E-R | BUR

n.332 del 13.12.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di aumento di capacità produttiva dello stabilimento SO.F.TER S.P.A sito in Via Marconi 73 - Ferrara - (D.Lgs. 152/2006 e Titolo II L.R. 9/99)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di fare proprio il parere contenuto nella Relazione Istruttoria redatta dalla Struttura ARPAE di Ferrara, inviata alla Regione Emilia-Romagna con prot. PGFE 13055/2017 del 17/11/2017 e acquisita al prot. regionale PG/2017/723980 del 20/11/2017, che costituisce l’ALLEGATO 1 della presente delibera e ne è parte integrante e sostanziale, nella quale è stato dichiarato che sono stati applicati i criteri indicati nell’Allegato V alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. per la decisione di non assoggettabilità a VIA;

b) di escludere, ai sensi dell’art. 10, comma 1 della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i. e dell’art. 19, comma 8, del D.lgs. 152/2006 e s.m.i., il progetto denominato “Aumento capacità Produttiva Stabilimento So.F.Ter. S.p.A. di Ferrara” dalla ulteriore procedura di V.I.A., a condizione che vengano rispettate le prescrizioni di seguito indicate:

1. presentare modifica non sostanziale di AUA per l'aggiornamento dei dati di input rispetto alle modifiche previste;

2. a partire dall'anno 2018, dovranno essere rispettati i seguenti flussi di massa calcolati su base annua:

  • polveri 3300 kg/anno;
  • COV 2850 kg/anno;

3. per la verifica del rispetto dei flussi di massa soprariportati la Ditta dovrà:

  • eseguire 4 autocontrolli annuali sui parametri indicati in corrispondenza di tutti i punti emissivi, dando preventiva comunicazione ad ARPAE delle date di campionamento, con un preavviso di almeno 7 giorni;
  • inviare una relazione per fissare le modalità di calcolo di tale flusso di massa, indicando le incertezze di misura da considerare e le modalità di rendicontazione delle ore di funzionamento dell'impianto; 

c) di determinare le spese per l’istruttoria relativa alla procedura predetta a carico del proponente in euro 250,00, importo correttamente versato ad ARPAE all’avvio del procedimento, e corrispondente al 50% del contributo minimo stabilito dall’articolo 28, comma 2 della Legge Regionale 18/5/1999, n. 9 e successive modificazioni e della D.G.R. n. 1238/2002, in quanto Società in possesso della certificazione ISO 14001; 

d) di trasmettere la presente delibera al proponente e agli Enti interessati (SUAP del Comune di Ferrara, Comune di Ferrara Servizio Ambiente, AUSL di Ferrara, ARPAE SAC Ferrara);

e) di pubblicare integralmente il partito di deliberazione sul sito web della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it