E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di adozione di variante urbanistica minore al PRG vigente

Con deliberazione di Consiglio comunale n. 12 del 21 gennaio 2010 è stato approvato il piano di alienazione e valorizzazione immobiliari 2010-2012; pertanto, ai sensi dell’art. 58, comma 2, del DL 112/2008 convertito con Legge 133/2008, tale provvedimento costituisce variante allo strumento urbanistico generale.

Gli atti ed elaborati costituenti la proposta di variante al PRG vigente sono depositati per 60 giorni, interi e consecutivi, dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BURERT Regionale, presso il Servizio Pianificazione e Sviluppo Urbanistico SIT - Via Peruzzi, 2 nonchè presso la Segreteria generale in C.so A. Pio, 91.

Entro il termine dei 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso tutti gli interesati, nonchè gli Enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti della variante adottata, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it