E-R | BUR

n.145 del 16.05.2014 (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica per mero errore materiale dell’ordinanza 38 del 13 maggio 2014

IL PRESIDENTE

IN QUALITÀ DI COMMISSARIO DELEGATO

ai sensi dell’art. 1 comma 2 del D.L. n. 74/2012

convertito con modificazioni dalla Legge n. 122/2012

Vista l’ordinanza n.38 del 13 maggio 2014 con oggetto “Espletamento di due procedure di gara relative alle attività di: a) elaborazione del piano di lavoro, rimozione dei materiale e trasporto ai siti di smaltimento e b) smaltimento dei materiali contenenti amianto generati a seguito degli eventi sismici che hanno colpito la Regione Emilia-Romagna nel maggio 2012 e relativa previsione di spesa, in base a quanto previsto dall’art. 11, commi 9, 10, e 11 del decreto legge n. 76/2013.”

Rilevata la presenza nelle premesse e nel punto 3) del dispositivo dell’ordinanza n.38 del 13 maggio 2014 di un mero errore materiale relativo al periodo “avvalersi dell’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’assistenza nell’espletamento delle procedure di gara sopraelencate, che saranno effettuate dal Commissario Delegato” invece che “delegare l’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’espletamento delle procedure di gara sopraelencate”;

Rilevata inoltre la presenza nelle premesse e nel punto 10) del dispositivo dell’ordinanza n.38 del 13 maggio 2014 di un mero errore materiale relativo alla dichiarazione di provvisoria efficacia ai sensi della legge n. 340/2000 nei seguenti punti:

  • “Visto l’articolo 27 comma 1 della legge n. 340/2000 e successive modifiche ed integrazioni ai sensi del quale i provvedimenti commissariali divengono efficaci decorso il termine di 7 giorni per l’esercizio del controllo preventivo di legittimità da parte della Corte dei Conti, ma possono essere dichiarati con motivazione espressa dell’organo emanante, provvisoriamente efficaci” nelle premesse;
  • “Ritenuto che l’estrema urgenza di concludere le procedure oggetto della presente ordinanza sia tale da rendere necessaria la dichiarazione di provvisoria efficacia ai sensi della legge n. 340/2000” nelle premesse;
  • “di dichiarare la presente ordinanza provvisoriamente efficace ai sensi dell’art. 27, comma 1, della L. n. 340/2000 “ al punto 10) del dispositivo;

Ritenuto opportuno provvedere:

  • alla correzione dell’ordinanza sopracitata sostituendo il periodo “avvalersi dell’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’assistenza nell’espletamento delle procedure di gara sopraelencate, che saranno effettuate dal Commissario Delegato” con “delegare l’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’espletamento delle procedure di gara sopraelencate” nelle premesse e al punto 3) del dispositivo;
  • all’eliminazione dei riferimenti alla dichiarazione di provvisoria efficacia ai sensi della legge n. 340/2000;

Tutto ciò premesso e considerato

DISPONE

1) di rettificare l’ordinanza n.38 del 13 maggio 2014, per le motivazioni indicate in premessa che qui si intendono integralmente richiamate provvedendo a:

  • sostituire il periodo “avvalersi dell’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’assistenza nell’espletamento delle procedure di gara sopraelencate, che saranno effettuate dal Commissario Delegato” con “delegare l’Agenzia Regionale Intercent-ER per l’espletamento delle procedure di gara sopraelencate” nelle premesse e al punto 3) del dispositivo;
  • eliminare nelle premesse gli ultimi due capoversi riferiti alla dichiarazione di provvisoria efficacia ai sensi della legge n. 340/2000 ed abrogare il punto 10) del dispositivo;

2) di confermare in ogni altra sua parte la sopracitata ordinanza n.38 del 13 maggio 2014.

La presente ordinanza è pubblicata nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Bologna, 16 maggio 2014

Il Commissario Delegato 

Vasco Errani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it