E-R | BUR

n.296 del 18.11.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Co.Re.Com. dell’Emilia-Romagna. Modifiche al programma di attività 2015

L’UFFICIO DI PRESIDENZA 

La legge regionale 30 gennaio 2001, n. 1, così come modificata dalla l.r. 31 ottobre 2002, n. 27 disciplina l’istituzione, l’organizzazione e il funzionamento del Comitato regionale per le comunicazioni (CO.RE.COM.). 

L’articolo 15, comma 1 stabilisce che entro il 15 settembre di ogni anno, il Comitato presenti all’Ufficio di Presidenza il Programma di attività per l’anno successivo, con l’indicazione del relativo fabbisogno finanziario. 

Dato atto che, con riferimento all’esercizio di bilancio 2015, il comitato CO.RE.COM.:

- con propria deliberazione n. 37 del 12 settembre 2014 ha approvato il Programma di attività per il 2015;

- con propria deliberazione n. 49 del 5 dicembre 2014 ha modificato il Programma di attività per il 2015 alla luce della Deliberazione assembleare n. 180/2014 con cui è stato autorizzato l’esercizio provvisorio del bilancio di previsione dell’Assemblea legislativa per l’anno 2015;

- ha approvato la deliberazione n. 10 del 27 febbraio 2015 recante “Programma delle attività del Corecom Emilia-Romagna per l’anno 2015 - revisione delle attività e degli impegni contabili in vista dell’approvazione del bilancio regionale per l’anno 2015”;

- il suddetto Programma di attività - Corecom è stato successivamente modificato con delibera del Comitato n. 44 del 14 luglio 2015 e approvata contestualmente alla modifica generale del Programma di attività 2015 dell’Assemblea legislativa a seguito della variazione al bilancio di previsione 2015 (Delibera Up n. 69 del 28/7/2015) 

Preso atto che il Comitato Corecom ha approvato e trasmesso alla Direzione generale la propria delibera n. 68/2015 recante “Modifiche e integrazioni al Programma delle attività del Corecom Emilia-Romagna per l’anno 2015” in cui sono esplicitate le seguenti integrazioni:

- in materia di tutela dei minori, Agenda digitale e informazione sono emerse ulteriori e diverse priorità progettuali che impegneranno il Comitato in attività aggiuntive;

- pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Bando per i contributi relativi all’anno 2015;

- relativamente alle funzioni delegate in materia di conciliazione, si rende necessario rafforzare l’attività al fine di fronteggiare il costante aumento delle istanze di conciliazione. 

Visto il parere favorevole rispettivamente in merito alla regolarità amministrativa e alla regolarità contabile allegati al presente atto, 

Per quanto precede, a voti unanimi,

delibera:

di approvare le modifiche al Programma di attività 2015 proposte dal Comitato Corecom con propria deliberazione n. 68 del 2 Ottobre 2015 recante “Modifiche e integrazioni al Programma delle attività del Corecom Emilia-Romagna per l’anno 2015”, cui si rimanda quale parte integrante del presente atto; 

di esprimere l’intesa, richiesta dal comma 4 dell’art. 15 della L.R. 1/2001 e succ. mod. e integr., per la pubblicazione del Programma anno 2015 sul sito Internet e nel Bollettino Ufficiale della Regione; 

di dare atto che le modifiche al Programma di attività oggetto della presente deliberazione trovano copertura negli stanziamenti previsto nel bilancio per l’esercizio in corso.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it