E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Emilia-Romagna. Modifiche ed integrazioni al Programma Operativo dell'Asse 4 "Attuazione approccio Leader" approvato con deliberazione n. 739 del 19 maggio 2008

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visti:

- il Regolamento (CE) n. 1290/2005 del Consiglio Europeo sul finanziamento della politica agricola comune;

- il Regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e successive modifiche;

- la Decisione n. 144/2006 del Consiglio relativa agli orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale (programmazione 2007-2013);

- il Regolamento (CE) n. 1974/2006 della Commissione Europea, che reca disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) n. 1698/2005;

- il Regolamento (CE) n. 1975/2006 della Commissione Europea sulle modalità di applicazione del Reg. (CE) 1698/2005 per quanto riguarda le procedure di controllo e la Condizionalità;

- la deliberazione dell´Assemblea Legislativa n. 99 del 30 gennaio 2007, con la quale è stato adottato il Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia-Romagna per il periodo 2007/2013 (di seguito PSR), attuativo del citato Reg. (CE) n. 1698/2005;

- la Decisione della Commissione Europea C(2007)4161 del 12 settembre 2007 di approvazione del Programma medesimo;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 1441 dell’1 ottobre 2007 con la quale è stata definita l’articolazione della spesa pubblica per Asse a livello territoriale e la ripartizione per Misura delle risorse destinate ad interventi di competenza della Regione;

- n. 1559 del 22 ottobre 2007 con la quale sono state definite le strategie finanziarie, le modalità di attribuzione della riserva di premialità e di applicazione delle eventuali compensazioni finanziarie a livello territoriale;

- n. 101 del 28 gennaio 2008 concernente modifiche alle predette deliberazioni 1441/2007 e 1559/2007 e contestuale definizione degli obiettivi finanziari per territorio provinciale;

Vista la propria deliberazione n. 739 del 19 maggio 2008 con la quale è stato approvato il Programma Operativo dell’Asse 4 “Attuazione dell’approccio Leader”, nonché l’avviso pubblico per la selezione dei Gruppi di Azione Locale (GAL), attraverso i quali si attuano le Misure previste nell’Asse, e per la presentazione delle rispettive proposte di Piani di Azione Locale (PAL);

Atteso che nel citato Programma Operativo sono state indicate in Euro 47.727.273 le risorse attribuite all’Asse considerato, articolate per Misura secondo quanto indicato nel PSR approvato;

Dato atto:

- che con determinazione dirigenziale n. 16295 del 18 dicembre 2008, in esito all’Avviso pubblico sopra indicato, sono stati selezionati i cinque Gruppi di Azione Locale attraverso i quali dare attuazione alle Misure dell’Asse 4;

- che con determinazioni dirigenziali nn. 1792 e 1793 in data 11 marzo 2009 e nn. 2439 – 2443 e 2445 in data 27 marzo 2009 sono stati approvati i Piani di Azione Locale completi dei rispettivi piani finanziari per Misura ed Azione;

Considerato:

- che con propria deliberazione n. 1000 del 13 luglio 2009 - a seguito della riforma della Politica Agricola Comunitaria e dell’adozione dei nuovi regolamenti di modifica e di adeguamento in materia di sviluppo rurale - si è ritenuto necessario predisporre alcune modifiche al PSR, aggiornando in particolare la dimensione finanziaria del PSR per adeguarla all’importo delle risorse comunitarie aggiuntive pari ad Euro 72.334.000 complessivamente assegnate alla Regione Emilia-Romagna;

- che, in conformità agli orientamenti espressi dalla Commissione, fra le modifiche immediatamente operative approvate con la citata deliberazione n. 1000/2009, è stata prevista la possibilità di effettuare anticipazioni in favore dei GAL fino al 20% delcontributo pubblico concesso per i costi di gestione ai sensi dell’art. 38 paragrafo 2 del Reg. (CE) n. 1974/2006;

Considerato, altresì, che con successiva deliberazione n. 2282 del 28 dicembre 2009 si è preso atto della Decisione C(2009)10344 del 17 dicembre 2009 con cui la Commissione Europea ha approvato la nuova versione del PSR 2007-2013 e relativi Allegati - nel testo acquisita agli atti d’ufficio della Direzione Generale Agricoltura (versione 4) - quale riformulazione operata a seguito del negoziato condotto con i Servizi della Commissione Europea;

Dato atto che, alla luce delle predette risorse aggiuntive, dovranno essere ridefiniti i contenuti delle citate deliberazioni n. 1441/2007, n. 1559/2007 e n. 101/2008 concernenti gli aspetti finanziari di attuazione del PSR;

