E-R | BUR

n.212 del 13.07.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 5/2013. Bando per la concessione di contributi per progetti presentati dai Comuni e dalle Unioni dei Comuni relativi alle iniziative di supporto agli esercenti che aderiscono al marchio Slot free E-R

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Viste:

  • la legge regionale 4 luglio 2013, n.5 e successive modifiche e integrazioni, “Norme per il contrasto la prevenzione, la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate”;
  • la deliberazione assembleare 11 marzo 2014, n.154, “Piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco patologico 2014-2016, ai sensi dell'art.2 della legge regionale 4 luglio 2013, n.5”, successivamente modificata con deliberazione assembleare 25 giugno 2014, n.166 che demanda agli Enti locali la titolarità della gestione del marchio Slot free E-R;

Preso atto che nel bilancio 2016 sotto la voce Missione 20 Fondi e accantonamenti-Programma 3 Altri fondi è previsto un Fondo speciale per far fronte agli oneri derivanti da provvedimenti legislativi regionali in corso di approvazione- Spese Correnti, nello specifico diretto alle Iniziative di supporto agli esercenti che aderiscono alla campagna regionale contro la presenza delle VTL negli esercizi pubblici;

Dato atto che le risorse finanziarie per l'attuazione di tale iniziativa diretta al contrasto del gioco d'azzardo per il biennio 2016-2017 ammonta in totale a € 150.000,00 allocate sul Fondo speciale per far fronte agli oneri derivanti da provvedimenti legislativi regionali;

Dato atto che la legge regionale 4 luglio 2013, n.5 e successive modifiche e integrazioni all'art. 7 bis demanda alla Giunta regionale l'approvazione di una specifica direttiva per l'attuazione dei commi 1 e 2 in relazione a tutte le agevolazioni, incentivi finanziari e contributi previsti da normativa regionale o sostenuti con fondi regionali o ricondotti alla programmazione regionale agli esercenti di esercizi commerciali, ai gestori di circoli privati e di altri luoghi deputati all'intrattenimento, con priorità e premialità a chi sia in possesso del marchio Slot free E-R;

Ritenuto, nelle more della compiuta definizione della direttiva, di procedere alla emanazione di un bando per la concessione dei € 150.000,00 previsti dal citato fondo regionale e in coerenza con gli obiettivi generali oggetto della direttiva stessa;

Acquisito agli atti d'ufficio il parere favorevole del Consiglio delle Autonomie locali, ai sensi dell'art.23 dello Statuto regionale, nella seduta del 27 giugno 2016.

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell'Assessore al Turismo e Commercio;

A voti unanimi e palesi

delibera:

1. di approvare, ai sensi di quanto disposto dalla legge regionale 4 luglio 2013, n.5 e successive modifiche e integrazioni, l'allegato Bando per sostenere le iniziative di supporto agli esercenti che dismettono le apparecchiature per il gioco d'azzardo aderendo al marchio Slot free E-R, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto deliberativo;

2. di disporre la pubblicazione del presente atto deliberativo nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it