E-R | BUR

n.44 del 12.02.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Comunicazione inerente apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza delle opere relativa al progetto di realizzazione di impianto idroelettrico e delle opere ed infrastrutture ad esso connesse in località Ponte Verucchio (comune di Verucchio) sottoposto alle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (L.R. 9/99 e s.m.i.) e Autorizzazione Unica (D.Lgs. 387/03 e s.m.i.)

Si rende noto che la Società GECOsistema Srl, con sede legale in Piazza Malatesta n. 21 - 47923 Rimini, ha presentato in data 19/07/2012 alla Provincia di Rimini, Autorità competente ai sensi dell’art. 3 della L.R. 26/2004, un’ istanza, con dichiarazione di pubblica utilità (ai sensi dell'art. 12 comma 1 D.Lgs. 387/03), per il rilascio dell’Autorizzazione Unica ai sensi dell’art. 12 D.Lgs. 387/2003 per la costruzione ed esercizio, di un impianto mini-idroelettrico sul Fiume Marecchia, nel Comune di Verucchio (RN).

Visto il comma 7 dell’art. 17 della L.R. 9/1999 e s.m.i., la procedura di VIA è coordinata con l’Autorizzazione Unica (D.Lgs. 387/2003; D.M. 10/9/2010 e L.R. 26/2004), per cui la procedura di V.I.A. viene svolta all'interno del procedimento unico, di cui all'articolo 16 della L.R. 26/2004, avviato dal competente Ufficio Energia della Provincia di Rimini in data il 19/07/2012 e sospeso in data 14/01/2013, fino alla conclusione della procedura di VIA stessa.

Il progetto prevede la realizzazione di una centrale mini idroelettrica sul fiume Marecchia nel Comune di Verucchio in località Ponte Verucchio, con presa in corrispondenza di una briglia (particella 191 foglio 15 - demanio fluviale e particella 33 foglio 15 di privati). L’impianto ricade in parte anche nel Comune di Torriana per la parte relativa all’opera di presa e allo scarico (demanio fluviale non numerato). La centrale di turbinamento è a valle della briglia (particella 191 foglio 15 del Comune di Verucchio). La connessione alla rete elettrica è prevista mediante l’inserimento di una nuova cabina di consegna (ubicata nel Comune di Verucchio, sul terreno contraddistinto dal mappale n. 191 del foglio n. 15) collegata in entra-esce sulla linea esistente MT FEEDER, in modo da generare due tronchi di linea in cavo interrato per una lunghezza complessiva di circa 40 metri (20 m ciascuno tronco di linea). L’elettrodotto nel tratto terminale di competenza di Enel Distribuzione Spa ricade in area privata (foglio 15, particella 33 del Comune di Verucchio).

Per le opere elettriche in oggetto è stata richiesta la dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dei lavori e delle opere (ai sensi del comma 1 dell’art. 12 del D.Lgs. 387/2003 e s.m.i.), nonché di inamovibilità, ai sensi e per gli effetti dell’art. 52-quater del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. e di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio. 

La domanda di autorizzazione e i relativi elaborati, in cui sono indicate le aree interessate dai vincoli espropriativi ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali, ai sensi dell’art. 16 comma 2 della L.R. 37/2002, resteranno depositati presso il Servizio Progetti di Area Vasta, di Pianificazione Territoriale e Mobilità di Sistema – Ufficio Energia della Provincia di Rimini con sede in Via Dario Campana 64 - 47922 Rimini, per un periodo di 20 giorni consecutivi, decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.

Le eventuali osservazioni potranno essere presentate al Servizio Progetti di Area Vasta, di Pianificazione Territoriale e Mobilità di Sistema - Ufficio Energia della Provincia di Rimini, nei 20 giorni successivi alla scadenza del termine di deposito.

Si da atto, inoltre, che la procedura unica, qualora positivamente conclusa con il rilascio dell’Autorizzazione Unica comprensiva della valutazione di impatto ambientale positiva, produrrà gli effetti di dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dei lavori e delle opere connesse, ai sensi dell’art. 12 del DLgs 387/03 smi, nonché di adeguamento dello strumento urbanistico vigente del Comune di Verucchio e del Comune di Torriana e di permesso di costruire. Le servitù verranno costituite in conformità al T.U. di leggi sulle acque ed impianti elettrici R.D. n. 1775/1933 e alla vigente normativa in materia di espropri (DPR 327/2001 e L.R. 37/2002).

Il responsabile del procedimento di autorizzazione unica, ai sensi del D.Lgs. 387/03, è il dott. Alberto Rossini (tel. 0541/716224) - Progetti di Area Vasta, di Pianificazione Territoriale e Mobilità di Sistema della Provincia di Rimini.

Il responsabile del procedimento espropriativo è la Dott.ssa Isabella Magnani, Dirigente del Servizio Affari Giuridico-Amministrativi, Patrimonio, Politiche Giovanili e Pari Opportunità della Provincia di Rimini (tel. 0541/716823 - 716/822, fax 0541/716859).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it