Rilevato:

- che la nuova tabella finanziaria quantifica in complessivi Euro 51.533.000 le risorse attribuite all’Asse 4;

- che la quota di contribuzione comunitaria per tutte le Misure dell’Asse 4 è stata ridefinita nella misura del 50% della spesa pubblica;

Ritenuto di rinviare a successivo atto – nel quadro della complessiva ridefinizione degli aspetti finanziari relativi all’attuazione del PSR - la ripartizione delle risorse aggiuntive attribuite all’Asse 4;

Preso atto, inoltre:

- che l’Agenzia Regionale per le Erogazioni in Agricoltura (AGREA) ha approvato – con determinazione del Direttore n. 482 del 9 ottobre 2009 - il manuale di procedura operativa denominato “Reg. (CE) 1698/05 PSR 2007/2013 – Controlli sulle Misure “A INVESTIMENTO/PROGETTO” ai sensi del Reg. (CE) 1975/06 titolo II - artt. 26-par. 3, 27, 28 e 30”, applicabile alle Misure 411, 413, 421 e 431 nonché alle Azioni 3, 4 (limitatamente alle spese di impianti), 5 e 6 della Misura 412 dell’Asse 4;

- che con propria deliberazione n. 522 in data 20 aprile 2009 è stata approvata - ai sensi dell’art. 58, comma 3, del predetto Reg. (CE) n. 1974/2006 - la disciplina in materia di pubblicità e obblighi di informazione a carico dei beneficiari del PSR, in ordine alla pubblicizzazione del finanziamento ricevuto;

Ritenuta, pertanto, la necessità – anche alla luce dell’esperienza del primo periodo di attuazione:

- di apportare alcuni adeguamenti e modifiche al Programma Operativo approvato con la richiamata deliberazione n. 739/2008, ed in particolare alla parte relativa agli interventi a regia diretta dei GAL, al fine di semplificare le procedure e rendere nel contempo più efficiente l’attività di controllo delle spese sostenute;

- di collocare, in particolare, l’attuazione degli interventi a regia diretta da parte dei GAL nel contesto delineato dal D. Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE”, e successive modifiche ed integrazioni, alla luce della “Comunicazione interpretativa della Commissione relativa al diritto comunitario applicabile alle aggiudicazioni di appalti non o solo parzialmente disciplinate dalle Direttive “Appalti Pubblici” (Comunicazione CE 2006/C 179/02);

Ritenuto, pertanto, di provvedere con il presente atto di approvare, nella formulazione di cui all’allegato A) parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, le modifiche ritenute necessarie in relazione considerazioni sopra formulate;

Ritenuto, infine di rinviare a successivo atto l’individuazione delle violazioni di impegni e dei livelli di gravità entità e durata di cui al Reg. (CE) 1975/2006 e successive modifiche, in attuazione del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali 30125 del 22 dicembre 2009 recante “Disciplina del regime di condizionalità ai sensi del Regolamento (CE) n. 73/2009 e delle riduzioni ed esclusioni per inadempienza dei beneficiari dei pagamenti diretti e dei programmi di sviluppo rurale”;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche ed in particolare l’art. 37, comma 4;

- la propria deliberazione n. 2416/2008, “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore all’Agricoltura Tiberio Rabboni;

A voti unanimi e palesi

delibera:

1) di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa e nella formulazione di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, le modifiche ed integrazioni al Programma Operativo dell’Asse 4 “Attuazione dell’approccio Leader” del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 approvato con deliberazione n. 739 del 19 maggio 2008;

2) di rinviare a successivo atto – nel quadro della complessiva ridefinizione degli aspetti finanziari relativi all’attuazione del PSR - la ripartizione delle risorse aggiuntive attribuite all’Asse 4 sulla base della nuova tabella finanziaria del PSR quale risulta dalla riformulazione approvata con deliberazione n. 2282 del 28 dicembre 2009;

3) di rinviare ugualmente a successivo atto l’individuazione delle violazioni di impegni e dei livelli di gravità entità e durata di cui al Reg. (CE) 1975/2006 e successive modifiche, in attuazione del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali 30125 del 22 dicembre 2009 recante “Disciplina del regime di condizionalità ai sensi del Regolamento (CE) n. 73/2009 e delle riduzioni ed esclusioni per inadempienza dei beneficiari dei pagamenti diretti e dei programmi di sviluppo rurale”;

4) di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it