E-R | BUR

n. 284 del 19.12.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione variante specifica al Piano regolatore generale (PRG) e apposizione di vincolo espropriativo art. 15 L.R. 47/1978, art. 41 L.R. 20/2000, art. 9 L.R. 37/2002

Con deliberazione di Consiglio comunale n. 76 del 29/11/2012, è stata adottata una variante specifica al PRG del Comune di Nonantola, ai sensi del combinato disposto dell’art. 15 della L.R. 47/1978 e dell’art. 41 della L.R. 20/2000, in relazione al progetto denominato "S.P. n. 255 “di San Matteo della Decima” - Variante all’abitato di Nonantola dal Km. 7+626 al km. 13+725 - 2° Stralcio. Lavori complementari per il collegamento di via San Luigi e via Valluzza alla viabilità ordinaria".

La variante al PRG in oggetto è preordinata all'apposizione del vincolo espropriativo e contiene un allegato in cui sono elencate le aree interessate dal vincolo e i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali. Ai sensi dell’art. 9 della L.R. 37/2002, ai proprietari catastali delle aree interessate dall’apposizione del vincolo sarà data comunicazione di avvio del procedimento con lettera raccomandata.

La variante adottata è depositata in libera visione per trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, ovvero dal 19/12/2012 al 17/1/2013, presso l'Ufficio Segreteria del Comune di Nonantola sito in Via Grieco n. 85 (Scuola Media "D. Alighieri") e presso l'Area Tecnica del Comune di Nonantola sita in Via Vittorio Veneto n. 1 (Scuola elementare "F.lli Cervi").

Decorso tale termine, sino a trenta giorni dopo la scadenza del periodo di deposito, ovvero sino al 17/2/2013, chiunque può presentare osservazioni sui contenuti della variante, che saranno valutate prima dell'approvazione definitiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it