E-R | BUR

n.300 del 18.09.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso relativo alla presentazione della domanda di rinnovo di concessione per derivazione di acque pubbliche superficiali ad uso ittiogenico nel Comune di Castel San Pietro Terme (BO) con occupazione area demaniale del Torrente Sillaro funzionale all’utilizzo della risorsa Codice Pratica BOPPA1729 (R.R. 20 novembre 2001, n. 41 e L.R. 14 aprile 2004, n. 7)

Richiedente: Pandolfo Lorenzo

Impresa individuale con sede a Castel San Pietro Terme (BO) in Via Viara n.4701 -CAP 40024, P.IVA 03581621202

Data di arrivo domanda di rinnovo di concessione: 24/3/2006

Data di arrivo cambio di titolarità: 25/2/2019

Portata massima: 12 l/s

Volume annuo: 378432 mc

Ubicazione prelievo:

- coordinate UTM-RER x: 704732,36 y: 914720,43

- comune di Castel San Pietro Terme fg.138 mapp.104 del N.C.T.

Corpo Idrico: Torrente Sillaro codice: 062100000000 5 ER

Uso: ittiogenico

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Rossella Francia

Presso ARPAE Direzione Tecnica - Unità Progetto Demanio Idrico, Largo Caduti del Lavoro n. 6 – 40122 Bologna, PEC dirgen @cert.arpa.emr.it, è depositata la domanda di concessione sopra indicata, a disposizione di chi volesse prenderne visione o chiedere ulteriori informazioni, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Al medesimo indirizzo possono essere presentate opposizioni e osservazioni entro il termine di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 della R.R. 41/2001 e domande concorrenti entro il termine di 30 giorni ai sensi del R.D. n. 1775/1933.

La durata del procedimento è di 150 giorni decorrenti dalla ricezione della domanda (art. 24 R.R.41/2001).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it