E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Acquisizione dalla ditta Redas Italia Srl di Roma del servizio di monitoraggio e verifica dei parametri di qualità erogata prevista dal contratto di servizio del trasporto pubblico ferroviario di interesse della Regione Emilia-Romagna ai sensi dell'art. 16, L.R. 30/98, ai sensi dell'art. 125 del Dlgs 163/2996 e s.m. e dell'art. 10 della L.R. 28/07 e della delibera della Giunta regionale 827/10 - CIG n. 0515801472

IL RESPONSABILE

(omissis) 

per le motivazioni illustrate in premessa che qui si intendono espressamente richiamate:

determina:

  1. di prendere atto dell’esito positivo delle verifiche concernenti le dichiarazioni presentate dalla Società Redas Italia Srl di Roma in sede di gara, che conferiscono efficacia all’aggiudicazione disposta con determina dirigenziale 10967/10;
  2.  di acquisire dalla Società Redas Italia Srl di Roma il servizio relativo alla “Attività di monitoraggio e verifica dei parametri di qualità erogata previsti dal contratto di servizio del trasporto pubblico ferroviario di interesse della Regione Emilia-Romagna ai sensi dell’art. 16 della L.R. 30/1998”, ai sensi della delibera della Giunta regionale 2416/08 e s.m., dell’art. 10 della L.R. 28/07, dell’art. 125 della DLgs 163/2006 e s.m. nonché in attuazione della delibera della Giunta regionale n. 827/10, alla cui relativa procedura di acquisizione è stato attribuito il codice identificativo di gara (C.I.G.) n. 0515801472;
  3.  di dare atto che la spesa per l’affidamento del servizio di cui al punto 2 è di € 77.000,00 oltre a IVA 20% per complessivi € 92.400,00;
  4.  di stabilire che tale attività decorre dalla data di sottoscrizione del Contratto con scadenza il 31/12/2011;
  5.  di approvare, al fine di regolare i rapporti tra le parti, il Contratto allegato, parte integrante e sostanziale della presente determinazione, dando atto che alla sottoscrizione dello stesso si provvederà ai sensi della normativa regionale vigente in materia di organizzazione e della deliberazione di Giunta regionale 2416/08 e s.m., apportando allo stesso ogni utile precisazione che si rendesse necessaria senza alterarne il contenuto sostanziale;
  6.  di dare atto che la Società Redas Italia Srl di Roma, alla stipula del Contratto, dovrà presentare una cauzione così come previsto dall’art.113 del DLgs 163/2006 e secondo le modalità previste all’art. 11 del Contratto;
  7.  di dare atto che la citata Società dovrà fornire il servizio alle condizioni e secondo le modalità definite nello schema di Contratto, allegato al presente atto e dai suoi allegati (segnatamente, Capitolato tecnico e “Offerta” presentata in sede di gara, quest’ultima trattenuta agli atti);
  8.  di imputare la spesa complessiva di € 92.400,00 registrata come segue: - quanto ad € 50.000,00 al n. 4123di impegno sul Capitolo 43684 “Spese per l’amministrazione dei servizi ferroviari di interesse regionale e locale (art. 8, D. Lgs. 19 novembre 1997, n. 422 e lettere b), c) e d), comma 2, art. 36, L.R. 2 ottobre 1998, n. 30; art. 1 comma 296, L. 21 dicembre 2007, n. 244)”, afferente all’U.P.B. 1.4.3.2.15308 del Bilancio per l’esercizio finanziario 2010, che presenta la necessaria disponibilità, - quanto ad € 42.400,00 al n. 4124 di impegno sul Capitolo 43687 “Spese per l’amministrazione dei servizi ferroviari di interesse regionale e locale (art. 9, D. Lgs. 19 novembre 1997, n. 422 e lettere b), c) e d), comma 2, art. 36, L.R. 2 ottobre 1998, n. 30)”, afferente all’U.P.B. 1.4.3.2.15310 del Bilancio per l’esercizio finanziario 2010, che presenta la necessaria disponibilità;
  9.  di nominare l’Ing. Laura Brugnolo, titolare di P.O. all’interno del Servizio Ferrovie della Direzione Generale Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità, quale responsabile del procedimento in fase tecnica, riguardo alle indicazioni contenute nelle specifiche contrattuali, dell’attività di accertamento dell’operato e di verifica degli elaborati forniti, oltreché del rispetto delle scadenze, dei tempi operativi e delle modalità di attuazione della consulenza affidata alla Società Redas Italia Srl di Roma di dare atto che alla liquidazione della spesa si provvederà con propri atti formali, ai sensi dell’art. 51 della LR 40/01 e della deliberazione della Giunta regionale 2416/08 e s.m., nel rispetto degli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 136/10 e s.m., a seguito di presentazione di regolare fattura e con le modalità previste dal contratto, all’art. 6;
  10.  di designare la Società Redas Italia Srl di Romaquale responsabile esterno del trattamento dei dati personali, dando atto che la stessa è tenuta all’osservanza del DLgs 196/2003 “Codice in materia di protezione di dati personali” ed in particolare l’Appendice 5 “Trattamento di dati personali con particolare riferimento alla ripartizione di competenze tra i soggetti che effettuano il trattamento” della delibera della Giunta regionale 2416/08 e s.m.;
  11.  di comunicare al Coordinatore del diritto d’accesso dell’interessato ai propri dati personali l’individuazione dell’incaricato quale responsabile esterno del trattamento dei dati personali;
  12.  di dare atto, inoltre, che per tutto quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento si rinvia alle prescrizioni tecnico operative e di dettaglio indicate nel Capitolato tecnico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it