E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 45/92 - Assegnazione e concessione contributi alle Associazioni dei consumatori ed utenti per l'anno 2010, in attuazione della propria deliberazione 1087/10

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1) di prendere atto delle n. 3 domande presentate entro il termine previsto dalla propria deliberazione n. 1087 del 26 luglio 2010 indicate nell’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto;

2) di approvare la graduatoria dei progetti presentati, riportata nell’Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione ai quali è stato assegnato il codice unico di progetto specificato nell’allegato stesso;

3) di assegnare e concedere, per le motivazioni espresse in premessa, alla Federconsumatori Emilia-Romagna (in qualità di Associazione capofila anche per conto di Confconsumatori Emilia-Romagna, Associazione Consumatori Utenti, Associazione Difesa Orientamento Consumatori Emilia-Romagna, Cittadinanzattiva Emilia-Romagna e l’Unione Nazionale Consumatori Emilia-Romagna) un contributo di € 170.000,00 pari al 50% della spesa ritenuta ammissibile di € 340.000,00 e all’Adiconsum Emilia-Romagna (in qualità di Associazione capofila anche per conto di Lega Consumatori Emilia-Romagna e Movimento Difesa del Cittadino Emilia-Romagna) un contributo di € 30.000,00 pari al 41,67% circa della spesa ammissibile di € 72.000,00, così come riportato nell’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento dando atto che il contributo a Federconsumatori E.R. rimane subordinato all’avvenuta verifica del rispetto dei vincoli posti dalla Legge 55/90 e successive modificazioni;

4) di impegnare sulla base di quanto stabilito in premessa, la spesa di € 200.000,00 registrata con il n. 4498 di impegno, sul Capitolo 26500 “Contributi alle Associazioni tra consumatori ed utenti per la realizzazione di progetti e programmi di attività rientranti nelle finalità di cui all’art. 1 della L.R. 7 dicembre 1992, n. 45” - U.P.B. 1.3.4.2.11100 - del Bilancio per l’esercizio finanziario 2010 che presenta la necessaria disponibilità;

5) di dare atto che qualora risultassero disponibili fondi, per revoca, rinuncia o altre ragioni, si potrà procedere, nel rispetto della normativa contabile vigente, all’adeguamento della percentuale di contribuzione della seconda domanda in graduatoria e all’ammissione a contributo della terza domanda ammessa e non finanziata;

6) di dare atto che alla liquidazione ed alla richiesta di emissione dei titoli di pagamento provvederà il dirigente regionale competente con propri atti formali, ai sensi dell’art. 51 della L.R.40/01, ed in attuazione delle disposizioni previste dalla propria deliberazione 2416/08 e successive modificazioni, con le modalità previste dal punto 8) dell’Allegato A della predetta deliberazione 1087/10 a cui espressamente si rinvia, nonché previa acquisizione della documentazione di cui alla Legge 55/90 e successive modificazioni per Federconsumatori Emilia-Romagna;

7) di approvare il fac-simile “Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà - L.R. 7 dicembre 1992, n. 45” di cui all’Allegato B, parte integrante e sostanziale del presente atto;

8) di dare atto che, per la ragioni espresse in premessa, le norme sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/10, non siano applicabili ai finanziamenti oggetto del presente provvedimento;

9) di dare atto che per tutto quanto non espressamente previsto nella presente deliberazione si rinvia alle prescrizioni indicate nel provvedimento 1087/10 sopracitato;

10) di pubblicare la presente deliberazione per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it