E-R | BUR

n.154 del 01.07.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione proposta del Piano di classifica per il riparto degli oneri consortili

 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Premesso:

  • che l'art. 12 del R.D.L. del 13/02/1933, n. 215 e ss.mm.ii., prevede la pubblicazione dei criteri di ripartizione delle spese per l'attività di bonifica tra i proprietari in ragione dei benefici conseguiti dagli immobili per effetto delle stesse opere di bonifica;
  • che l'art. 13 della L. R. 42 del 1984 e ss.mm.ii. prevede che i proprietari di beni immobili, agricoli ed extragricoli, contribuiscano alle le spese di esercizio e manutenzione delle opere di bonifica, nonché a quelle necessarie al funzionamento dei Consorzi, sulla base del piano di riparto di contribuenza;
  • che l'art. 4 della L. R. 7/2012 e ss.mm.ii. prescrive che i Consorzi di bonifica elaborino, in base ad appositi criteri ed indirizzi deliberati dalla Giunta regionale, un piano di classifica degli immobili al fine di individuare i benefici derivanti dalle opere di bonifica e di stabilire gli indici e i parametri per la quantificazione del contributo dovuto;
  • che con deliberazione di Giunta regionale n. 2067 del 28/12/2012 è stata costituita la Commissione tecnica di cui all'art. 4, comma 4, della L. R. 7/2012 con il compito di individuare i parametri tecnici per determinare quando le interconnessioni tra le reti siano da considerare significative nonché per la valutazione ed approvazione dei piani di classifica;
  • che la Giunta della Regione Emilia-Romagna, con deliberazione n. 385 del 24 marzo 2014, ha approvato le Linee Guida a cui i Consorzi di Bonifica, costituiti a seguito della L.R. 5/2009, devono attenersi per la redazione dei piani di classifica;

preso atto che:

  • il piano di classifica è approvato dal Consorzio di Bonifica previo parere di conformità della Giunta Regionale rispetto ai criteri ed indirizzi emanati;
  • che la la Giunta regionale con deliberazione n. 210 del 6 marzo 2015 ha approvato le “Procedure per l'approvazione dei piani di classifica da parte dei Consorzi di Bonifica” che disciplinano le modalità ed i tempi di presentazione dei piani alla Regione Emilia-Romagna;

considerato che:

  • gli uffici del Consorzio hanno redatto la proposta del Piano di Classifica per il riparto degli oneri consortili attenendosi alle previsioni normative sopra indicate ed in particolare alla L.R 7/2012 e delle relative disposizioni attuative contenute nelle linee guida approvate con deliberazione della Giunta Regionale 385/2014, depositato agli atti, ed integralmente recepito alla presente deliberazione composto dal testo del piano e dai relativi allegati tecnico-economici;
  • la proposta è stata ampiamente dibattuta ed approfondita anche in sede di incontri pubblici;

la presente proposta è stata esaminata ed approvata dal Comitato Amministrativo con deliberazione n. 62/2015CA, verb.n. 66/CA del 25 marzo 2015;

esaminata la proposta di Piano di Classifica elaborata dagli uffici consortili e dei relativi allegati, depositata presso la segreteria del Consorzio;

visto l'art. 28, comma 1, lett. h) del vigente Statuto consortile;

dopo scambio di idee;

presenti 20, votanti 20;

a voti unanimi favorevoli,

delibera:

di approvare la proposta del Piano di Classifica per il riparto degli oneri consortili, depositato agli atti del Consorzio il cui contenuto si intende qui integralmente recepito, composto dal testo del piano e dai relativi allegati tecnico-economici;

di attivare le procedure di approvazione del Piano di Classifica previste dalla deliberazione della Giunta Regionale n. 210/2015 del 6 marzo 2015, mediante la trasmissione della presente proposta entro 10 giorni dalla sua adozione al D irettore Generale Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa, mediante consegna degli elaborati, oltre alla cartografia del comprensorio in scala 1:25.000 come disposto dalla citata deliberazione regionale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it