E-R | BUR

n. 154 del 10.11.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Programma regionale per la concessione di contributi di cui all'art. 16, comma 1, Legge n. 266/1997 per il cofinanziamento di interventi a favore dei Centri di assistenza tecnica

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Richiamati:

- l’art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266 che prevede l’istituzione di un fondo nazionale per il cofinanziamento di interventi regionali nel settore del commercio e del turismo;

- la delibera CIPE del 5 agosto 1998, recante “Direttive per il cofinanziamento di interventi regionali nel settore del commercio e del turismo di cui all’art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266”, come modificata dalla delibera CIPE 14 giugno 2002;

- la Circolare n. 902376 del 23 dicembre 1998 del M.I.C.A. recante istruzioni circa la definizione dei progetti strategici da realizzare da parte delle Regioni nonché criteri e modalità per la gestione del cofinanziamento nazionale;

Visti:

- i DD.MM. 4 dicembre 2003 e 23 febbraio 2004 di approvazione del programma regionale attuativo della delibera CIPE 5 agosto 1998 (L.266/97) di cui alla delibera della Giunta regionale n. 1753/2003, con concessione di un contributo pari rispettivamente ad € 1.072.646,63 ed € 1.608.945,79 per complessivi € 2.681.592,42 e contestuale erogazione dei relativi acconti del 50%;

- il D.M. 27 luglio 2007 di approvazione del programma regionale attuativo della delibera CIPE 5 agosto 1998 (L.266/97) di cui alla delibera della Giunta regionale n. 738/2007, con concessione di un contributo di € 886.254,55;

Considerato che i suddetti programmi regionali sono stati completati e per i medesimi si è provveduto alla verifica finale mediante inoltro al Ministero competente con note PG.2009.0270113 del 24/11/2009 e PG.2010.0187087 del 21/07/2010, di apposita relazione che evidenzia le spese sostenute dai soggetti beneficiari ed i risultati ottenuti con riferimento agli elementi a base dei programmi attuativi, nel rispetto diquanto previsto al punto 6.6 della delibera CIPE 8 agosto 1998;

Valutato che in relazione ai suddetti programmi regionali attuativi e con riferimento ai soli fondi ministeriali, si sono verificate economie per un ammontare complessivo pari ad € 313.524,78, come di seguito specificate:

  • € 181.026,44 relativi al programma regionale di cui alla delibera della Giunta regionale n. 1753/2003 (€ 88.544,03 con riferimento al D.M. 4 dicembre 2003 ed € 92.482,41 al D.M. 23 febbraio 2004);
  • € 132.498,34 relativi al programma regionale di cui alla delibera della Giunta regionale n. 738/2007;

Ritenuto di utilizzare le suddette economie per l’attivazione di interventi a favore dei Centri di assistenza tecnica, per azioni volte al miglioramento dell’offerta dei servizi da parte delle imprese del commercio;

Ritenuto quindi di procedere alla definizione di apposito programma da sottoporre all’approvazione del Ministero competente e disporre un cofinanziamento regionale di € 34.836,09 sul capitolo 27722, pari al 10% del programma complessivo, nel rispetto delle disposizioni previste nella delibera CIPE 8 agosto 1998 e successive modificazioni;

Considerato che il programma attuativo dovrà riportare, ai sensi di quanto stabilito al punto 3.2 della succitata delibera:

a) le motivazioni dell’intervento proposto e la descrizione del contesto territoriale, settoriale, tematico e programmatico entro il quale verrà realizzato;

b) l’indicazione degli obiettivi generali e specifici che si intendono raggiungere;

c) la descrizione degli interventi proposti, con l’indicazione:

  • dell’articolazione degli interventi per tipologia di azioni;
  • della forma di intervento;
  • della identificazione dei soggetti beneficiari;
  • degli eventuali limiti massimo e minimo dell’investimento ammissibile;
  • della fissazione, per gli interventi a favore delle imprese, della percentuale di aiuto nell’ambito di quella massima stabilita dall’Unione europea;
  • delle modalità che la Regione intende attuare per la verifica preliminare ed il controllo sistematico dell’impatto ambientale provocato nel medio e lungo periodo;

d) i risultati attesi, con particolare riguardo all’occupazione;

e) i tempi di attuazione, nel rispetto di quanto previsto al punto 6.5 della deliberazione di che trattasi;

f) gli aspetti finanziari, il piano di copertura dell’intervento proposto, con l’indicazione della quota di cofinanziamento regionale, nel rispetto di quanto previsto al punto 5 della deliberazione succitata, ed il riferimento allo strumento normativo che assicura tale intervento;

g) il regime delle revoche;

Sentite le Organizzazioni del commercio, del turismo e dei servizi;

Richiamata la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modificazioni;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore regionale al Turismo, Commercio;

a voti unanimi e palesi

delibera:

  1. di quantificare in € 313.524,78 l’ammontare complessivo delle economie realizzate con riferimento ai fondi ministeriali in relazione ai programmi regionali attuativi della delibera CIPE 5 agosto 1998 (L.266/97), come di seguito specificato:
    • € 181.026,44 relativi al programma regionale di cui alla delibera della Giunta regionale n. 1753/2003(€ 88.544,03 con riferimento al D.M. 4 dicembre 2003 ed € 92.482,41 al D.M. 23 febbraio 2004);
    • € 132.498,34 relativi al programma regionale di cui alla delibera della Giunta regionale n. 738/2007;
  2. di utilizzare, per le ragioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate, le suddette economie per l’attivazione di interventi a favore dei Centri di assistenza tecnica, disponendo un cofinanziamento regionale di € 34.836,09 sul capitolo 27722 (pari al 10% dell’ammontare complessivo del programma);
  3. di approvare il Programma regionale per la concessione dei contributi di cui all’art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266, per il cofinanziamento di interventi a favore dei Centri di assistenza tecnica, di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;
  4. di trasmettere il presente provvedimento al Ministero competente, ai sensi del punto 6 della delibera CIPE 5 agosto 1998 e successive modificazioni;
  5. di subordinare l’efficacia del presente provvedimento all’approvazione da parte del Ministero competente;
  6. di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it