E-R | BUR

n. 139 del 14.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso relativo alla presentazione di domanda di rinnovo e variante sostanziale di concessione di derivazione con procedura ordinaria in loc. Renazzo del comune di Cento (FE) (Pratica n. FEPPA0396)

Richiedente: Ditta Ghedin Frutta Sas, P.I. 00138480595, con sede in Via Piccarello n. 127 del Comune di Latina.

Data domanda di rinnovo concessione 4/1/2006 con prot. AMB/GFE/06/1802 e successiva di variante sostanziale dell’11/5/2011 con prot. PG/2011/117535.

Proc. n. FEPPA0396.

Derivazione da acque sotterranee.

Opere di presa: n. 2 pozzi.

Ubicazione: comune di Cento (FE), località Renazzo.

Portata richiesta: massimi 0,406 l/s (pozzo n. 1 - 0,203 l/s e pozzo n. 2 - 0,203 l/s) e medi 0,406 l/s (pozzo n. 1 - 0,203 l/s e pozzo n. 2 - 0,203 l/s).

Volume di prelievo richiesto dai n. 2 pozzi: 5.000 mc annui (2.500 mc annui ogni pozzo).

Uso: industriale (e antincendio a valle per acqua residuata dal processo).

Responsabile del procedimento: ing. Andrea Peretti.

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, al Servizio Tecnico Bacino Po di Volano e della Costa, sede a Ferrara entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Copie della domanda e degli elaborati progettuali sono depositati, per la visione, presso il Servizio Tecnico Bacino Po di Volano e della Costa, sede a Ferrara, Viale Cavour n. 77 - 44121 Ferrara.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it