E-R | BUR

n.263 del 04.10.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di valutazione di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, Titolo III - Procedura di VIA relativa alla domanda di derivazione di acqua pubblica dal Fiume Lamone in località Errano per alimentare il Canal Grande, la Canaletta e il Canal Naviglio Zanelli in Comune di Faenza (RA)

L'Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9 nonché ai sensi del R.R. 20 novembre 2001 n. 41 sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, relativi al progetto di seguito indicato:

  • Denominazione del progetto: Derivazione di acqua pubblica dal Fiume Lamone in località Errano per alimentare il Canal Grande, la Canaletta e il Canal Naviglio Zanelli in Comune di Faenza (RA)
  • Proponente: Comune di Faenza;
  • Localizzato in Comune di Faenza, nella provincia di Ravenna. 

Il progetto appartiene alla seguente categoria progettuale di cui agli Allegati A e B alla L.R. 9/1999: B.1. 21) “Derivazioni di acque superficiali ed opere connesse che prevedano derivazioni superiori a 200 litri al minuto secondo” ed è assoggettato a procedura di VIA ai sensi dell'art. 4, comma 1, punto b) della L.R. suddetta ricadendo in area demaniale ed area soggetta a vincolo paesaggistico. 

Il progetto presentato prevede la derivazione di acqua ad uso plurimo (irrigazione, igienico e alimentazione laghetti) tramite l’opera di presa esistente presso la chiusa di Errano al servizio del canale denominato Canal Grande.

La domanda di concessione prevede i seguenti quantitativi massimi di derivazione per i diversi usi:

- irriguo: 375 l/s;

- sanitario: 90 l/s;

- alimentazione laghetti: 48 l/s. 

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA presso:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera n. 8, 40127 Bologna (BO).
  • Provincia di Ravenna - Ufficio Archivio e Protocollo, Piazza Caduti per la Libertà, 2, 48121 Ravenna (RA).
  • Comune di Faenza - Settore LLPP, Piazza del Popolo, 31, 48018 Faenza (RA).

I medesimi elaborati sono inoltre disponibili su sito web della Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo:

http://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas/

Gli elaborati in questione sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999, può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna – Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale – Viale della Fiera 8 - 40127 Bologna o al seguente indirizzo di posta elettronica certificata:

vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Ai sensi della LR 9/1999, e secondo quanto richiesto dal proponente, l’eventuale conclusione positiva della presente procedura di VIA comprende e sostituisce le seguenti autorizzazione e atti di assenso: 

  • Concessione di derivazione di acque pubbliche (Regolamento Regionale n. 41/2001).
  • Nullaosta idraulico.
  • Nulla osta dall'Agenzia per la sicurezza e la protezione civile. 

Il presente avviso ha valore di pubblicizzazione anche ai fini della procedura di concessione di derivazione di acque pubbliche, in quanto autorizzazione che richiede la pubblicazione nel BURERT ai sensi della normativa vigente.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it