E-R | BUR

n. 12 del 03.02.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Declassifica di un tratto della Sp. 68 “di Codigoro”

Ai sensi e per gli effetti dell’art 166 della L. R. n 3/1999, come sostituito dall’art. 2 della LR. N. 12/2001 e nel rispetto dell’art. 4 della L.R. n. 35/1994, la U.O.P.C. Patrimonio, Provveditorato Acquisti e Gare di Approvvigionamento della Provincia di Ferrara – C.so Isonzo n. 26, procede alla pubblicazione dell’estratto della delibera di Giunta Provinciale del 01/12/2009 nn. 355/93561 esecutiva ai sensi di legge al fine:

1. Di dichiarare ad ogni effetto di legge il passaggio da provinciale a comunale del tratto di SP 68 interno al centro abitato di Migliarino dal Km 20+640 al Km 22+590 per un complessivo di km 1+950 meglio identificati con velatura colorata nella planimetria in atti;

2. Di dichiarare il passaggio in carico al Comune di Migliarino, a seguito della declassifica di cui al punto 1:

  • dei nuovi tratti delle strade comunali che si immettono nella variante;
  • dei relativi raccordi e svincoli attrezzati, in corrispondenza delle quattro rotatorie;
  • di tutti gli impianti di pubblica illuminazione ed idrici, presenti sulla variante, della manutenzione ordinaria e straordinaria degli stessi, del pagamento delle relative utenze future, che verranno dalla Provincia volturate a favore del Comune di Migliarino;
  • della gestione del verde pubblico esistente sulle rotatorie e svincoli succitati e quello sottostante i due cavalcaferrovia;

3. Di dare atto che, in forza di quanto sopra, la lunghezza complessiva della S.P. 68 “di Codigoro” risulta di Km 54+832, per effetto della diminuzione di Km 1+950, e che i relativi capisaldi risultano invariati;

(omissis)

5. Di provvedere ai sensi dell’art. 4 della L.R. 35/94:

- alla pubblicazione all’Albo Pretorio del presente provvedimento per quindici giorni consecutivi;

- alla trasmissione del provvedimento definitivo:

a)alla Regione per la pubblicazione sul B.U.R.,

b)al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Dipartimento per le Infrastrutture, gli Affari Generali ed il Personale – Direzione generale per le Infrastrutture stradali - (già Ministero dei Lavori Pubblici – Ispettorato Generale per la sicurezza e la circolazione);

6. Di dare atto che, ai sensi della normativa vigente, la classificazione a comunale dei tratti di strada, oggetto del presente provvedimento, avrà effetto dall’inizio del secondo mese successivo a quello di pubblicazione nel B.U.R.

 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it