E-R | BUR

n.255 del 10.08.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito domanda di autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di un metanodotto nei comuni di Morciano di Romagna e San Clemente

L’ARPAE Emilia-Romagna, Struttura Autorizzazioni e Concessioni (SAC) di Rimini, rende noto che la Snam Rete Gas s.p.a., con sede legale in Piazza Santa Barbara, 7 - San Donato Milanese (MI), con istanza acquisita agli atti con Prot. n. 4674 del 29.06.2016 e successivamente integrata con note acquisite agli atti con Prott. n. 4902 del 7/7/2016, n. 4903 del 7/7/2016, n. 5014 del 13/7/2016, n. 5264. del 20/7/2016, n. 5265 del 20/7/2016 e n. 5266 del 20/7/2016, ha presentato domanda, ai sensi degli artt. 52-quater e 52-sexies del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 e s.m.i., per l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio del metanodotto denominato: Allacciamento Ceramica del Conca - DN 100 (4”) DP 75 bar, da realizzarsi nei Comuni di Morciano di Romagna e San Clemente.

Il provvedimento autorizzatorio finale, comprendente anche l’approvazione del progetto definitivo, verrà emanato a conclusione di un procedimento unico, mediante convocazione di una Conferenza di Servizi ai sensi della L. 241/1990 e s.m.i. e potrà costituire variante agli strumenti urbanistici vigenti, inoltre potrà comportare apposizione del vincolo preordinato all’esproprio nonchè dichiarazione di pubblica utilità, ai sensi dell’articolo 52-quater del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i..

La fascia da asservire al suddetto metanodotto avrà una larghezza complessiva di m. 27,00 (pari a m. 13,50 per lato, in senso ortogonale rispetto all’asse della condotta).

La domanda di autorizzazione e i relativi elaborati di progetto, comprensivi dell’elaborato concernente l’indicazione delle aree da espropriare ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali, nonché della dichiarazione di cui all’art. 31 del D.Lgs. n. 164/2000 e s.m.i., sono depositati presso Arpae–SAC di Rimini, Unità VIA-VAS-AIA-Rifiuti-Energia, con sede in Via Dario Campana 64 - 47922 Rimini, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.

Gli interessati possono presentare eventuali osservazioni all’Unità VIA-VAS-AIA-Rifiuti-Energia di Arpae–SAC di Rimini, entro e non oltre i 60 giorni decorrenti dal 10/8/2016, data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Fabio Rizzuto, Responsabile dell’Unità VIA-VAS-AIA-Rifiuti-Energia.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it