E-R | BUR

n.29 del 09.02.2021 (Parte Prima)

XHTML preview

Oggetto n. 2574 - Ordine del giorno n. 1 collegato all’oggetto assembleare 2087 Progetto di legge d'iniziativa Giunta recante: "Incremento della partecipazione regionale alla Società PIACENZA EXPO S.P.A.". A firma dei Consiglieri: Tarasconi, Tagliaferri, Rancan, Stragliati, Rontini

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

Premesso che

con il PDL in oggetto la Regione Emilia-Romagna intende contribuire al rilancio del polo fieristico piacentino attraverso il finanziamento del piano industriale e dei relativi investimenti previsti aumentando il proprio impegno con un aumento della propria partecipazione azionaria di Euro 600.000,00;

la strategia fieristica dei prossimi anni passa dalla difesa e consolidamento degli asset storici: Geofluid, Apimell, Mercato dei Vini, Colorè, Tomato World per le fiere dirette e l’ospitalità di prestigiose rassegne come Gis, Gic, Armi&Bagagli, MotoBike;

Geotecnica, grandi opere e l’ambiente costituiscono e continueranno ad esserlo i settori trainanti di Geofluid, salone professionale internazionale che ha richiamato nelle ultime edizioni operatori da 86 paesi esteri;

l’agricoltura trova a Piacenza diversi eventi di promozione: Apimell - miglior evento europeo legato all’apicoltura, Tomato World - forum per il pomodoro da industria, Forestalia - mostra nazionale dei lavori forestali, Mercato dei Vignaioli Indipendente - kermesse dedicata al vino con oltre 600 produttori italiani.

Considerato che

il ritorno temporaneo alle dimensioni nazionali di certi mercati, frenati dalle minori mobilità di merci e persone, potrà costituire una opportunità per riprendere con più convinzione tematiche sondate nel passato: agroalimentare, packaging, logistica, energia. Il filo conduttore, dato dalla natura del quartiere, dovrà essere comunque una specializzazione di prodotto fieristico e non un approccio generalista del format espositivo;

Piacenza Expo ha come obiettivo quello di aumentare l’accoglienza fieristica in qualità e quantità, migliorando pertanto l’esistente e ampliando la capacità espositiva. Migliorare l’esperienza fieristica dei visitatori ed espositori proponendo un prodotto “Piacenza” completo e collegato con la città e il territorio anche attraverso la possibile gestione diretta di attività fuori dal quartiere fieristico;

dal punto di vista fieristico Piacenza Expo deve cogliere tutte le opportunità per ospitare eventi specializzati e per sviluppare prodotti propri nei settori identificati.

Evidenziato che

la nuova capacità espositiva, derivante dagli investimenti sulla struttura, permetterà inoltre di mantenere le fiere principali rispondendo in modo puntuale alle nuove richieste dei mercati;

la specializzazione degli eventi sarà la caratteristica principale di Piacenza Expo.

Impegna la Giunta regionale

ad agire affinché il piano industriale della società Piacenza Expo abbia come filo conduttore la specializzazione del prodotto fieristico e contemporaneamente punti a raccogliere le nuove richieste dei mercati e la difesa e consolidamento degli asset storici.

Approvato all'unanimità dei votanti nella seduta antimeridiana del 2 febbraio 2021

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it