E-R | BUR

n.212 del 13.07.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Prospetto di verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica - bilancio di previsione 2016 - art. 1, commi 710 e 712, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016). (Proposta della Giunta regionale in data 6 giugno 2016, n. 824)

L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale, progr. n. 824 del 6 giugno 2016, recante ad oggetto “Prospetto di verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica - bilancio di previsione 2016 - art. 1, commi 710 e 712 legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016)";

Preso atto del favorevole parere espresso dalla commissione referente "Bilancio, Affari generali ed istituzionali" di questa Assemblea legislativa, giusta nota prot. AL/2016/29836 in data 14 giugno 2016,

Previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,

delibera:

- di approvare le proposte contenute nella deliberazione della Giunta regionale, progr. n. 824 del 6 giugno 2016, sopra citata e qui allegata quale parte integrante e sostanziale;

- di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna. 

"LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visto il Decreto legislativo 23 giugno 2011, n.118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e successive modificazioni e integrazioni;

Viste:

  • la legge regionale 29 dicembre 2015, n. 24 “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2016-2018”;
  • la Legge regionale 15 novembre 2001, n. 40 “Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna“ per quanto applicabile;

Visto l’articolo 1 comma 710 della legge 28 dicembre 2015, n.208 (legge di stabilità 2016) che prevede che ai fini del concorso al contenimento dei saldi di finanza pubblica la Regione deve conseguire un saldo non negativo, in termini di competenza, tra entrate finali e le spese;

Visto l’articolo 1 comma 712 della legge 208/2015 sopra richiamata che prevede che:

  • a decorrere dall’anno 2016, al bilancio di previsione è allegato un prospetto obbligatorio contenente le previsioni di competenza triennali rilevanti in sede di rendiconto ai fini della verifica del rispetto del saldo di cui al comma 710, come declinato al comma 711;
  • con riferimento all’esercizio 2016, il prospetto è allegato al bilancio di previsione già approvato mediante delibera di variazione del bilancio approvata dal Consiglio entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto di cui all’articolo 11, comma 11, del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118;

Richiamato il decreto 30 marzo 2016 “Aggiornamento degli allegati al decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 recante: “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42” pubblicato nella G.U. Serie Generale n. 93 del 21 aprile 2016 con il quale è stato approvato il prospetto di verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica (allegato C del decreto);

Vista l’Intesa raggiunta in Conferenza Stato Regioni l’11 febbraio 2016 in attuazione dell’articolo 1, commi 680 e 682 della legge n. 208 del 2015 con la quale le Regioni hanno definito le modalità di raggiungimento degli obiettivi di finanzia pubblica, in particolare attraverso la riduzione del contributo di cui all'art. 1, comma 683, della legge di stabilità 2016;

Ritenuto pertanto di proporre all'Assemblea Legislativa di approvare il prospetto “Bilancio di previsione - Prospetto verifica rispetto dei vincoli di finanza pubblica” (allegato parte integrante alla presente deliberazione);

Richiamate le seguenti proprie deliberazioni:

  • n. 2416/2008 ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modificazioni;
  • n. 66 del 25 gennaio 2016 avente ad oggetto: “Approvazione del piano triennale di prevenzione della corruzione e del programma per la trasparenza e l'integrità. Aggiornamenti 2016-2018”;
  • n. 270 del 29 febbraio 2016 “Attuazione prima fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;
  • n. 702 del 16 maggio 2016 “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell'ambito delle direzioni generali – agenzie - istituto, e nomina dei responsabili della prevenzione della corruzione, della trasparenza e accesso civico, della sicurezza del trattamento dei dati personali, e dell'anagrafe per la stazione appaltante”.

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore al Bilancio, Riordino istituzionale, Risorse umane e pari opportunità;

A voti unanimi e palesi: 

delibera:

di proporre all'Assemblea Legislativa, per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate

  1. di approvare il prospetto “Bilancio di previsione-Prospetto verifica rispetto dei vincoli di finanza pubblica” di cui al decreto 30 marzo 2016, ai sensi dell’art. 1 commi 710 e 712 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), che costituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione. "

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it