E-R | BUR

n.226 del 26.08.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

PC09A0017 - Società Timaf Snc - Concessione di derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di Piacenza ad uso industriale - R.R. 41/01 art. 18

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

(omissis)

determina:

a) di rilasciare, alla Società Timaf Snc, P.I. 00723880332 (omissis) fatto salvi i diritti dei terzi, la concessione per la derivazione di acqua pubblica sotterranea (cod. proc. PC09A0017), esercitata in comune di Piacenza (PC), località Via Ciauri, 15 - Veggioletta, su terreno catastalmente individuato al CT di detto Comune al foglio n. 47, mappale n. 3022, per uso industriale;

b) di approvare, il disciplinare di concessione che costituisce parte essenziale ed integrante in cui sono contenuti gli obblighi e le condizioni da rispettare, nonché, la descrizione e le caratteristiche tecniche delle opere di presa (omissis);

c) di fissare la quantità d'acqua prelevabile pari alla portata massima unitaria di l/s 3 corrispondente ad un volume complessivo di prelievo pari a 35.000 mc/anno (omissis);

d) di stabilire che la concessione sia rilasciata fino al 11 Marzo 2024 (omissis);

Estratto disciplinare

(omissis)

Art. 11 - Obblighi e condizioni particolari cui è assoggettata la derivazione

Come disposto dall’art. 3.2.2 dell’Allegato n. 5 alle norme del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) di Piacenza e, a norma dell’art. 19 comma 2 lett. n) del R.R. 41/2001, è fatto obbligo l’installazione e la manutenzione di idonei dispositivi per la misurazione delle portate e dei volumi di acqua derivati/restituiti e alla trasmissione dei risultati delle misurazioni.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it