E-R | BUR

n.328 del 14.11.2014 (Parte Seconda)

XHTML preview

Individuazione dei componenti esterni del Nucleo di valutazione previsti ai sensi dell’art 3 dell’Ordinanza n. 6/2014 e dall’art. 2, comma 1, lett. c) della Convenzione tra il Commissario Delegato e la Provincia di Modena, di cui all’Ordinanza n. 7/2014

IL COMMISSARIO DELEGATO

ai sensi del DPCM del 25/8/2014

Visto dell’articolo 1, comma 2, del Decreto Legge 6 giugno 2012 n. 74, “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012” in G.U. n. 131 del 7 giugno 2012, convertito in legge con modificazioni nella Legge 1 agosto 2012 n. 122 recante “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012” (in seguito D. L. n. 74/2012) che dispone che il Presidente della Giunta Emilia-Romagna, assuma le funzioni di Commissario Delegato per l’attuazione degli interventi previsti dallo stesso Decreto;

Visto il decreto-legge 12 maggio 2014, n. 74 “Misure urgenti in favore delle popolazioni dell’Emilia-Romagna colpite dal terremoto e dai successivi eventi alluvionali verificatisi tra il 17 ed il 19 gennaio 2014, nonché per assicurare l’operatività del Fondo per le emergenze nazionali” pubblicato nella G.U. n. 108 del 12 maggio 2014, convertito con modificazione con Legge 27 giugno 2014 n. 93, in seguito D.L. n. 74/2014, che all’articolo 1, comma 1, autorizza il Presidente della Regione Emilia-Romagna, Commissario delegato per la ricostruzione connessa al sisma del maggio 2012 ai sensi dell’art. 1 del decreto-legge n. 74/2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 122/2012, ad operare per l’attuazione degli interventi per il ripristino e la ricostruzione, l’assistenza alle popolazioni e la ripresa economica nei territori dei comuni dell’Emilia-Romagna interessati dagli eventi alluvionali verificatisi tra il 17 e il 19 gennaio 2014, individuati dall’articolo 3 del decreto legge n. 4/2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 50/2014, nonché dalla tromba d’aria del 3 maggio 2013, individuati a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 9 maggio 2013 ed in attuazione dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile del 27 maggio 2013 n. 83, limitatamente a quelli già colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012, ed a garantire il coordinamento delle attività e degli interventi derivanti dalle predette emergenze e dagli eccezionali eventi atmosferici e dalla tromba d’aria del 30 aprile 2014, limitatamente a quelli nei quali venga dichiarato lo stato di emergenza ai sensi dell’art. 5, comma 1, della Legge 24 febbraio 1992, n. 225;Visto il decreto-legge 24 giugno 2014, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014 n. 116, pubblicata sulla G.U. n. 192 del 20 agosto 2014, il quale all’articolo 10 comma 2-bis dispone che “……..in tutti i casi di cessazione anticipata, per qualsiasi causa, dalla carica di presidente della regione, questi cessa anche dalle funzioni commissariali eventualmente conferitegli con specifici provvedimenti legislativi. Qualora normative di settore o lo statuto della regione non prevedano apposite modalità di sostituzione, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro competente, è nominato un commissario che subentra nell’esercizio delle funzioni commissariali fino all’insediamento del nuovo Presidente…”.

Visto il DPCM del 25 agosto 2014 con il quale Alfredo Bertelli è stato nominato Commissario delegato per la realizzazione degli interventi per la ricostruzione, l’assistenza alla popolazione e la ripresa economica dei territori colpiti dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 secondo il disposto dell’art. 1 del decreto-legge 6 giugno 2012, n. 74, convertito con modificazioni, dalla legge 1 agosto 2012, n. 122;

Richiamate le proprie Ordinanze:

- n. 6/2014 recante “Criteri e modalità per il riconoscimento dei danni e la concessione dei contributi per la riparazione, il ripristino, la ricostruzione di immobili ad uso produttivo e degli impianti e strutture produttive agricole, per la riparazione e il riacquisto di beni mobili strumentali all'attività, di beni mobili registrati e per la ricostituzione delle scorte e dei prodotti, in relazione agli eventi alluvionali verificatisi tra il 17 e il 19 gennaio 2014, alla tromba d'aria del 3 maggio 2013 e agli eccezionali eventi atmosferici e alla tromba d'aria del 30 aprile 2014” ed in particolare l'art. 3 che prevede la Provincia di Modena debba individuare il coordinatore della procedura, nominare i RUP ed istituire i Nuclei di Valutazione, che valuteranno la proposta formulata dal RUP e determineranno la spesa ammissibile ed il contributo concedibile;

