E-R | BUR

n.310 del 23.10.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Protocollo d'intesa tra Regione Emilia-Romagna e Comune di Reggio Emilia per la promozione del capitale sociale e della cittadinanza attiva con il progetto "Anche tu per esempio Emilia-Romagna"

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visti:

- l’art 118 della Costituzione;

- la L. 11/08/1991, n. 266;

- la L.R. 21/02/2005, n. 12;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 521 del 20/4/1998 “Indirizzi concernenti le modalità di rapporto tra le istituzioni pubbliche e le persone che intendono svolgere attività individuale di volontariato”;

Preso atto che nel 2008 il Comune di Reggio Emilia ha dato avvio al progetto “I Reggiani, per esempio” con l’intento di raccogliere buone pratiche di cittadinanza attiva e di responsabilità sociale da parte di enti, associazioni, imprese, gruppi di cittadini o singole persone, valorizzando il capitale sociale di soggetti organizzati e non;

Preso atto che l’Amministrazione del Comune di Reggio Emilia dal 2011 ha voluto incentivare il volontariato individuale istituendo la Leva di Comunità “Anche tu per esempio”, per favorire la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, promuovere la socialità e le relazioni in un’ottica di comunità, impedire forme di isolamento generando nuove possibilità di i
nclusione sociale;

Dato atto che la Regione Emilia-Romagna, visti gli importanti risultati conseguiti dal Comune di Reggio Emilia nella promozione del volontariato e della cittadinanza attiva e che altri territori stanno promuovendo iniziative simili, ritiene opportuno sostenere e valorizzare su tutto il territorio regionale l’apporto sociale di singoli volontari attraverso il loro inserimento nei servizi delle Amministrazioni pubbliche secondo progetti d’intervento che tengano conto delle predisposizioni e possibilità individuali (capa­cità operative, tempo disponibile...), nonché delle esigenze presenti nei vari territori e l'esistenza o meno di risposte (pub­bliche e/o private) a tali esigenze, poiché in particolare questi sono elementi che, interagendo, influiscono sulle scelte di coloro che intendono svolgere opera di volontariato;

Dato atto che a tal fine la Regione intende sottoscrivere con il Comune di Reggio Emilia apposito protocollo d’intesa, così come da schema allegato alla presente deliberazione formandone parte integrante e sostanziale;

Dato atto che, in particolare, con tale protocollo si intende promuovere il volontariato singolo, sviluppare il capitale sociale regionale e attuare una governance delle risorse della Comunità attraverso la realizzazione del progetto “Anche tu per esempio Emilia-Romagna”;

Richiamate le proprie deliberazioni n. 2416/2008 e ss.mm., n. 1057/2006, n. 1663/2006, n. 1222/2011, n. 1377/2010, n. 1511/2011 e n. 725/2012;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore alla Promozione delle politiche sociali e di integrazione per l'immigrazione. Volontariato, Associazionismo e Terzo Settore, Teresa Marzocchi;

A voti unanimi e palesi

delibera:

  1. di approvare il protocollo di intesa con il Comune di Reggio Emilia relativo alla promozione del volontariato singolo, allo sviluppo del capitale sociale regionale e all’attuazione di una governance delle risorse della Comunità attraverso la realizzazione del progetto “Anche tu per esempio Emilia-Romagna”;
  2. di dare atto che alla sottoscrizione del protocollo di intesa provvederà, per la Regione Emilia-Romagna, l’Assessore Teresa Marzocchi;
  3. di individuare quale referente per questa Regione in ordine ad ogni aspetto del rapporto derivante dalla sottoscrizione del protocollo di intesa, il dr. Mario Ansaloni, del Servizio Coordinamento Politiche sociali e socio educative. Programmazione e Sviluppo del sistema dei servizi, Responsabile della PO Sviluppo Economia sociale e coordinamento del Terzo Settore;
  4. di pubblicare la presente deliberazione nel BURERT.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it