E-R | BUR

n. 77 del 25.05.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

DPR 327/01 - L.R. 37/02 e ss.mm.ii. - Avviso di deposito del progetto e degli elaborati cartografici relativi alla procedura per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità delle opere di realizzazione di linea elettrica 132 Kv di connessione alla rete di trasmissione nazionale, avviata presso la Provincia di Ferrara nell'ambito del procedimento, di cui all'art. 12 del DLgs 387/03, finalizzato al rilascio dell’A.U. per l’impianto fotovoltaico “Ferrara Aranova” in comune di Ferrara. Proponente Nuova Rete Solare Srl

Il Dirigente del Settore Pianificazione territoriale Mobilità Energia della Provincia di Ferrara, quale responsabile del procedimento unico finalizzato al rilascio dell’A.U. rende noto quanto segue, ai sensi e per gli effetti dell’art. 9 della L.R. 37/02:

Con istanza in data 29/4/2011, assunta al P.G. dell’Ente con n. 35271, Nuova Rete Solare Srl ha chiesto, ai sensi dell’art. 12 del DLgs 387/03, il rilascio dell’Autorizzazione Unica per la costruzione e l’esercizio, con dichiarazione di pubblica utilità, dell’impianto per la produzione di energia elettrica di potenza nominale prevista di 14,78 MWp alimentato da fonte energetica rinnovabile solare fotovoltaica e delle relative opere di connessione e infrastrutturali indispensabili alla costruzione e all’esercizio dell’impianto medesimo, da ubicarsi in comune di Ferrara, Via Pelosa snc.

L’insieme delle opere è costituito da:

1. Opere di rete per la connessione, facenti parte della rete di trasmissione nazionale, consistenti in:

- raccordi in linea aerea 132 kV alla rete di trasmissione nazionale;

- stazione di smistamento 132 kV in semplice sbarra isolata in aria;

2. Opere di utente per la connessione, consistenti in:

- collegamento alla stazione 132 kV RTN;

- impianto di utente di trasformazione AT/MT e relative opere connesse.

Il progetto definitivo delle suddette opere, comprensivo del piano particellare di esproprio delle aree interessate dall’intervento, è depositato presso il Settore Pianificazione territoriale Mobilità Energia della Provincia di Ferrara, Corso Isonzo n. 105/a - 44122 Ferrara, dove i soggetti interessati hanno facoltà di prenderne visione o di estrarne copia in orario d’ufficio (dal lunedì al venerdì ore 9 -15) previo appuntamento telefonico con i referenti arch. Maurizio Righetti (tel. 0532/299533 ) o dott. Marco Romaneli (tel. 0532/299570).

Entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURER e su un quotidiano a diffusione locale a scelta del proponente, ossia entro e non oltre il 23 luglio 2011, i soggetti interessati potranno presentare, presso il succitato Settore, osservazioni scritte - in carta semplice - che i partecipanti alla Conferenza dei Servizi saranno tenuti ad esaminare puntualmente ai fini dell’assunzione della decisione finale.

Si evidenzia che, ai sensi degli artt. 8, 11 e 15 della L.R. 37/02, “gli esiti finali della Conferenza dei Servizi (…) comportano apposizione del vincolo espropriativo”, dichiarazione di pubblica utilità, approvazione del progetto definitivo dell’opera e variante allo strumento urbanistico comunale.

L’ Autorità espropriante è la Provincia di Ferrara e il responsabile del procedimento espropriativo è il Dirigente del Servizio Appalti e Gare, dott. Andrea Aragusta.

Elenco delle particelle catastali interessate: foglio 190 - mappali 15 e 7; foglio 156 - mappali 32, 8, 40, 31 e 30; foglio 155 - mappale 54.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it