E-R | BUR

n.136 del 11.05.2021 (Parte Terza)

XHTML preview

8362 APPROVAZIONE AVVISO PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER ASSUNZIONI CON CONTRATTO DI FORMAZIONE E LAVORO DI N. 25 UNITÀ DI PERSONALE DI CATEGORIA D - POSIZIONE ECONOMICA D.1 - POSIZIONE LAVORATIVA "SPECIALISTA FITOSANITARIO

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- il Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 “Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche” e in particolare l’art. 36 “Personale a tempo determinato o assunto con forme di lavoro flessibile”, comma 2;

- la Legge regionale 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna”;

- il Regolamento Regionale 2 novembre 2015, n. 3 “Regolamento in materia di accesso all'impiego regionale”, d'ora in poi “Regolamento”;

- l’art. 3 del C.C.N.L. Regioni-Autonomie Locali del 14.9.2000 che disciplina il contratto di formazione e lavoro;

- il vigente C.C.N.L. del Comparto Funzioni Locali 2016-2018;

- il Decreto Legislativo 15 marzo 2010 n. 66 “Codice dell’ordinamento militare”;

- il Decreto Legislativo 11 aprile 2006 n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna” e l’art. 57 del D. Lgs. 165/2001, in materia di pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro;

- l’art. 10 del Decreto Legge 1 aprile 2021, n. 44 “Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici”

Visti inoltre:

- la deliberazione della Giunta regionale n. 1001 del 18 giugno 2019 “Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2019/2021 conseguente all’analisi organizzativa finalizzata a contenere gli impatti sull’organizzazione regionale del DL 4/2019, a individuare misure di efficientamento delle funzioni e delle strutture regionali, a completare il piano pluriennale per il superamento del precariato e a valorizzare le professionalità dei dipendenti regionali. Approvazione”;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 278 del 1 marzo 2021 “Piano dei fabbisogni di personale per il triennio 2019/2021. Adeguamento delle misure assunzionali agli esiti delle procedure 2020 e agli andamenti occupazionali 2021. Approvazione”;

Rilevato che il Piano dei fabbisogni di personale prevede, per l’anno 2021, l’assunzione di n. 25 collaboratori da inquadrare nella categoria D, posizione economica D.1, da assumere con Contratto di Formazione e Lavoro e da assegnare al Servizio Fitosanitario della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca, con sedi dislocate sul territorio regionale, ed in particolare nelle città di Bologna, Ferrara, Cesena e Ravenna;

Preso atto che non risultano graduatorie in corso di validità di pari categoria e professionalità utilizzabili per far fronte all'esigenza prospettata;

Dato atto inoltre che:

– non sono stati attivati contratti di formazione e lavoro nei 24 mesi precedenti la presente procedura (art. 3 co. 19 del C.C.N.L. Regioni-Autonomie Locali del 14.9.2000);

– le assunzioni previste dal presente bando sono subordinate all’esito negativo delle procedure obbligatorie di cui agli artt. 34 e 34-bis del D.Lgs. n. 165/2001;

– non sono state avviate procedure di cui all'art. 33 del D.Lgs. n. 165/2001 non risultando situazioni di eccedenza o collocamento di personale in disponibilità;

Dato atto che il progetto di formazione relativo alle posizioni lavorative oggetto della presente procedura è stato approvato dall’Agenzia Regionale per il Lavoro della Regione Emilia-Romagna con Determinazione Dirigenziale n. 264 del 12 marzo 2021;

Precisato che il suddetto progetto è formulato sulle competenze specifiche della posizione lavorativa oggetto della selezione, nonché su alcune competenze trasversali;

Dato atto che il bando di selezione allegato prevede la riserva di otto posti, sul totale delle posizioni lavorative messe a concorso, a favore di coloro che appartengono alle categorie di cui agli artt. 1014 e 678 del D. Lgs. n. 66/2010;

Visto il Decreto legge n. 52 del 22/04/2021 che ha prorogato lo stato d’emergenza per la pandemia Covid-19 al 31 luglio 2021;

Ritenuta l’opportunità di gestire la procedura con modalità telematiche, così come previsto dal D.L. n. 44/2021, da svolgersi con la strumentazione e secondo le modalità di cui all’Avviso allegato al presente atto;

Dato atto del parere allegato;

D E T E R M I N A

per le motivazioni espresse in premessa, che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di indire una procedura selettiva pubblica per l'assunzione mediante Contratto di Formazione e Lavoro, in Categoria D, posizione economica iniziale D.1, profilo professionale DA.P "Funzionario esperto in politiche regionali e tecniche applicative", posizione lavorativa “Specialista fitosanitario”, di n. 25 unità da assegnare alla Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca - Servizio Fitosanitario – Sedi di Bologna, Ferrara, Cesena e Ravenna;

2. di stabilire che la predetta selezione venga disciplinata secondo la normativa generale e specifica di cui all’Avviso allegato al presente provvedimento, che ne costituisce parte integrante e sostanziale;

3. di stabilire che all'esito della procedura selettiva si procederà alla stipula di Contratti di Formazione e Lavoro di Categoria D, posizione economica iniziale D.1, profilo professionale DA.P "Funzionario esperto in politiche regionali e tecniche applicative" per n. 25 posizioni lavorative "Specialista Fitosanitario" della durata di mesi 24;

4. di stabilire, secondo quanto previsto dall'art. 41, co. 3, del Regolamento, che l'Amministrazione potrà trasformare il rapporto di Formazione e Lavoro in contratto di lavoro a tempo indeterminato al verificarsi delle seguenti condizioni:

A. avvenuta programmazione di fabbisogni professionali analoghi a quelli oggetto del Contratto di Formazione e Lavoro;

B. completamento e valutazione positiva del percorso formativo previsto;

C. valutazione positiva del Responsabile della struttura di assegnazione in merito ai risultati professionali ed alle attitudini dimostrate nel corso del rapporto di lavoro;

5. di dare atto che la graduatoria approvata conserva validità per due anni dalla data di adozione dell’atto di approvazione ai sensi dell'art. 35, comma 5-ter del D.Lgs. n. 165/2001;

6. di stabilire che l'Amministrazione si riserva la facoltà di:

A. procedere allo scorrimento della graduatoria per l’assunzione, con Contratto di Formazione e Lavoro, di ulteriori unità di personale da assegnare ai Servizi della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca, a fronte di nuovi fabbisogni programmati, previa approvazione del relativo progetto formativo da parte della competente Agenzia Regionale per il Lavoro;

B. consentire l’utilizzo della graduatoria ad altri enti pubblici, previa convenzione con la Regione Emilia-Romagna, nonché previa approvazione del relativo progetto formativo da parte della competente Agenzia Regionale per il Lavoro, per assunzioni tramite contratto di Formazione e Lavoro;

7. di stabilire che il presente atto sia pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito Internet dell’Ente, e che della presente procedura sia dato avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il Direttore generale

Francesco Raphael Frieri

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it