E-R | BUR

n. 47 del 17.03.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L. R. n. 4 del 31 marzo 2009 "Disciplina dell'agriturismo e della multifunzionalità delle aziende agricole" - Disposizioni attuative del Titolo II "Fattorie Didattiche"

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste:

  • la L.R. n. 4 del 31 marzo 2009 “Disciplina dell’agriturismo e della multifunzionalità delle aziende agricole”, ed in particolare il Titolo II “Fattorie didattiche” ed il Titolo III “Elenchi provinciali”;
  • la L.R. n. 29 del 4 novembre 2002 “Norme per l’orientamento dei consumi e l’educazione alimentare e per la qualificazione dei servizi di ristorazione collettiva”;
  • la L.R. n. 15 del 15 maggio 1997, “Norme per l’esercizio delle funzioni regionali in materia di agricoltura. Abrogazione della L. R. 27 agosto 1983, n. 34”;

Viste, inoltre, le seguenti deliberazioni dell’Assemblea legislativa:

  • n. 84 del 24 ottobre 2006 recante “Attuazione della L. R. 4 novembre 2002 n. 29. Art. 3. Approvazione del Programma per l’orientamento dei consumi e l’educazione alimentare. Triennio 2006/2008”;
  • n. 260 del 27 ottobre 2009 recante “Attuazione della L. R. 4 novembre 2002 n. 29 “Norme per l’orientamento dei consumi e l’educazione alimentare e per la qualificazione dei servizi di ristorazione collettiva”, art. 3. Approvazione del Programma per l’orientamento dei consumi e l’educazione alimentare. Triennio 2009/2011”;

Atteso che la citata L.R. n. 4/2009 stabilisce espressamente che compete alla Giunta regionale, con apposito atto, in attuazione del nuovo quadro normativo:

  • specificare i criteri ed i requisiti necessari per l’esercizio dell’attività di “fattoria didattica”, nonché le procedure amministrative e di controllo dell’esercizio medesimo (art. 22, comma 3);
  • approvare il logo identificativo e le modalità di utilizzo dello stesso (art. 27, commi 1 e 2);
  • determinare i criteri e le modalità per l’iscrizione agli elenchi provinciali degli operatori di “fattoria didattica” (art. 30, commi 1 e 2);

Considerata la necessità di dar corso all’applicazione delle disposizioni normative approvando, nella formulazione di cui all’Allegato A al presente atto del quale è parte integrante e sostanziale, le disposizioni attuative della L.R. n. 4/2009 con riferimento al sistema delle “Fattorie Didattiche”;

Dato atto – in riferimento alla tenuta dell’elenco degli operatori di “fattoria didattica” con sistemi informatici - che la disciplina specifica sarà definita con apposito atto del Direttore Generale Agricoltura, conformemente a quanto previsto dall’Allegato A della propria deliberazione n. 1693 del 2 novembre 2009 recante “L.R. n. 4 del 31 marzo 2009 – Disciplina dell’agriturismo e della multifunzionalità delle aziende agricole – Criteri di attuazione del Settore Agriturismo”;

Viste:

  • la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modificazioni, ed in particolare l’art. 37, comma 4;
  • la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla Delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007” e successive modifiche;

Dato atto dell’allegato parere;

Su proposta dell’Assessore all’Agricoltura Tiberio Rabboni;

A voti unanimi e palesi

delibera:

  1. di richiamare le considerazioni formulate in premessa che costituiscono pertanto parte integrante del presente dispositivo;
  2. di approvare quale parte integrante e sostanziale del presente atto l’allegato A recante “Fattorie Didattiche - Disposizioni attuative del Titolo II della L.R. n. 4/2009” nonché la relativa modulistica (Appendici da 1 a 7);
  3. di dare atto che la disciplina specifica per la tenuta dell’elenco informatico degli operatori di “fattoria didattica” sarà oggetto di apposito atto del Direttore Generale Agricoltura, conformemente a quanto previsto nell’allegato A alla deliberazione n. 1693/2009;
  4. di disporre la pubblicazione in forma integrale del presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it