E-R | BUR

n.118 del 27.04.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Bando di conferimento di una borsa di studio di durata annuale, per laureati in Comunicazione Istituzionale e d'Impresa, da assegnare all'U.R.P. Ufficio Comunicazione - Distretto Valli Taro e Ceno - sede di Borgo Val di Taro

L’Azienda USL di Parma, in esecuzione della Determinazione n. 128 del 12/4/2016 del Direttore del Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo, bandisce la seguente Borsa di studio, con l'oggetto di ricerca e le caratteristiche sotto indicate:

  • durata annuale eventualmente rinnovabile su proposta del Responsabile della ricerca subordinatamente alla disponibilità di mezzi finanziari ed alla valutazione positiva dell'attività svolta dal borsista;
  • valore complessivo di Euro 20.000,00 (ventimilaeuro/00) annui lordi;
  • impegno orario n. 30 ore settimanali;

la Responsabilità delle attività afferenti al progetto di ricerca è attribuita al Direttore del Distretto “Valli Taro e Ceno” dr.ssa Giuseppina Frattini;

Titolo “L’attività di Comunicazione Istituzionale e rapporti con l’utenza nelle Aziende Sanitarie: modalità innovative”

Requisiti specifici richiesti (vincolanti)

  • Possesso di Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa (LM 59);
  • Conoscenza dell’organizzazione delle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna e del loro funzionamento;
  • Conoscenza delle funzioni e delle attività proprie degli URP, in riferimento alle Aziende Sanitarie ed ai loro compiti di informazione/comunicazione;
  • Conoscenze informatiche: Pacchetto Microsoft Office – Publisher e applicativi per la gestione delle segnalazioni dell’utenza negli URP delle Aziende Sanitarie,
  • Esperienza di almeno 4 mesi in ambito di comunicazione istituzionale nelle Aziende Sanitarie;
  • Nozioni specialistiche sulla comunicazione Web e tramite gli organi di informazione (Tv, stampa, radio)

Eventuali titoli preferenziali: (non vincolanti)

Conoscenza/esperienza di progettazione percorsi formativi finalizzati allo sviluppo competenze trasversali (comunicative e relazionali) in ambito sanitario, il possesso dell’esperienza sarà valorizzato dalla Commissione esaminatrice, in sede di valutazione del curriculum professionale;

Luogo dove si svolgerà la ricerca: "U.R.P. - Ufficio Comunicazione - Distretto Valli Taro e Ceno” sede di Borgo Val di Taro.

Requisiti generali di ammissione

  • cittadinanza italiana o equivalente (purché con adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • godimento dei diritti politici e civili.

I requisiti generali e specifici di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

I candidati che intendono concorrere all’assegnazione della borsa di studio dovranno inviare, nei termini, apposita domanda in carta libera indicando:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita e residenza;
  • la cittadinanza posseduta;
  • il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione;
  • di non avere riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso, ovvero, le eventuali condanne riportate e i procedimenti penali in corso;
  • l’ indicazione della borsa di studio per la quale intendono presentare la propria domanda;
  • il possesso dei requisiti specifici richiesti per la borsa di studio per la quale la domanda viene presentata;
  • il domicilio presso il quale deve essere trasmessa ogni necessaria comunicazione;
  • di non essere titolari di altre borse di studio e di non avere in corso rapporti di lavoro dipendente, ovvero di essere disponibili, nel caso in cui risultassero vincitori, a rinunciare ad eventuali borse di studio in corso o ad interrompere altro rapporto di lavoro subordinato.

Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare tutte le documentazioni/autocertificazioni che ritiene opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria, compreso un curriculum formativo-professionale, redatto su carta libera, datato e sottoscritto.

Convocazione

I candidati in possesso dei requisiti di partecipazione, la cui sussistenza verrà verificata dalla Commissione esaminatrice, saranno convocati con lettera raccomandata inviata almeno 10 (dieci) giorni prima della data del previsto colloquio.

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di documentazione derivante da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure per mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Termine di presentazione delle domande

La domanda e la documentazione ad essa allegata dovrà essere inoltrata nel seguente modo:

- a mezzo del Servizio pubblico postale (Poste Italiane) al seguente indirizzo: Azienda USL di Parma - Ufficio Concorsi - Strada del Quartiere n. 2/A 43125 Parma entro le ore 12 del quindicesimo giorno dalla pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

A tal fine si precisa che, per le domande pervenute oltre i termini, non fa fede il timbro dell’ufficio postale accettante;

- ovvero dovranno essere presentate direttamente al Servizio Risorse Umane Sviluppo Organizzativo/Ufficio concorsi dell'Azienda USL di Parma - all'indirizzo di cui sopra, nei giorni: dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 14.30 alle ore 16.30;

esclusivamente per i candidati in possesso di indirizzo personale di posta elettronica certificata:

- la domanda può essere inviata tramite PEC al seguente indirizzo: ufficio_concorsi@pec.ausl.pr.it la domanda di partecipazione con i relativi allegati, a pena di esclusione, dovrà essere composta di un unico file PDF contenente tutti i documenti numerati progressivamente in relazione al corrispondente titolo secondo l’ordine dell’elenco dei documenti.

- non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice /ordinaria anche se indirizzata alla PEC dell’Ufficio concorsi sopra indicata. La domanda dovrà comunque essere firmata dal candidato in maniera autografa, scannerizzata ed inviata con copia del documento personale.

Modalità di selezione

Per la selezione dei candidati l’Amministrazione provvede alla nomina di una Commissione che sottoporrà i candidati ad una prova d’esame vertente sulle materie oggetto della borsa di studio tesa ad accertare le motivazioni, le attitudini e le capacità progettuali degli stessi, e che procederà alla valutazione dei titoli presentati e del curriculum formativo e professionale.

Sulla base della prova d’esame e dei documenti presentati, la Commissione d’esame procederà alla formulazione della graduatoria finale. La graduatoria avrà validità di due anni dalla data di approvazione della medesima.

Il vincitore entro 15 giorni dalla comunicazione di conferimento della borsa di studio dovrà - a pena di decadenza - iniziare l’attività oggetto della stessa.

La borsa di studio verrà erogata in rate mensili omnicomprensive, previa attestazione del Responsabile della ricerca circa il corretto svolgimento degli impegni del borsista.

L’Amministrazione si riserva la facoltà, in caso di rinuncia o di decadenza dei vincitori, di assegnare la borsa di studio al successivo candidato, utilmente classificato in graduatoria, che si renda disponibile.

Tutti i dati di cui l’Amministrazione verrà in possesso a seguito della presente procedura verranno trattati nel rispetto del D. Lgs. 30/06/2003 n.196; la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione da parte dei candidati implica il consenso al trattamento dei dati personali, compresi i dati sensibili, a cura dell’ufficio preposto alla conservazione delle domande ed all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento delle procedure finalizzate alla selezione.

Informazioni e copie del presente bando potranno essere richieste presso l’Ufficio Concorsi dell’Azienda USL di Parma - Strada del Quartiere n. 2/A - 43125 Parma, tel. 0521/393524-393344.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it