037V, domanda n. 5199802;

- sono state presentate domande di variante al cronoprogramma e varianti tecniche;

Ritenuto pertanto:

- provvedere all’integrazione fino al 100% delle concessioni degli aiuti spettanti ai beneficiari finanziati con propria determinazione dirigenziale n. 2883 del 18/2/2021, sulla Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti campagna 2020/2021 - ambito territoriale STACP – RE, indicati nell'elenco di cui all’allegato 1 del presente atto;

- approvare le variazioni all'elenco delle domande finanziate con propria determinazione dirigenziale n. 2883 del 18/2/2021 sulla Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti, campagna 2020/2021, come riportato nell'elenco di cui all’allegato 1 del presente atto;

Visti:

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e successive modificazioni e integrazioni;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 111 del 28 gennaio 2021 “Piano triennale di prevenzione della corruzione e della Trasparenza anni 2021- 2023”, ed in particolare l’allegato D) concernente la Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.lgs. n. 33 del 2013;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n.43 “Testo unico in materia di organizzazione di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modifiche;

Viste le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla Delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007" e successive modifiche;

- n. 468 del 10 aprile 2017 recante “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

Viste infine:

- la propria determinazione dirigenziale n. 19972 dell’11 novembre 2020 ad oggetto “Provvedimento di nomina dei responsabili del procedimento del Servizio territoriale agricoltura, caccia e pesca di Reggio Emilia ai sensi degli articoli 5 e ss. della legge 241/1990 e ss.mm. e degli articoli 11 e ss. della legge regionale 32/1993 - Integrazione e rettifica della determinazione dirigenziale n. 19255 del 29/11/2017”;

- le determinazioni del Direttore della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca:

- n. 8683 del 17/5/2019, con la quale, tra l’altro, è stato attribuito l’incarico di Posizione Organizzativa Politiche del primo pilastro – STACP Reggio Emilia con decorrenza dal 21/5/2019 e con scadenza 30/6/2021;

- n. 5624 del 31/3/2021 ad oggetto “Proroga degli incarichi dirigenziali e ad interim nell'ambito della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca”;

Visto il regolamento regionale 31 ottobre 2007, n. 2 in materia di operazioni di comunicazione e diffusione di dati personali diversi da quelli sensibili e giudiziari;

Dato atto che il presente atto sarà oggetto di pubblicazione ai sensi degli articoli art. 26, comma 2 e 27 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e dell’art. 7 bis del D.Lgs. n. 33/2013, come previsto nel Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza (PTPC) 2021-2023, approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 111/2021, ai sensi del medesimo decreto;

Attestato che:

- il sottoscritto dirigente non si trova in alcuna situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

- il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

Su proposta formulata ai sensi dell’art. 6 della legge n. 241 del 1990 dal Responsabile del procedimento, Titolare di posizione organizzativa Politiche del primo pilastro – STACP Reggio Emilia;

determina

1) di disporre l’integrazione fino al 100% delle concessioni dei contributi relativi alla Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti campagna 2020/2021 - ambito territoriale STACP – RE, spettanti ai beneficiari indicati nell'elenco di cui all’allegato 1 del presente atto;

2) di approvare le variazioni all'elenco delle domande finanziate con determinazione dirigenziale n. 2883 del 18/02/2021, sulla Misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti, campagna 2020/2021, ambito territoriale STACP – RE, come riportato nell'elenco di cui all’allegato 1 del presente atto;

3) di provvedere agli obblighi di pubblicazione previsti negli articoli art. 26, comma 2 e 27 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 7 bis del d.lgs. n. 33 del 2013;

4) di disporre la pubblicazione della presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna;

5) di trasmettere copia del presente atto al Servizio Organizzazioni di mercato e sinergie di filiera e ad AGREA per quanto di competenza.

La Responsabile del Servizio

Mariapia Tedeschi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it