E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Unione dei Comuni dell'Alto Appennino Reggiano, Comune di Ligonchio, Comune di Busana, Giorgio Brandoli, Mario Mazzacani, Giuseppe Ravanetti - Concessione di derivazione acqua pubblica dal torrente Ozola, in loc. Cinquecerri -Briglia Bassa- in comune di Ligonchio e comune di Villa Minozzo (RE), per uso idroelettrico, ed occupazione delle aree del demanio fluviale pertinenti l'impianto (Pratica n.485-RE10A0023)

IL RESPONSABILE

(omissis)

determina:

(omissis)

a) di assentire, fatti salvi i diritti di terzi, in solido congiuntamente a “Unione dei Comuni dell’Alto Appennino Reggiano C.F. 91089180359, Comune di Busana C.F. 80011270354, Comune di Ligonchio C.F. 00229910351, Brandoli Giorgio (omissis) Mazzacani Mario (omissis) e Ravanetti Giuseppe (omissis)”, la concessione a derivare acqua pubblica dal Torrente Ozola, in loc. Cinquecerri - Briglia Bassa - in comune di Ligonchio e comune di Villa Minozzo (RE), per uso idroelettrico;

b) di assentire la concessione alla occupazione delle aree demaniali pertinenti l’impianto, così come indicate nell’allegato Disciplinare;

c) di approvare il progetto definitivo denominato “Progetto di impianto idroelettrico denominato “Briglia Bassa” sul torrente Ozola, in località Cinquecerri, comune di Ligonchio e comune di Villa Minozzo (RE)” come risulta agli atti della istruttoria di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), avviata con istanza inoltrata alla Regione Emilia-Romagna dalla ditta “Unione dei Comuni dell’Alto Appennino Reggiano, Comune di Busana, Comune di Ligonchio, Brandoli Giorgio, Mazzacani Mario e Ravanetti Giuseppe” in data 27/12/2011 e conclusa favorevolmente con prescrizioni, con Rapporto della Conferenza dei Servizi in data 23/01/2013 e di dare atto che la concessione è assentita in relazione ai medesimi (progetto e prescrizioni);

d) di approvare il Disciplinare di concessione parte integrante e sostanziale del presente atto;

e) di fissare la portata media di concessione in mc/s 1,653 (l/s 1.653), da derivarsi nel rispetto delle modalità nonché degli obblighi e condizioni dettagliati nel Disciplinare, parte integrante del presente atto, per produrre, con un salto legale di m 3,69 la potenza nominale di kW 59,83;

f) di stabilire che il prelievo massimo della risorsa idrica non potrà essere superiore a mc/s 6,00(l/s 6.000);

g) di stabilire che la concessione sia rilasciata fino al 31 dicembre 2015;

(omissis)

Estratto del Disciplinare di concessione parte integrante della determinazione in data 22/03/2013 n 2698

(omissis)

Art. 3 - Localizzazione del prelievo, tempi di realizzazione e descrizione delle opere di derivazione

L’impianto si colloca in un contesto fluviale in cui sono presenti tre briglie in corrispondenza della chiusura del bacino del torrente Ozola, a monte della confluenza nel fiume Secchia, accessibili dall’abitato di Cinquecerri in comune di Ligonchio, denominate da monte a valle, rispettivamente briglia Alta, Media e Bassa.

L’impianto in argomento è in corrispondenza della “briglia Bassa”.

- Coordinate geografiche UTM fuso 32 (X) = 1606585,15; (Y) = 4911400,59;

(omissis)

Art. 6 – Superfici demaniali occupate e loro utilizzo

L’impianto comporta la seguente occupazione di suolo del demanio fluviale:

occupazione permanente

  • Canaletta di presa m 32,50;
  • Condotta di adduzione ø mm 2000 m 33,90;
  • Canale di scarico ø mm 3500-5000 m38,70;
  • Manufatto di dissipazione mq 62;
  • Elettrodotto interrato ø mm 200 m 618,21;
  • Vasca di carico mq 64;
  • Centrale mq 110;
  • Attraversamento Rio dei Cerri

con elettrodotto interrato m 1,79;

  • Strada di servizio m < m 2.000;

Occupazione temporanea per cantierizzazione mq 1.890.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it