- n. 7/2014 recante “Approvazione dello schema di convenzione con la Provincia di Modena per l'effettuazione delle attività istruttorie delle domande di contributo per la riparazione, il ripristino, la ricostruzione di immobili ad uso produttivo e degli impianti e strutture produttive agricole, per la riparazione e il riacquisto di beni mobili strumentali all'attività, di beni mobili registrati e per la ricostituzione delle scorte e dei prodotti, in relazione agli eventi alluvionali verificatisi tra il 17 e il 19 gennaio 2014, alla tromba d'aria del 3 maggio 2013 e agli eccezionali eventi atmosferici e alla tromba d'aria del 30 aprile 2014”;

Richiamata, inoltre, la Convenzione sottoscritta in data 15 luglio 2014 tra il Commissario Delegato e la Provincia di Modena ed in particolare l'art. 2, comma 1, lett.c) che prevede che il Direttore dell'Area Economia della Provincia di Modena istituisca e presieda due nuclei di valutazione, che supportano nella fase valutativa la struttura preposta, composti inoltre dal RUP incaricato, da un membro esterno, individuato dal Commissario Delegato e dai relativi supplenti;

Preso atto:

- della comunicazione della Provincia di Modena, a firma del direttore dell'Area Economia, Prot. CA/2014/20 del 14/8/2014, con la quale è stato richiesto al Commissario delegato di individuare i membri esterni, componenti dei Nuclei di valutazione, in attuazione dell'art. 2, comma 1, lett. c) della convenzione citata;

- della comunicazione al Commissario delegato, Prot. NP/2014/11163 del 12/9/2014, con la quale, il Direttore alle Attività Produttive, Commercio, Turismo ha richiesto di selezionare, con le stesse modalità e con riferimento agli stessi compensi adottati per i Nuclei di Valutazione di cui all'Ordinanza n. 57/2012 e s.m.i., un esperto effettivo ed un esperto supplente per il nucleo del comparto attività produttive con il titolo di ingegnere industriale esperto in edilizia e processi industriali;

- la comunicazione della società ERVET S.pA. in data 26/9/2014, con la quale è stata richiesta al Rettore dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia la designazione dei due esperti suddetti;

- la comunicazione del Rettore dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia del 23/10/2014 con la quale sono designati il Prof. Alessandro Capra, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICAR/06/TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA, quale esperto effettivo, e il Dott. Loris Vincenzi, Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICOR/09 TECNICA DELLE COSTRUZIONI, quale esperto supplente per il nucleo di valutazione del comparto attività produttive;

- la comunicazione della società ERVET al Commissario Delegato Prot. CA/2014/61 del 30/10/2014 con la quale si individuano gli esperti, indicati al punto precedente, quali componenti del Nucleo di valutazione per il comparto attività produttive;

- la comunicazione al Commissario Delegato Prot. PG/2014/405103 del 31/10/2014 a firma del Direttore Generale all'Agricoltura, Economia Ittica, Attività Faunistico-venatoria, con la quale vengono designati il Dott. Giovanni Pusceddu - responsabile della Posizione Organizzativa “Supporto tecnico nella gestione e finanziamento di interventi in infrastrutture agricole e di investimenti in imprese agroindustriali” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico- venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto effettivo ed il Dott. Fabrizio Roffi - responsabile della Posizione Organizzativa “Programmi comunitari di insediamento giovani agricoltori e di investimenti nelle aziende agricole” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico- venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto supplente del nucleo di valutazione del comparto agricoltura; 

Ritenuto, pertanto, necessario:

- dare attuazione all'art. 2, comma 1, lett.c) della Convenzione sottoscritta in data 15 luglio 2014 tra il Commissario Delegato e la Provincia di Modena, di cui alla propria Ordinanza n. 7/2014;

