E-R | BUR

n.73 del 11.05.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione variante generale Piano delle attività estrattive (P.A.E.) in adeguamento al P.I.A.E. ai sensi della L.R. 17/91 secondo la procedura prevista dall’art. 34 della L.R. 20/00

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 132 del 1/12/2010, esecutiva ai sensi di legge, è stata adottata la Variante generale al Piano comunale per le attività estrattive (P.A.E.).

Gli atti costituenti di la V.G. al PAE, comprensivi degli elaborati ai fini della VAS, previsto dall’art. 13, comma 3, del DLgs 152/06 e s.m. e i. e della “Valutazione d’incidenza”, ai sensi dell’art.5, comma 1 della L.R. 7/04 e della delibera della Giunta regionale n. 1191/07, in considerazione della prossimità, con le aree del Piano, della ZPS “Le Meneghine” – Codice IT4040018, sono depositati per la durata di 60 giorni consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso e pertanto dal 11/5/2011 a lunedi 11/7/2011 presso:

  • Comune di Finale Emilia - Sede municipale di Piazza Verdi n. 1:

Ufficio Segreteria (piano secondo) in orario di ufficio escluso domenica e festivi;

-

Ufficio Urbanistica, Edilizia Privata e Ufficio Ambiente (piano terzo) in orario di apertura al pubblico: lunedi, mercoledi e venerdi dalle 8,30 alle 13;

  • Provincia di Modena - Viale Jacopo Barozzi n. 340:

Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati, negli orari d’ufficio, previo appuntamento telefonico (059/209424);

-

Servizio Sicurezza del territorio e Programmazione ambientale, titolare delle attività di pianificazione delle attività estrattive, negli orari d’ufficio, previo appuntamento telefonico (059/209430; 059/209432).

Entro la scadenza del termine di deposito, ai sensi dell’art. 14, comma 3 del DLgs 152/06 e s.m.e.i., chiunque può prendere visione degli elaborati della Variante, del Rapporto ambientale e della Valutazione di incidenza e presentare proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

Le osservazioni, dovranno essere prodotte in n. 2 copie ed inviate sia all’Autorità procedente, nella persona del Sindaco del Comune di Finale Emilia, sia all’Autorità competente, nella persona del Presidente della Provincia di Modena.

Nelle osservazioni dovrà essere specificato il seguente oggetto “Osservazioni al Rapporto Ambientale per la VAS inerente la Variante generale al PAE adottata con deliberazione Consiglio comunale n. 132/2010 e/o alla Valutazione di incidenza”.

Le osservazioni potranno essere inviate al Comune di Finale Emilia e alla Provincia di Modena anche a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) ai seguenti indirizzi:

-

comunefinale@cert.comune.finale-emilia.mo.it

-

provinciadimodena@cert.provincia.modena.it

.

L’intera documentazione è resa disponibile sui siti web del Comune di Finale Emilia e della Provincia di Modena ai seguenti indirizzi:

www.comunefinale.net

www.provincia.modena.it

Il Responsabile del procedimento per il Comune di Finale Emilia è il geom. Mila Neri, Responsabile del Servizio Urbanistica e Edilizia Privata.

Il Responsabile del procedimento per la Provincia di Modena è l’ing. Alberto Pedrazzi Dirigente Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it