E-R | BUR

n.349 del 31.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici. Scuola Elementare Montessori. Approvazione localizzazione e progetto fattibilità tecnica ed economica, variante al P.R.G. e Zonizzazione Acustica Comunale (ZAC) e controdeduzioni alle osservazioni dei privati. Ratifica delle conclusioni della Conferenza di Servizi relativa al procedimento unico avviato ai sensi degli art. 36 ter e successivi L.R. 20/2000 Disciplina generale della tutela e uso del territorio

Il Comune di Rimini, comunica:

quale Autorità Procedente per il Procedimento Unico ai sensi dell'articolo 36-sexies comma 16 della Legge Regionale n.20/2000 e ss.mm.ii., che, con atto n.60 del 11/10/2018, avente ad oggetto: “Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici. Scuola Elementare Montessori. Approvazione localizzazione e progetto fattibilità tecnica ed economica, Variante al P.R.G. e Zonizzazione Acustica Comunale (ZAC) e Controdeduzioni alle osservazioni dei privati. Ratifica delle conclusioni della Conferenza di Servizi relativa al Procedimento Unico avviato ai sensi degli art. 36ter e successivi L. R. 20/2000 Disciplina generale della tutela ed uso del territorio.”, il Consiglio Comunale ha deliberato:

1. di accogliere parzialmente l’Osservazione n. 1 così come controdedotta nell’Allegato “A”;

2. di stabilire, al fine di soddisfare le richieste formulate nella suddetta Osservazione del “Comitato per la salvaguardia del Parco delle Crocerossine e di Ezio Camuncoli” di prevedere nei futuri esercizi finanziari, risorse utili per:

- riqualificare la porzione libera di area a verde esistente (identificati al Catasto terreni al Fg. 83 mapp.470, 951 parte, 712 parte) adiacente alla palestra Carim, avente una estensione di circa 7.600 mq (quindi maggiore rispetto all’attuale Parco delle Crocerossine che misura circa 6.400 mq), prevedendo l’inserimento di arredo urbano quali panchine e rastrelliere per la sosta delle biciclette oltre che attrezzature per il gioco ed il tempo libero;

- valorizzare l’accessibilità pedonale e ciclabile dell’area realizzando nuovi percorsi ciclopedonali al fine di ricucire ed implementare quelli esistenti, favorire gli spostamenti a piedi e in bicicletta e definire percorsi sicuri;

- riorganizzare il verde ad uso ortivo integrandolo nel complessivo progetto dell’area di quartiere in cui la nuova scuola sarà inserita, in sinergia con le attività del gruppo Ci.Vi.Vo.;

- inserire nell’attività gestionale del verde la programmazione manutentiva dei due campi esistenti;

3. di ratificare il contenuto del Documento conclusivo conforme all’esito dei lavori della Conferenza di Servizi relativa al Procedimento Unico avviato ai sensi dell’articolo 36-ter comma 17 della Legge Regionale n. 20/2000, completo dei 19 Allegati che ne formano parte integrante, quale Allegato “A”, compresa l’Osservazione e la Controdeduzione di cui al precedente punto 1);

4. di approvare la localizzazione dell’opera relativa alla realizzazione dell'intervento “Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici Scuola Elementare Montessori”;

5. di prendere atto dei contenuti del Decreto del Presidente della Provincia n.13 del 12/2/2018 e di recepirne le modifiche negli elabori progettuali oggetto del presente atto di approvazione;

6. di approvare la Variante al PRG per la realizzazione dell'intervento “Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici Scuola Elementare Montessori” costituita dai seguenti elaborati allegati e facenti parte integrante e sostanziale del presente atto, quale Allegato “C”:

- Relazione variante urbanistica

- parere Ufficio Geologico

- Stralcio Serie 3 – Tav. 3.8

7. di approvare la Variante alla Zonizzazione Acustica Comunale per la realizzazione dell'intervento in oggetto, costituita dai seguenti elaborati allegati e facenti parte integrante e sostanziale del presente atto, quale Allegato “D”:

- relazione Variante Zonizzazione Acustica (ZAC);

- stralcio tavola ZAC 2.7;

8. di approvare il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione dell'intervento “Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici Scuola Elementare Montessori”, quale Allegato “B” costituito dai seguenti elaborati:

Tav. 1 – localizzazione

Tav. 2 – planimetria generale - revisione 28.06.2018

Tav. 3 – piante e sezioni - revisione 28.06.2018

Tav. 4 – planimetria sottoservizi

Doc.1 – relazione generale - revisione 28.06.2018 (presente documento)

Doc.2 – documentazione fotografica

Doc.3 – documentazione catastale

Doc.4 – relazione geologica

Doc.5 – relazione geologica ntc 2018

Doc.6 – relazione di verifica dell’interesse archeologico preliminare

Allegato 1 – 4 peep Marecchiese: delimitazione comparti (allegato alla delibera di C.C. n. 1382 del 11.10.1984)

9. di prendere atto delle prescrizioni tecniche indicate dagli Enti coinvolti e necessarie per l’esecuzione dell’opera, che dovranno essere recepite nel livello Definitivo ed Esecutivo del progetto;

10. di demandare al Responsabile del Procedimento ogni adempimento finalizzato alla conclusione del Procedimento Unico nel rispetto del comma 16 art. 36 sexies della Legge Regionale n. 20/2000 “Disciplina generale della tutela ed uso del territorio”, che stabilisce la successiva pubblicazione dell’atto di approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica nel Bollettino Ufficiale della Regione;

11. di demandare al Settore Urbanistico – Ufficio di Piano - U.O. Pianificazione Generale l’inserimento della variante all’interno del PRG e di predisporre i necessari adempimenti conseguenti;

12. di trasmettere successivamente alla conclusione del Procedimento Unico al Settore Urbanistico – Ufficio di Piano - U.O. Pianificazione Generale i dati relativi al monitoraggio delle trasformazioni del suolo così come richiesto con nota n. 163777 del 8 giugno 2018;

13. di dare atto altresì che il Responsabile del Procedimento e’ l’Arch. Federico Pozzi – Responsabile U.O. Gestione Edifici e Sicurezza del Settore Edilizia Pubblica e Valorizzazione del Patrimonio;

14. di dare atto infine che sul presente provvedimento sono stati espressi favorevolmente il parere di regolarità tecnica e di regolarità contabile previsti dall’art.49 del D.Lgs. 267 del 18/8/2000, così come richiamato in narrativa;

La delibera di Consiglio Comunale n. 60 del 11/10/2018 è efficace dalla data di pubblicazione del presente Bollettino Ufficiale Regionale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it