- individuare i membri esterni dei nuclei di valutazione, previsti all'art. 3 della propria Ordinanza n. 6/2014, a supporto delle attività istruttorie per la concessione ed erogazione dei contributi finalizzati alla riparazione, al ripristino, alla ricostruzione di immobili ad uso produttivo e degli impianti e strutture produttive agricole, alla riparazione e al riacquisto di beni mobili strumentali all'attività, di beni mobili registrati e alla ricostituzione delle scorte e dei prodotti, in relazione agli eventi alluvionali verificatisi tra il 17 e il 19 gennaio 2014, alla tromba d'aria del 3 maggio 2013 e agli eccezionali eventi atmosferici e alla tromba d'aria del 30 aprile 2014 ed in particolare:

  • il Prof. Alessandro Capra, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICAR/06/TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA, quale esperto effettivo del nucleo di valutazione del comparto attività produttive;
  • il Dott. Loris Vincenzi, Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICOR/09 TECNICA DELLE COSTRUZIONI, quale esperto supplente per il nucleo di valutazione del comparto attività produttive;
  • il Dott. Giovanni Pusceddu - responsabile della Posizione Organizzativa “Supporto tecnico nella gestione e finanziamento di interventi in infrastrutture agricole e di investimenti in imprese agroindustriali” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico-venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto effettivo del nucleo di valutazione del comparto agricoltura;
  • il Dott. Fabrizio Roffi - responsabile della Posizione Organizzativa “Programmi comunitari di insediamento giovani agricoltori e di investimenti nelle aziende agricole” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico- venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto supplente del nucleo di valutazione del comparto agricoltura;

Tutto ciò premesso

DECRETA

1) di dare attuazione all'art. 2, comma 1, lett.c) della Convenzione sottoscritta in data 15 luglio 2014 tra il Commissario Delegato e la Provincia di Modena, di cui alla propria Ordinanza n. 7/2014;

2) di individuare i membri esterni dei nuclei di valutazione, previsti all'art. 3 della propria Ordinanza n. 6/2014, a supporto delle attività istruttorie per la concessione ed erogazione dei contributi finalizzati alla riparazione, al ripristino, alla ricostruzione di immobili ad uso produttivo e degli impianti e strutture produttive agricole, alla riparazione e al riacquisto di beni mobili strumentali all'attività, di beni mobili registrati e alla ricostituzione delle scorte e dei prodotti, in relazione agli eventi alluvionali verificatisi tra il 17 e il 19 gennaio 2014, alla tromba d'aria del 3 maggio 2013 e agli eccezionali eventi atmosferici e alla tromba d'aria del 30 aprile 2014 ed in particolare:

  • il Prof. Alessandro Capra, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICAR/06/TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA, quale esperto effettivo del nucleo di valutazione del comparto attività produttive;
  • il Dott. Loris Vincenzi, Ricercatore universitario presso il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, SSD ICOR/09 TECNICA DELLE COSTRUZIONI, quale esperto supplente del nucleo di valutazione del comparto attività produttive;
  • il Dott. Giovanni Pusceddu - responsabile della Posizione Organizzativa “Supporto tecnico nella gestione e finanziamento di interventi in infrastrutture agricole e di investimenti in imprese agroindustriali” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico-venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto effettivo del nucleo di valutazione del comparto agricoltura;
  • il Dott. Fabrizio Roffi - responsabile della Posizione Organizzativa “Programmi comunitari di insediamento giovani agricoltori e di investimenti nelle aziende agricole” - Direzione Generale Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico- venatorie della Regione Emilia-Romagna, quale esperto supplente del nucleo di valutazione del comparto agricoltura;

3) di prevedere che per i componenti esterni a supporto dei Nuclei di valutazione è previsto un compenso di € 300,00 a seduta, con una previsione di impegno pari ad una Commissione alla settimana a partire da novembre 2014 e fino a giugno 2015;

4) di prevedere che i compensi descritti al punto precedente confluiranno nell'importo totale oggetto della Convenzione, in fase di stipula, con ERVET S.p.A, nell'ambito delle risorse per l'attività istruttoria e di assistenza tecnica, così come definite e quantificate nell'art. 3 comma 2 della propria Ordinanza n. 6/2014;

5) di prevedere che le condizioni economiche per i componenti delle altre Amministrazioni Pubbliche saranno definite in base ad eventuali apposite Convenzioni stipulate con gli Enti di appartenenza;

6) di pubblicare il presente decreto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Bologna, 14 novembre 2014

Il Commissario Delegato

Alfredo Bertelli

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it