E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Affidamento alla ditta Nemo Srl di Bologna della fornitura di attività di assistenza e supporto per il monitoraggio economico-gestionale dei contratti ferroviari e per la definizione del nuovo atto di concessione e nuovo contratto servizio e programma per la gestione dell'infrastruttura rete ferroviaria regionale

IL RESPONSABILE

(omissis)

determina:

  1. di prendere atto dell’esito positivo delle verifiche concernenti le dichiarazioni presentate dalla ditta NEMO Srl di Bologna in sede di gara, che conferiscono efficacia all’aggiudicazione disposta con determina dirigenziale n. 10944/09;
  2.  di affidare alla ditta NEMO Srl il servizio relativo alla “Attività di assistenza e supporto per il monitoraggio economico-gestionale dei contratti ferroviari e per la definizione del nuovo atto di concessione e del nuovo Contratto di servizio e programma per la gestione dell’infrastruttura della rete ferroviaria regionale”, ai sensi della delibera della Giunta regionale n. 2416/2008 e s.m., dell’art. 10 della L.R. 28/2007, dell’art. 125 della DLGS 163/2006 e s.m. nonché in attuazione della delibera della Giunta regionale n. 162/2009;
  3.  di dare atto che la spesa per l’affidamento del servizio di cui al punto 2 è di € 50.000,00 oltre a IVA 20% per complessivi € 60.000,00;
  4.  di stabilire che tale attività decorre dalla data di esecutività del presente atto previa sottoscrizione del Contratto con scadenza entro 12 mesi complessivi (mese di agosto escluso);
  5.  di approvare il Contratto di affidamento che costituisce parte integrante al presente provvedimento, dando atto che, ai sensi della deliberazione di Giunta regionale n.2416/2008 e s.m. e dell’art. 11 comma 10 del Dgls 163/2006 e s.m., si provvederà alla stipula del medesimo, avendo acquisito l’assenso preventivo, in tal senso, della società risultata vincitrice della gara informale;
  6.  di dare atto che la ditta NEMO Srl, alla stipula del Contratto, dovrà presentare una cauzione così come previsto dall’art.113 del DLgs 163/2006 e secondo le modalità previste all’art.11 del Contratto;
  7.  di dare atto che la citata Ditta dovrà fornire il servizio alle condizioni e secondo le modalità definite nello schema di Contratto, allegato al presente atto e dai suoi allegati (segnatamente, Capitolato tecnico e “Offerta” presentata in sede di gara);
  8.  di imputare la somma di € 60.000,00 registrata all’impegno n. 4587 assunto sul capitolo 4000 “Spese per la stipula di convenzioni con soggetti pubblici e privati finalizzate ad assicurare la massima tempestività nell’erogazione dei servizi della Regione (art.19, L.R. 16 gennaio 1997, n.2).” afferente all’U.P.B. 1.2.1.2.1120 del Bilancio per l’esercizio finanziario 2009, che è dotato della necessaria disponibilità;
  9.  di nominare la sig.ra Sandra Biagi, titolare di P.O. all’interno del Servizio Ferrovie della Direzione generale Reti infrastrutturali, logistica e Sistemi di mobilità, quale responsabile del procedimento in fase tecnica, riguardo alle indicazioni contenute nelle specifiche contrattuali, dell’attività di accertamento dell’operato e di verifica degli elaborati forniti, oltreché del rispetto delle scadenze, dei tempi operativi e delle modalità di attuazione della consulenza affidata alla Società NEMO Srl;
  10.  di dare atto che alla liquidazione della spesa si provvederà con propri atti formali, ai sensi dell’art. 51 della LR 40/2001 e della deliberazione della Giunta regionale n. 2416/2008 e s.m., a seguito di presentazione di regolare fattura e con le modalità previste dal contratto, all’art.7;
  11. di designare la ditta NEMO Srl quale responsabile esterno del trattamento dei dati personali, dando atto che la stessa è tenuta all’osservanza del DLgs 196/2003 “Codice in materia di protezione di dati personali” ed in particolare l’Appendice 5 “Trattamento di dati personali con particolare riferimento alla ripartizione di competenze tra i soggetti che effettuano il trattamento” della delibera della Giunta regionale n.2416/2008 e s.m.;
  12. di comunicare al coordinatore del diritto d’accesso dell’interessato ai propri dati personali l’individuazione dell’incaricato quale responsabile esterno del trattamento dei dati personali;
  13. di dare atto, inoltre, che per tutto quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento si rinvia alle prescrizioni tecnico operative e di dettaglio indicate nel Capitolato tecnico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it