E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Piano Urbanistico Attuativo (PUA) di iniziativa privata in variante di POC - Ambito di trasformazione denominato T1 - Articoli 22 e 35 L.R. 20/2000; Articolo 4 c. 4 L.R. 24/2017

Si avvisa che in data 29/10/2021 prot. 12137 del 2/11/2021 e successive integrazioni i Sig.ri Anna Maria Cotti, Gabriella Cotti e Gino Cotti hanno presentato richiesta deposito di PUA in variante al POC per l’attuazione dell’ambito di trasformazione T1, ai sensi degli artt. 22 e 35 della LR 20/2000 e art. 4 c.4 della L.R. 24/2017.

Con DCC n. 61 del 28/12/2021 è stato contestualmente autorizzato il deposito di PUA e adottata la variante di POC.

Il progetto, è depositato per la libera consultazione tramite modalità telematica al seguente link: https://drive.google.com/drive/folders/1hZPOsQLc0252KZ-CW-snvIjoea8lH4J-?usp=sharing

Il piano sarà visionabile liberamente per 60 giorni consecutivi a decorrere dalla data di pubblicazione nel BURERT.

Entro tale terminechiunque può formulare osservazioni, le quali saranno valutate prima dell’eventuale approvazione definitiva.

Le osservazioni possono essere inviate alternativamente:

  • tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo (PEC) protocollo@postacert.comune.fontevivo.pr.it;
  • tramite Raccomandata A/R ed indirizzate al Comune di Fontevivo, Piazza Repubblica n.1 - 43010 Fontevivo (PR) Servizio Urbanistica;
  • in modalità cartacea all’Ufficio protocollo.

Le osservazioni dovranno contenere:

  • il seguente oggetto: "OSSERVAZIONI – Deposito PUA Ambito di trasformazione denominato T1”;
  • fotocopia fronte/retro di un valido documento di identità del soggetto che le presenta. Nel caso in cui la presentazione (telematica o cartacea) sia effettuata da un delegato, dovrà essere allegata apposita procura speciale con cui i diretti interessati hanno conferito la delega alla presentazione.

Il Responsabile del procedimento è l’arch. Lara Albertini, Responsabile del Settore VI – Assetto e uso del territorio – SUAP – Ambiente e Protezione civile.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it