E-R | BUR

n.375 del 28.10.2020 (Parte Seconda)

XHTML preview

Proroga del termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al "Bando per il sostegno delle imprese che svolgono servizi turistico-ricreativi di trasporto passeggeri non di linea su motonavi da escursione. Art.11, comma 3 bis, della legge regionale n. 40/2002", come da allegato 1) delibera di Giunta regionale n. 1307/2020

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la Legge Regionale 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni;

Richiamate:

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera n. 450/2007.” e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 1059 del 3 luglio 2018 recante “Approvazione degli incarichi dirigenziali rinnovati e conferiti nell'ambito delle Direzioni Generali, Agenzie e Istituti e nomina del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), del responsabile dell'anagrafe per la stazione appaltante (RASA) e del responsabile della protezione dei dati (DPO)”;

Richiamata altresì la determinazione dirigenziale n. 9793 del 25 giugno 2018 avente ad oggetto “Rinnovo incarichi dirigenziali in scadenza al 30/06/2018”;

Preso atto che con delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e che con successivi Decreti lo stato emergenziale è stato prorogato al 31 gennaio 2021;

Considerato che il settore del turismo è certamente uno dei settori più colpiti dalla grave crisi economica derivante dalla emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus COVID-19, tuttora in atto;

Considerato altresì che in tale ambito una particolare condizione di criticità attraversano le imprese che, pur in numero non elevato, svolgono una attività turistica peculiare e connotativa della nostra regione, quale l’attività escursionistica con motonavi non di linea rivolta ai turisti che intendono fare una esperienza unica nel suo genere, abbinando la navigazione e/o la visita a luoghi naturalistici o caratteristici con aspetti ludico-
ricreativi;

Ravvisato che le predette attività hanno una specifica e limitata stagionalità ed hanno fortemente risentito nei mesi di riavvio dell’attività dopo il lock-down della diminuzione di clientela derivante dalle limitazioni dei flussi turistici, con particolare riferimento a quelli internazionali, nonchè dalle misure di mitigazione del rischio COVID-19 che per garantire a bordo il necessario distanziamento ed il divieto di assembramento hanno dovuto considerevolmente ridurre il numero di passeggeri imbarcabili;

Vista la L.R. n. 40/2002 e ss.mm.ii, con particolare riferimento all’art. 11, comma 3-bis;

Visto l’art. 54, “Aiuti sotto forma di sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili o agevolazioni fiscali decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 convertito con la legge 17 luglio 2020, n. 77, recante: «Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19»;

Richiamata la propria deliberazione n. 1307 del 5 ottobre 2020, con la quale si è approvato al “Bando per il sostegno delle imprese che svolgono servizi turistico-ricreativi di trasporto passeggeri non di linea su motonavi da escursione. Art.11, comma 3 bis della Legge Regionale n. 40/2002”, come da allegato 1) alla predetta delibera;

Dato atto che la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al bando in esame è individuata al 26 ottobre 2020;

Considerato che risultano pervenute un limitato numero di domande, comunque molto inferiori ad esaurire il plafond di risorse a disposizione, pari a 200.000 euro;

Ravvisata l’opportunità di assicurare un più ampio periodo di tempo per consentire ai potenziali beneficiari di presentare le domande di partecipazione al bando in esame;

Ritenuto pertanto di prorogare il termine di scadenza per la presentazione delle domande di cui al bando in esame al 29 ottobre 2020 entro le ore 13.00;

Visti:

- il Decreto Legislativo n. 33 del 14/03/2013, recante “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 83 del 21 gennaio 2020, recante “Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022”, ed in particolare l’allegato D) “Direttiva di indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. n. 33 del 2013. Attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2020–
2022”;

- la propria deliberazione n. 468/2017 avente ad oggetto “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- la propria deliberazione n. 733 del 25 giugno 2020 concernente “Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2019/2021. Proroga degli incarichi dei Direttori Generali e dei Direttori di Agenzia e Istituto in scadenza il 30/06/2020 per consentire una valutazione d'impatto sull'organizzazione regionale del programma di mandato alla luce degli effetti dell'emergenza COVID-19. Approvazione”;

- le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della propria deliberazione n. 468/2017;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell'Assessore a mobilità, trasporti, infrastrutture, turismo e commercio;

A voti unanimi e palesi

delibera

per le motivazioni esposte in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di prorogare al 29 ottobre 2020 entro le ore 13.00, il termine di scadenza per la presentazione delle domande di cui al “Bando per il sostegno delle imprese che svolgono servizi turistico-ricreativi di trasporto passeggeri non di linea su motonavi da escursione. Art.11, comma 3 bis, della Legge Regionale n. 40/2002, come da allegato 1) alla propria deliberazione n. 1307 del 5 ottobre 2020;

2. di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it