E-R | BUR

n. 147 del 27.10.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Concessione per la derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di Castelvetro (Mo) - R.R. n. 41/2001, artt. 18 e 19. Fimar Carni SpA - Pratica MO05A0045 - (6535/S)

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

a) di rilasciare alla ditta Fimar Carni SpA (omissis), fatti salvi i diritti dei terzi, la concessione a derivare acqua pubblica sotterranea presso lo stabilimento aziendale, sito in comune di Castelvetro (Mo) frazione Solignano, ad uso industriale (lavorazione di carni suine, alimentazione gruppi frigoriferi e produzione vapore) e ad uso igienico ed assimilati per l’impianto antincendio e per l’irrigazione dell’area verde aziendale,, con una portata massima pari a litri/sec. 1,5 e per un quantitativo non superiore a mc/anno 3168; (omissis)

c) di stabilire che la concessione è valida fino al 31 dicembre 2015; (omissis)

Disciplinare

(omissis) 

Art. 3 – Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione 

L’opera di presa consiste in n. 1 pozzo ubicato in comune di Castelvetro (Mo), via Montanara – fraz. Solignano.

 Le caratteristiche del pozzo sono le seguenti:

  • colonna tubolare in PVC del diametro esterno di mm. 140;
  • profondità m. 80 dal piano campagna;
  • pozzo monofalda: profondità tratto filtrante da m. 60,50 a m. 63,50 dal p.c.;
  • coordinate catastali: foglio 4, mappale 492;
  • coordinate geografiche U.T.M. * fuso 32 X= 652.752 Y= 933.301;
  • elettropompa sommersa avente una portata di 1,5 litri/sec. e una potenza di Kw 1,5.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it