E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso Pubblico per la presentazione di manifestazioni d'interesse relative alla nuova concessione mineraria per lo sfruttamento di acqua minerale che sgorga dalla sorgente denominata Coveraie, Località Maserno, in Comune di Montese, Provincia di Modena, ai sensi degli artt. 7 e 8 della L.R. 32/1988 e s. m. i.

L’ARPAE -Struttura Autorizzazioni e Concessioni Modena- rende noto che si intende individuare il soggetto concessionario dello sfruttamento delle acque minerali in oggetto nel rispetto dei principi comunitari di concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza e concorrenza.

Pertanto, si intende avviare una consultazione pubblica al fine di verificare l'interesse, nei confronti della sorgente Coveraie, ai sensi dell’art. 8 L.R. 32/1988, da parte di soggetti intenzionati allo sfruttamento della risorsa.

A tal fine: invita tutti i soggetti interessati a presentare formalmente la propria manifestazione di interesse con le modalità ed entro i termini più oltre esplicitati.

La manifestazione di interesse non impegna in alcun modo l’autorità competente, che solo a fronte di proposte ammissibili, procederà con un'apposita procedura comparativa tra i partecipanti al presente avviso.

Tale valutazione è effettuata dall’Ufficio tecnico competente in materia di rilascio di Permessi e Concessioni di acque minerali e termali; qualora invece, nessuna manifestazione d’interesse venga ritenuta meritevole di approvazione, Arpae -SAC Modena- si riserva di non procedere all’assegnazione della concessione.

Arpae -SAC Modena- si riserva di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola manifestazione di Interesse, purché ritenuta tecnicamente valida.

La presente procedura è seguita dalla “Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia” (ARPAE), tramite la Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Modena (SAC), Autorità competente in materia di acque minerali e termali ex L.R. 3/1999 e L.R. 32/1988, per effetto del subentro nelle funzioni di cui alla L.R. 13/2015, artt. 14 e 16 in combinato disposto con l'art. 68, comma 3 della stessa legge.

La finalità è quella di valorizzare la risorsa mineraria, riservando ad essa gli usi più pregiati ed esclusivi per le massime quantità derivabili, tali da garantirne la ricarica nonché la durabilità nel lungo periodo; pertanto le manifestazioni di interesse sono valutate secondo i criteri descritti al punto 5 dell’avviso (versione integrale).

Il presente avviso pubblico, approvato con Determinazione del Dirigente della Struttura Autorizzazioni e Concessioni -SAC- di Modena prot. n. DET-AMB-2016-4590 del 18/11/2016 è pubblicato:

nel B.U.R.E.R T. (data di pubblicazione 30/11/2016);

Il presente avviso è inoltre consultabile in forma integrale:

- all'Albo pretorio on line della Provincia di Modena all’indirizzo: http://www.albopretorio.provincia.modena.it/albopretorio

- all'Albo pretorio del Comune di Montese all’indirizzo:

http://www.albo.comune.montese.mo.it/

- sul sito web di ARPAE all’indirizzo: http://www.arpae.it/index.asp?idlivello=85 alla voce “Prima pagina”

per 15 giorni consecutivi a partire dal 30/11/2016; 

Le manifestazioni d'interesse devono pervenire tassativamente entro e non oltre le ore 12.00 del 15/12/2016 (termine perentorio), via pec all'indirizzo aoomo@cert.arpae.emr.it

oppure a mani, oppure a mezzo del servizio postale, in copia cartacea e digitale, ai seguenti recapiti e con le seguenti modalità:

ARPAE - Struttura autorizzazioni e concessioni - Via Giardini 474/C, 41124 Modena

dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00.

Qualora le manifestazioni di interesse siano inoltrate a mani o a mezzo posta devono essere interamente contenute in apposito plico debitamente chiuso, riportante all'esterno l'indicazione del mittente e la dicitura “Istanza di manifestazione d'interesse per l'acquisizione delle pertinenze minerarie relative alla concessione di sorgente denominata "Coveraie" in Comune di Montese - NON APRIRE”.Il recapito del plico, in tempo utile, rimane ad esclusivo rischio del mittente.

Il termine di conclusione del presente procedimento è fissato in 180 giorni dalla pubblicazione dell'avviso pubblico nel B.U.R.E.R.T. in ragione della novità e complessità dello stesso.

Responsabile del procedimento arch. Bruna Paderni.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it