E-R | BUR

n.283 del 17.12.2012 (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura aperta per la progettazione e i lavori di realizzazione di n.24 palestre scolastiche temporanee (PST). Rettifica dati del Bando di Gara PST di cui all'Ordinanza n.84 del 5 dicembre 2012

IL PRESIDENTE

IN QUALITÀ DI COMMISSARIO DELEGATO

ai sensi dell’art. 1 comma 2 del D.L.n. 74/2012

convertito con modificazioni dalla Legge n.122/2012

Vista la legge 24 febbraio 1992, n. 225 e ss.mm.ii.

Visto l’art. 8 della L. R. n.1 del 2005, recante “Norme in materia di protezione civile”.

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 maggio 2012 recante la dichiarazione dell’eccezionale rischio di compromissione degli interessi primari a causa degli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, ai sensi dell’art. 3, comma 1, del decreto legge 4 novembre 2002, n. 245, convertito con modificazioni dall’art. 1 della Legge 27 dicembre 2002, n. 286.

Visti i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 e 30 maggio con i quali è stato dichiarato lo stato d’emergenza in ordine agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo, i giorni 20 e 29 maggio 2012 ed è stata disposta la delega al Capo del Dipartimento della Protezione Civile ad emanare ordinanze in deroga ad ogni disposizione vigente e nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico;

Visto il Decreto-Legge 6 giugno 2012, n. 74, convertito con modificazioni dalla legge n. 122 del 1/8/2012, pubblicata sulla G.U. n. 180 del 3/8/2012, recante “Interventi urgenti in favore delle aree colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle Province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012”;

Visto l’articolo 10 del Decreto Legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito con la Legge 7 agosto 2012, n. 134, recante “Misure urgenti per la crescita del paese”;

Dato atto che con Ordinanza n. 84 del 5 dicembre 2012 è stata approvata la documentazione predisposta per la procedura aperta per la progettazione e realizzazione delle palestre scolastiche temporanee, in particolare il Capitolato Speciale d’Appalto (Allegato A) e il Quadro Complessivo quale suo Allegato 1, in cui sono stati descritti tutti i 24 lotti e i rispettivi costi complessivi con relativa somma riferita ai costi di sicurezza;

Visto che sulla Gazzetta Ufficiale Europea GU/S s236 del 7/12/2012 - 388579-2012-IT, in cui è stato pubblicato il bando di gara di cui all’oggetto, nella parte indicata come “Quantitativo o entità totale”, per mero errore materiale sono stati riportati dei dati sbagliati relativi ai lotti 5, 11, 15, e precisamente:

- relativamente al Lotto 5 Vigarano Mainarda il costo complessivo è di 982.000,00 euro e non di € 980.200,00;

- successivamente al Lotto indicato come Lotto 10 San Giovanni in Persiceto, segue il Lotto 11 Pieve di Cento, indicato erroneamente come Lotto 1;

- relativamente al Lotto 15 Camposanto, il costo complessivo è di 144.400,00 euro e non di € 144.440,00.

Visto che sulla GURI, V serie speciale “Contratti pubblici” n. 144 del 10/12/2012 e sul BUR n. 269 del 6/12/2012, in cui è stato pubblicato il bando di gara di cui all’oggetto, al punto II.2.1) “Quantitativo o entità dell’appalto”, per mero errore materiale sono stati riportati dei dati sbagliati relativi ai lotti 2, 5, 15, 20, e precisamente:

- relativamente al Lotto 2: Comune di Cento i costi di sicurezza sono 16.377,87 euro e non 1 euro 6.377, 87;

- relativamente al Lotto 5 Vigarano Mainarda il costo complessivo è di 982.000,00 euro e non di € 980.200,00;

- relativamente al Lotto 15 Camposanto, il costo complessivo è di 144.400,00 euro e non di € 144.440,00.

- relativamente al Lotto 20: Comune di S. Possidonio il costo complessivo è di 548.000,00 euro e non 5 euro 48.000,00;

Ritenuto di dover provvedere alla rettifica di tali dati riportati erroneamente nella GU/S s236 del 7/12/2012 – 388579-2012-IT e di non dover modificare i tempi indicati per la progettazione.

Tutto ciò premesso e considerato

DECRETA

1) di provvedere alla rettifica dei dati indicati erroneamente sulla Gazzetta Ufficiale Europea GU/S s236 del 7/12/2012 - 388579-2012-IT, relativi alla pubblicazione del bando di gara “Procedura aperta per la progettazione e i lavori di realizzazione di n. 24 palestre scolastiche temporanee (PST)”, e precisamente:

- relativamente al Lotto 5 Vigarano Mainarda il costo complessivo è di 982.000,00 euro e non di € 980.200,00;

- successivamente al Lotto indicato come Lotto 10 San Giovanni in Persiceto, segue il Lotto 11 Pieve di Cento, indicato erroneamente come Lotto 1;

- relativamente al Lotto 15 Camposanto il costo complessivo è di 144.400,00 euro e non di € 144.440,00.

2) di provvedere alla rettifica dei dati indicati erroneamente sulla GURI, V serie speciale “Contratti pubblici” n. 144 del 10/12/2012 e sul BUR n. 269 del 6/12/2012, relativi alla pubblicazione del bando di gara “Procedura aperta per la progettazione e i lavori di realizzazione di n. 24 palestre scolastiche temporanee (PST)”, e precisamente:

- relativamente al Lotto 2: Comune di Cento i costi di sicurezza sono 16.377,87 euro e non 1 euro 6.377, 87;

- relativamente al Lotto 5 Vigarano Mainarda il costo complessivo è di 982.000,00 euro e non di € 980.200,00;

- relativamente al Lotto 15 Camposanto, il costo complessivo è di 144.400,00 euro e non di € 144.440,00.

- relativamente al Lotto 20: Comune di S. Possidonio il costo complessivo è di 548.000,00 euro e non 5 euro 48.000,00;

3) dare mandato all'Agenzia Intercent-ER di provvedere alla integrazione e modifica della pubblicazione del bando di gara sul GUCE e sulla GURI.

Bologna, 14 dicembre 2012

Il Commissario Delegato

Vasco Errani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it